Programmi

 

20/39/023 - ECOLOGIA UMANA

Anno Accademico ​2014/2015

Docente
ELISABETTA ​MARINI (Tit.)
Periodo
Secondo Semestre​
Modalità d'Erogazione
Convenzionale​
Lingua Insegnamento




Informazioni aggiuntive

CorsoPercorsoCFUDurata(h)
[20/39] ​ ​FILOSOFIA [39/00 - Ord. 2010] ​ ​PERCORSO COMUNE630
[20/39] ​ ​FILOSOFIA [39/00 - Ord. 2013] ​ ​PERCORSO COMUNE630
Obiettivi

Consapevolezza della realtà dei processi evolutivi e della selezione naturale. Riconoscimento del posto dell’uomo nella natura. Definizione dell''evoluzione culturale e della sua interazione con l''evoluzione biologica nella specie umana. Definizione della variabilità nelle popolazioni attuali al fine di evidenziare che, nella loro diversità, sono rappresentanti di un’unica umanità, ridimensionando così atteggiamenti etnocentrici.
I contenuti e i metodi di insegnamento tendono inoltre a favorire la capacità di integrare nozioni provenienti da discipline diverse.

Prerequisiti

Conoscenze scientifiche generalmente acquisite nella scuola secondaria.

Contenuti

Il corso di Ecologia umana ha per argomento lo studio delle interazioni della specie umana con l’ambiente. Esso analizza la variabilità fenotipica alla luce dei meccanismi selettivi che stanno alla base dell''adattamento fisico alle diverse condizioni ambientali, tenendo conto anche della componente fisiologica e culturale.
In particolare vengono trattati gli argomenti elencati di seguito.

l''evoluzione biologica
Modelli teorici di riferimento. I meccanismi evolutivi, adattativi e non adattativi, e il loro effetto sulla differenziazione genetica: selezione naturale, selezione sessuale; concetti generali relativi ai meccanismi di deriva genetica, flusso genico, omogamia fenotipica, consanguineità.
Interazione tra genotipo e ambiente: la norma di reazione, il rumore dello sviluppo.
Variabilità interpopolazionale: specificità e interpretazione evoluzionistica dei caratteri antropometrici, l’esempio del colore della pelle e della statura.

L’evoluzione culturale
Forme di cultura nelle società di Primati non umani; gli Ominidi prima dell''interfaccia culturale; le principali innovazioni culturali del genere Homo; l’evoluzione delle economie di sussistenza.
Laboratorio sulle tecniche di produzione del fuoco in uso nella preistoria.

L’interazione tra evoluzione culturale e biologica
Le variazioni demografiche in relazione allo stile di vita. Alcuni effetti biologici delle transizioni culturali: la tolleranza al lattosio; le emoglobinopatie associate alla malaria; l’obesità.

Metodi Didattici

Lezioni frontali con proiezione di lucidi e diapositive power point, in cui verrà stimolata la partecipazione attiva degli studenti; lavori di gruppo.

Verifica dell'apprendimento

Esame orale a fine corso. Iscrizione online (dai servizi online agli studenti)
Commissione d’esame: E. Marini, R. Floris (O. Comandini, E.Mereu)

Testi

Luciano Terrenato. Popolazioni e diversità genetica. Il Mulino, 2007. € 8,80

Complementary didactic material will be available in the ‘Biblioteca Interfacoltà Area Umanistica’.
Online tutorials: http://people.unica.it/elisabettamarini/

Altre Informazioni

Per acquisire padronanza nella terminologia scientifica specifica, per comprendere le relazioni tra le diverse parti trattate nel corso si raccomanda una frequenza regolare.

credits unica.it | accessibilità Università degli Studi di Cagliari
C.F.: 80019600925 - P.I.: 00443370929
note legali | privacy

Nascondi la toolbar