Insegnamenti

 

2/59/029 - DIRITTO INTERNAZIONALE

Anno Accademico ​2015/2016

Docente
GIACOMO ​BIAGIONI (Tit.)
Periodo
Primo Semestre​
Modalità d'Erogazione
Convenzionale​
Lingua Insegnamento
ITALIANO​



Informazioni aggiuntive

CorsoPercorsoCFUDurata(h)
[2/59] ​ ​SCIENZE POLITICHE [59-11/10 - Ord. 2011] ​ ​Politico-Internazionale 636
Obiettivi

Fornire conoscenze di base dell''ordinamento internazionale, con particolare riferimento alla sua struttura, alla soggettività internazionale, alle fonti consuetudinarie e pattizie, ai metodi di adattamento dell''ordinamento interno all''ordinamento internazionale e al regime della responsabilità internazionale. Assicurare le competenze necessarie a consentire di comprendere i meccanismi essenziali di funzionamento delle relazioni internazionali tra gli Stati e le organizzazioni internazionali.

Prerequisiti

Conoscenze di base di diritto pubblico.

Contenuti

I SOGGETTI DI DIRITTO INTERNAZIONALE
A) Gli Stati
B) Gli individui
C) I movimenti di liberazione nazionale
D) I popoli e il principio di autodeterminazione
E) Le organizzazioni internazionali

LA FORMAZIONE DELLE NORME INTERNAZIONALI
A) La consuetudine ed i suoi elementi costitutivi
B) Gli accordi di codificazione
C) I principi generali di diritto
D) Altre norme non scritte
E) Lo jus cogens
F) I trattati: la convenzione di Vienna sul diritto dei trattati;
G) (segue) La formazione e la conclusione dei trattati
H) (segue) Il rispetto degli obblighi internazionali, la regola "pacta sunt servanda"; gli effetti verso gli Stati terzi;
I) (segue) La denuncia, la invalidità e la estinzione dei trattati
J) (segue) La successione
K) (segue) Le riserve ai trattati
L) (segue) L'interpretazione dei trattati
M) Le fonti previste da accordi

L'ADATTAMENTO ALLE NORME INTERNAZIONALI
A) Nozione di adattamento;
B) L'adattamento alle norme internazionali consuetudinarie secondo la Costituzione italiana
C) L'adattamento ai trattati internazionali
D) La ripartizione di competenze tra Stato e Regioni in materia di adattamento

4. LA RESPONSABILITA' INTERNAZIONALE
A) Nozione di illecito internazionale;
B) L'imputabilità dell'atto;
C) La violazione di un obbligo internazionale;
D) Le cause di esclusione dell'illecito;
E) Le conseguenze dell'illecito internazionale;
F) (segue) Il risarcimento del danno;
G) Le contromisure.

Metodi Didattici

36 ore: 30 ore di lezioni frontali e 6 di seminari.

Verifica dell'apprendimento

L'esame si svolge in forma scritta. L'esame scritto consiste nel rispondere a 3 domande aperte in 90 minuti.

Testi

F. SALERNO, Diritto internazionale, Padova, CEDAM, 2013, limitatamente ai capitoli I, II, III, IV, V, VIII e IX.

oppure

J. KLABBERS, International law, Cambridge, Cambridge University Press, 2013, part I (chapters 1-4, 7 and 9) and part III.

Altre Informazioni

Il docente renderà disponibili sulla pagina dell'insegnamento le slide che saranno mostrate e il materiale che sarà oggetto di discussione durante le lezioni stesse.

credits unica.it | accessibilità Università degli Studi di Cagliari
C.F.: 80019600925 - P.I.: 00443370929
note legali | privacy

Nascondi la toolbar