Materiale didattico

 

Istituzioni di logica, 2019-2020

Si avvisano gli studenti che per questo semestre l’insegnamento di Istituzioni di logica (secondo anno, cdl in Filosofia) verrà mutuato dall’insegnamento di Logica e teoria dell’argomentazione, impartito per il cdl in Scienze della Comunicazione (titolare: prof. Giuseppe Sergioli).

Il manager didattico dott. Andrea Dettori (andrea.dettori@unica.it) può essere consultato per ulteriori informazioni sulle modalità di accesso ai materiali.

La commissione di esame sarà formata da me e dal titolare dell’insegnamento, prof. Giuseppe Sergioli. Si precisa che gli studenti devono fare riferimento al corso di Logica e teoria dell’argomentazione solo per le lezioni. Per l’iscrizione agli esami su Esse3 e per le date di esame, dovranno fare riferimento agli appelli di Istituzioni di logica.

Poiché l’esame di Logica e teoria dell’argomentazione è da 12 CFU, mentre Istituzioni di logica è un esame da 9 CFU, per gli studenti iscritti al corso di laurea in Filosofia sarà sufficiente preparare i Moduli 1 e 2 di tale insegnamento. Il testo d’esame sarà F. Paoli, C. Crespellani Porcella, G. Sergioli, Ragionare nel quotidiano, Mimesis, Milano, 2016. Non è necessario studiare l’altro testo indicato sul sito.

Questa, schematicamente, è la corrispondenza tra i contenuti delle videolezioni e il testo d’esame:

Corrispondenza videolezioni – libro

Questo un elenco di alcune possibili domande di esame:

Possibili domande esame

Rimango a completa disposizione degli studenti per richieste di ricevimento online.

Laboratorio di didattica della matematica, 2019-2020

ORARIO: 15-18

MARTEDI 7 GENNAIO (AULA 9): variamo la nostra dieta di problemi!

VENERDI 10 GENNAIO (AULA 10): i compiti di realtà

LUNEDI 13 GENNAIO (AULA 9): alla scoperta dei punti notevoli dei triangoli

VENERDI 17 GENNAIO (AULA 9): probabilità divertente

LUNEDI 20 GENNAIO (AULA 9): le vostre relazioni di gruppo

MARTEDI 28 GENNAIO (AULA 9): un tuffo (giocoso) nell’algebra astratta

VENERDI 31 GENNAIO (15:00-17:00 , AULA 9): il coding con le api-robot

Per ottenere l’idoneità sarà necessario 1) essere presenti per almeno 16 delle 20 ore; 2) presentare una relazione orale di gruppo durante il laboratorio, che dovrà essere valutata positivamente. Tale relazione dovrà essere esposta il 20 gennaio, in modo da dare la possibilità, una volta ottenute le ore di frequenza, di registrare eventualmente l’esame già all’appello di gennaio.

L’orario 15-15.15 sarà dedicato alla raccolta delle firme di presenza. Per ogni ora o frazione di ritardo, sarà segnata un’ora in meno di presenza. Lo stesso vale per gli studenti che vanno via in anticipo.

Tranne il 31 gennaio, il laboratorio si concluderà alle 17.30, per un totale di 3 ore accademiche (45 minuti l’una).

Didattica della matematica, 2019-2020

PROGRAMMA DETTAGLIATO

Del libro “Didattica della matematica dai tre agli undici anni” sono da studiare:

Cap. 1, solo il paragrafo 1.3

Cap. 2, tutto

Cap. 3, tutto tranne il paragrafo 3.1.3

Cap. 4, tutto

Cap. 5, tutto

Cap. 6, tutto

Cap. 7, tutto tranne il paragrafo 7.1.2

Cap. 8, tutto

Cap. 9, tutto

I Capp. 10 e 11 saranno saltati

Present. corso 2019-20

02 Costruttivismo 2019-20

03 Didattica per problemi 2019-20

DIS1 Cosa è la discalculia

DIS2 Discalculia e apprendimento

DIS3 Attività didattiche

indicazioni-nazionali-2012-per-il-curricolo-di-scuola-infanzia-e-primo-ciclo-del-4-settembre-2012

Programmi 1985

04 Senso del numero 2019-20

05 Matematica e scuola dell’infanzia 2019-20

06 Le quattro operazioni 2019-2020

07 Fatti aritmetici di base 2019-20

08 Valore posizionale 2019-20

09 Operazioni a piu cifre 2019-20

10 Le frazioni 2019-20

11 Calcolo con frazioni 2019-20

12 Numeri decimali 2019-20

13 Spazio e geometria 2019-20

14 la misura 2019-20

Filosofia della scienza, 2019-2020

PROGRAMMA DETTAGLIATO

C. Mangione, S. Bozzi, Storia della logica, Tomo 1, Cuem, Milano, 2012.

Capitolo primo

Tutto (si possono saltare le formule a pp. 37, 47, 48, 56, 57 e 66).

Capitolo terzo

Tutto (si possono saltare: le pp. 294-298; le pp. 314-316 sino alla nota 22; la descrizione delle classi numeriche a p. 324; la formula a p. 348; le pp. 367-369).

Capitolo quarto

Da p. 409 a p. 424, saltando le antinomie dalla 4) alla 9) alle pp. 417-418, il display a p. 422 e la formula a p. 424.

Da p. 432 a p. 437.

Da p. 448 a p. 456.

Da p. 517 a p. 539, saltando le formule alle pp. 523-524.

Capitolo quinto

Da p. 585 a p. 590.

Su Goedel basta quanto si trova sulla slide proiettata a lezione.

01-Geometrie non euclidee

02-Aritmetizzazione analisi

03-Algebra astratta

04-Teoria insiemi

05-Filosofie prefregeane

06-Logicismo

07-Intuizionismo

08-Formalismo

Esempi (puramente indicativi) di possibili domande d’esame:

  1. Qual è il contributo di Saccheri al dibattito sul quinto postulato euclideo?
  2.  Qual è la definizione di numero reale data da Cantor?
  3.  Mi dimostri che l’insieme dei numeri reali non è numerabile.
  4.  In che modo le geometrie non euclidee hanno modificato la concezione del metodo assiomatico?
  5.  Mi esponga la teoria empirista della matematica di Mill.
  6.  Qual è il legame tra il principio cantoriano-fregeano di comprensione e i paradossi?
  7.  Quali sono le critiche di Poincaré a logicismo e formalismo?
  8.  Cosa significa “dimostrazione finitista di coerenza dell’aritmetica”?
credits unica.it | accessibilità Università degli Studi di Cagliari
C.F.: 80019600925 - P.I.: 00443370929
note legali | privacy

Nascondi la toolbar