Programmi

 

20/42/078 - LETTERATURA ITALIANA CONTEMPORANEA 2

Anno Accademico ​2020/2021

Docente
STEFANIA ​LUCAMANTE (Tit.)
Periodo
Secondo Semestre ​
Modalità d'Erogazione
Convenzionale ​
Lingua Insegnamento
ITALIANO ​



Informazioni aggiuntive

CorsoPercorsoCFUDurata(h)
[20/42] ​ ​FILOLOGIE E LETTERATURE CLASSICHE E MODERNE [42/00 - Ord. 2008] ​ ​PERCORSO COMUNE630
Obiettivi

Al termine del corso gli studenti dovranno avere maturato una avanzata capacità di analisi dei testi letterari in programma e una sviluppata competenza critica intorno alle problematiche inerenti alla letteratura di autofiction. Dovranno, inoltre, essere in grado di produrre, in forma orale, una prova solida, metodologicamente avvertita e criticamente consapevole, intorno alle opere letterarie studiate. In particolare, si richiede loro la capacità di istituire raffronti, anche in una prospettiva interdisciplinare.

Prerequisiti

Si richiede una conoscenza adeguata del linguaggio letterario e della storia letteraria italiana contemporanea.
È necessaria una conoscenza di base dei principali orientamenti metodologici della critica letteraria. Si deve possedere una capacità di analisi, orale e scritta, delle strutture linguistiche di un testo letterario. Si deve essere in grado di contestualizzare forme e significati del testo in relazione allo specifico contesto storico-culturale.

Contenuti

Ogni definizione di autofiction include una critica del modo autobiografico considerato come una forma obsoleta di scrittura autoriflessiva. Come separare l'autofiction dalla sua affiliazione con l'autobiografia è uno degli obiettivi di questo corso. Il corso ha come scopo quello di individuare, infatti, gli elementi di distinzione di unautofiction e analizzare limportanza della presenza dellio autoriale a livello di costruzione del testo fittivo. Il corso affronterà anche la funzione della letteratura come sede possibile per autori che non si definiscono romanzieri. Il problema non è solo la legittimità della scrittura autofinzionale, ma anche la sua capacità di organizzare un discorso sulla società contemporanea.

Metodi Didattici

Lezioni frontali (h 20)
teorie dell'autofiction, dimensione cronotopica dell'autofiction analisi dei testi letterari nella loro esemplarità espressiva e retorica; approfondimento della storia del romanzo contemporaneo. Approfondimento del rapporto fra l'io riflesso e la finzionalità del testo. Strumenti retorici e strumenti narrativi.
b) gli studenti presenteranno interventi sull'argomento del corso.
Per soddisfare esigenze didattiche specifiche connesse alla situazione epidemiologica, è prevista la possibilità di lezioni in diretta streaming o registrazioni delle stesse disponibili on-line.

Verifica dell'apprendimento

Prova d'esame scritta.
Gli studenti dovranno dimostrare nella stesura di un saggio critico di 3750 parole (escluse note e bibliografia) su un argomento convenuto con la docente e consegnarlo VIA E-MAIL 15 giorni prima della data dell'appello.
Il saggio finale deve essere presentato, quindi, entro e non oltre due settimane prima della data dell'esame come compare da sito web.
Lo studente/la studentessa deve avere in precedenza contattato la prof.Lucamante e concordato un tema per il saggio.
Il giorno dell'esame ci sarà la presentazione orale del saggio. richiede un'ottima conoscenza dei testi letterari in programma, consapevolezza della complessità linguistica e strutturale dei testi letterari. Gli studenti dovranno dimostrare di saper utilizzare gli strumenti critici e metodologici indicati in bibliografia, servendosi del lessico specialistico proprio delle discipline letterarie.
Gli studenti dovranno inoltre preparare una relazione orale da presentare durante il semestre.Avrà una valutazione eccellente la prova in cui lo studente dimostri di aver acquisito le conoscenze e le competenze necessarie ad analizzare approfonditamente i testi e a saperli inserire in una visione organica in rapporto alle problematiche del corso monografico.

In proporzione, la mancata soddisfazione dei requisiti precedenti, nellapprendimento e nellespressione orale, porterà a valutazioni medie o appena sufficienti; fino al non superamento della prova nei casi in cui si constati una conoscenza solo parziale e lacunosa dei testi letterari in programma.
Gli studenti dovranno avere unottima conoscenza dei testi letterari in programma, consapevolezza della complessità linguistica e strutturale dei testi letterari. Gli studenti dovranno dimostrare di saper utilizzare gli strumenti critici e metodologici indicati in bibliografia, servendosi del lessico specialistico proprio delle discipline letterarie.

Testi

S. Vinci. Stanza 411. Einaudi, 2006.
T. Scarpa. Kamikaze dOccidente. Rizzoli, 2003.
W. Siti. Troppi paradisi. Einaudi, 2006.
M. Mari. Leggenda privata. Einaudi, 2017.
L. Marchese. L'io possibile. L'autofiction come paradosso del romanzo contemporaneo. Transeuropa, 2014.
Altre indicazioni bibliografiche saranno suggerite nelle lezioni iniziali.



Altre indicazioni bibliografiche saranno suggerite nelle lezioni iniziali.

Altre Informazioni


Gli studenti impossibilitati a seguire le lezioni sono invitati a prendere contatti con la docente.
L'orario di ricevimento sarà dalle 17 alle 19 ogni giovedì.

contatti | accessibilità Università degli Studi di Cagliari
C.F.: 80019600925 - P.I.: 00443370929
note legali | privacy