Programmi

 

LF/0084 - LETTERATURA ITALIANA 3

Anno Accademico ​2020/2021

Docente
DUILIO ​CAOCCI (Tit.)
Periodo
Primo Semestre ​
Modalità d'Erogazione
Convenzionale ​
Lingua Insegnamento
ITALIANO ​



Informazioni aggiuntive

CorsoPercorsoCFUDurata(h)
[20/42] ​ ​FILOLOGIE E LETTERATURE CLASSICHE E MODERNE [42/00 - Ord. 2008] ​ ​PERCORSO COMUNE630
Obiettivi

L’insegnamento mira a rafforzare le conoscenze storico-letterarie e storico-critiche degli studenti. Con la prima parte del corso si approfondiranno i termini del fecondo dibattito intorno alla definizione di ‘parodia’ e, dunque, si perfezioneranno sia la capacità di comprensione di alcuni procedimenti testuali, sia le conoscenze intorno ai generi poetici più frequentati nella letteratura toscana del Duecento. Al termine del corso gli studenti saranno in grado di lavorare sui testi degli autori studiati e di produrre autonomamente analisi e commenti originali e aggiornati.

Prerequisiti

1. Capacità di comprensione e di analisi di un testo della letteratura italiana delle origini;
2. Adeguata conoscenza delle principali linee di sviluppo della storia della letteratura italiana e, in particolare, dell’articolazione della produzione letteraria nel XIII secolo;
3. Adeguato possesso delle conoscenze retoriche, metriche e stilistiche indispensabili per leggere, comprendere e commentare i testi poetici oggetto del corso.

Contenuti

Rustico Filippi e Cecco Angiolieri: due modulazioni del comico nel Duecento

Il corso si compone di una prima parte teorica, sul genere ‘satira’ e sui meccanismi della riscrittura parodica, e di una parte applicativa incentrata sui testi di due autori di aree diverse della toscana e di generazioni contigue: Rustico Filippi e Cecco Angiolieri.

Metodi Didattici

Lezioni frontali

Verifica dell'apprendimento

1. Modalità d'esame: prova orale
2. criteri di attribuzione del voto finale:
Durante la prova d’esame si verificheranno i seguenti requisiti:
- padronanza espressiva
- capacità di inquadramento dell’argomento anche in senso cronologico e geografico
- capacità di elaborazione critica dei concetti,
- utilizzo di una terminologia appropriate

Testi

Rustico Filippi, Sonetti satirici e giocosi, a cura di Silvia Buzzetti Gallarati, Carocci, Roma 2005
Rustico Filippi, Sonetti amorosi e tenzone, a cura di Silvia Buzzetti Gallarati, Carocci, Roma 2009
Cecco Angiolieri, Le rime, a cura di Raffaella Castagnola, Mursia, Milano 1995

Saggi di riferimento:
Paolo Orvieto, Lucia Brestolini, La poesia comico-realistica dalle origini al Cinquecento, Carocci, Roma 2000.
Corrado Calenda, Tra inosservanza e trasgressione: poeti giocosi e realistici tra Due e Trecento, in Gli “irregolari” nella letteratura: eterodossi, parodisti, funamboli della parola. Atti del Convegno di Catania del 31 ottobre-2 novembre 2005, Salerno Editrice, Roma 2007, pp. 31-49.
Antonio Lanza, Il pungiglione della poesia aulica e la sua battaglia con Monna Malinconia. Saggio su Cecco Angiolieri, in Id., Freschi e minii nel Due, Tre e Quattrocento. Saggi di letteratura italiana antica, Cadmo, Fiesole 2002.

Altre Informazioni

Gli studenti non frequentanti dovranno contattare il docente presso lo studio n. 75 nei giorni del ricevimento studenti o ai seguenti recapiti:
tel.: +39 070 6757202; email: dcaocci@unica.it

credits unica.it | accessibilità Università degli Studi di Cagliari
C.F.: 80019600925 - P.I.: 00443370929
note legali | privacy

Nascondi la toolbar