Programmi

 

20/39/225 - ISTITUZIONI DI FILOSOFIA POLITICA

Anno Accademico ​2014/2015

Docente
ANNA MARIA ​LOCHE (Tit.)
Periodo
Primo Semestre​
Modalità d'Erogazione
Convenzionale​
Lingua Insegnamento




Informazioni aggiuntive

CorsoPercorsoCFUDurata(h)
[20/39] ​ ​FILOSOFIA [39/00 - Ord. 2013] ​ ​PERCORSO COMUNE945
Obiettivi

Il corso mira
1. a fornire conoscenze di base sui classici della filosofia politica;
2. a insegnare ad analizzare questi ultimi, con metodologia storica e teorica;
3. a far interagire i testi e la letteratura critica, con la guida dell’insegnante;
4. a familiarizzare gli studenti con le principali questioni di filosofia politica oggetto di discussione nel mondo contemporaneo;
5. a insegnare ad argomentare su queste ultime con rigore metodologico.

Prerequisiti

Si richiede un buon livello culturale di tipo non solo scolastico e una conoscenza di base della storia della filosofia.

Contenuti

I: Giusnaturalismo e contrattualismo nella filosofia politica moderna: 30 h


II: Prospettive della filosofia politica contemporanea: 15 h + ausilio tutor d'aula

Metodi Didattici

Il corso si svolgerà in 45 ore di lezioni frontali, 30 delle quali dedicate al corso monografico e 15 alla filosofia politica contemporanea. Ci si avvarrà della collaborazione per 30 ore di un tutor d’aula che svolgerà lezioni in aula ed esercitazioni per gruppi sul punto II del programma.

Verifica dell'apprendimento

1.L’esame si svolgerà in forma orale. Sulla parte contemporanea sarà proposto un preesame scritto facoltativo, da svolgersi non prima di metà gennaio 2015. Chi non fosse soddisfatto del risultato avrà la possibilità di presentare la parte relativa del programma all’esame orale, senza che dello scritto si tenga alcun conto.
2. Il giorno dell’appello, la docente organizzerà un calendario per le interrogazioni che, nei limiti consentiti dal Regolamento e nelle rispettive esigenze degli studenti e della docente, potrà prolungarsi per più giorni.

Testi

I
A) Si richiede la conoscenza dei seguenti testi;

• U. Grozio, Prolegomeni, in Il diritto della guerra e della pace, Prolegomeni e libro primo, tr. it. a cura di F. Arici e F. Todescan,Cedam, Padova 2010, pp. 3-44;
• Th. Hobbes Leviatano, tr.it. Rizzoli, Milano 2011, capp. XIII (pp. 127-133), XIV (pp. 134-139, 1° cpv incluso); XV (pp. 149-150, 1° cpv escluso); e 166-167( dall’ultimo cpv); XVIII (pp. 184-189, fino al 1° cpv incluso);
• S. Pufendorf, brani tratti da A.L. Schino, (a cura di), Il pensiero politico di Pufendorf, Laterza, Roma-Bari 1995, pp. 116-130; 144-152; 163-182;
• J. Locke, Secondo trattato sul governo civile, in una qualsiasi traduzione integrale, capp. II (§§ 4, 6-8, 10, 11, 13), III (§§ 16, 17, 19,), V (25-29, 31, 35, 37, 46-51) VII (§§77, 87-90), VIII (§§ 95-101,112, 113, 119-122), IX;
• J.J. Rousseau, Discorso sull’origine della disuguaglianza tra gli uomini, tr.it. a cura di G. Preti, Feltrinelli, Milano, pp. 27-50; 58-88;
• J.-J. Rousseau, Il Contratto sociale, a cura di R. Gatti, Rizzoli, Milano, pp. 55-75.

B) È richiesta inoltre l’attenta lettura di:

• N. Bobbbio, N. Matteucci, G. Pasquino, (a cura di) Dizionario di politica, Utet, Torino 2004, voci: Contrattualismo e Giusnaturalismo.

e di almeno uno dei seguenti saggi:

• G. Fassò, Introduzione a U. Grozio, Il diritto della guerra e della pace, cit., pp. XIII-XLVI;
• C. Galli, All’insegna del Leviatano. Potenza e destino del progetto politico moderno, Introduzione a Leviatano, tr. it. Rizzoli, Milano 2011, pp. V-L;
• A.L. Schino, Introduzione a Il pensiero politico di Pufendorf, cit. , pp. 3-79;
• Cavarero, La teoria contrattualistica nei “Trattati sul governo” di Locke, in G. Duso (a cura di) Il contratto sociale nella filosofia politica moderna, FrancoAngeli, Milano, 1993, pp.149-190;
• R. Gatti, Rousseau, Editrice La scuola, Brescia 2013, pp. 20-57 e 109-134.

II
Per l’analisi di questa parte del programma saranno utilizzati i seguenti manuali:

• S. Veca, La filosofia politica, Laterza, Roma-Bari:
• L. Cedroni-M. Calloni, Filosofia politica contemporanea, Le Monnier, Firenze.

Durante le lezioni, la docente indicherà agli studenti quali parti dei volumi indicati dovranno essere approfondite per l’esame


Altre Informazioni

1.Gli studenti che devono presentare un corso di 30 ore, 6CFU, sono pregati di prendere contatto con la docente per concordare il programma.
2.La docente riceve il lunedì e il mercoledì mattina; variazioni degli orari saranno indicate nel suo sito web alla voce “Avvisi”.
3.Strumenti bibliografici e schede riassuntive utili per la preparazione dell’esame saranno inseriti nel sito web della docente alla voce “Didattica – Materiale didattico”

credits unica.it | accessibilità Università degli Studi di Cagliari
C.F.: 80019600925 - P.I.: 00443370929
note legali | privacy

Nascondi la toolbar