Programmi

 

20/40/074 - LETTERATURA ITALIANA 2

Anno Accademico ​2014/2015

Docente
MARIA ANTONIETTA IN SANNA ​CORTINI (Tit.)
Periodo
Secondo Semestre ​
Modalità d'Erogazione
Convenzionale ​
Lingua Insegnamento
 ​



Informazioni aggiuntive

CorsoPercorsoCFUDurata(h)
[20/39] ​ ​FILOSOFIA [39/00 - Ord. 2010] ​ ​PERCORSO COMUNE630
[20/39] ​ ​FILOSOFIA [39/00 - Ord. 2013] ​ ​PERCORSO COMUNE630
[20/40] ​ ​LETTERE [40/10 - Ord. 2008] ​ ​LETTERE CLASSICHE630
[20/40] ​ ​LETTERE [40/20 - Ord. 2008] ​ ​LETTERE MODERNE630
[20/40] ​ ​LETTERE [40/40 - Ord. 2008] ​ ​STORIA630
Obiettivi

Incentrato sulla lettura di un ‘classico’, il modulo si ripromette di fornire gli strumenti necessari alla comprensione letterale e all’analisi letteraria del testo; di educare alla conoscenza e all’uso delle coordinate storiche e dei metodi critici nello studio della letteratura; di formare adeguate abilità di scrittura delle conoscenze acquisite.

Prerequisiti

Piena competenza della lingua italiana e nozioni generali di storia letteraria, di retorica e di metrica.

Contenuti

Ugo Foscolo, Poesie (1803): “dal sonetto al canzoniere”.

Metodi Didattici

Lezioni frontali (lezioni, lettura e commento dei testi). La assegnazione e correzione di prove scritte (parafrasi, riassunti, descrizioni metriche, analisi testuali, recensione di saggi, etc.)permetterà costanti verifiche intermedie dell'apprendimento.

Verifica dell'apprendimento

Esame orale. Il colloquio verterà sui contenuti del corso (con verifica delle capacità di comprensione letterale e di analisi dei testi letterari, della padronanza delle questioni affrontate e relativa bibliografia)e sulla storia della letteratura in programma (di cui si richiede una solida conoscenza).

Testi

I. TESTI LETTERARI
– U. FOSCOLO, Poesie, a cura di M. Palumbo, Milano, BUR, 2010 (da acquistare prima dell’inizio del corso);
– DISPENSA I, Materiali letterari (le fotocopie saranno messe a disposizione degli studenti all’inizio del corso)

II. STUDI
DISPENSA II, Saggi critici (i seguenti contributi saranno messi a disposizione degli studenti nel corso dell’attività didattica):

– P. FASANO, Storia e cronistoria dei sonetti foscoliani. Le edizioni pisane, in «La rassegna della letteratura italiana», a. 80, n. 3, sett.-dic. 1976, pp. 386-399;
– P. FRARE, Le “Poesie” del Foscolo: rime o canzoniere?, in «Italianistica», 1983, vol. 12, n. 1, pp. 35-49 (poi in ID., L’ordine e il verso. La forma canzoniere e l’istituzione metrica nei sonetti del Foscolo, Napoli, Edizioni Scientifiche Italiane, 1995, pp. 171-188);
– S. CARRAI, Per un dittico foscoliano: le odi maggiori, in «Studi italiani», 2000, n. 1, pp. 59 -73.
– P. GIBELLINI, I sonetti del Foscolo come racconto dinamico, in A. LAVAGETTO (a cura di), La poesia dell'età romantica : lirismo e narratività, Roma, Bulzoni, 2002, pp. 148-163.

III. MANUALI
– STORIA DELLA LETTERATURA ITALIANA: dal Seicento all’Ottocento (fino a Verga incluso), da studiare sui seguenti manuali a scelta:
A. CASADEI - M. SANTAGATA, Manuale di letteratura italiana mediovale e moderna, Laterza;
G. FERRONI, Profilo storico della letteratura italiana, Einaudi;
Storia della letteratura italiana, diretta da A. Battistini, Il Mulino, 3 volumi:E. ARDISSINO, Il Seicento; A. BENISCELLI, Il Settecento; R. BONAVITA, L'Ottocento.

– ISTITUZIONI METRICHE E RETORICHE:
ai manuali già in uso per la preparazione dell’esame di Letteratura italiana 1:
- A. MENICHETTI, Metrica italiana, Padova, Antenore;
- B. MORTARA GARAVELLI, Manuale di retorica, Milano, Bompiani.
va aggiunto:
M. PRALORAN, Metro e ritmo nella poesia italiana. Guida anomala ai fondamenti della versificazione, Firenze, Edizioni del Galluzzo, 2011 (da acquistare prima dell’inizio del corso).

Altre Informazioni

GLI STUDENTI IMPOSSIBILITATI A FREQUENTARE REGOLARMENTE SONO INVITATI A TENERSI IN CONTATTO CON IL DOCENTE NEGLI ORARI DI RICEVIMENTO O PER E-MAIL.

credits unica.it | accessibilità Università degli Studi di Cagliari
C.F.: 80019600925 - P.I.: 00443370929
note legali | privacy

Nascondi la toolbar