Programmi

 

LF/0249 - GRAMMATICA STORICA E LETTERATURA GRECA 2

Anno Accademico ​2020/2021

Docente
TRISTANO ​GARGIULO (Tit.)
Periodo
Primo Semestre ​
Modalità d'Erogazione
Convenzionale ​
Lingua Insegnamento
ITALIANO ​



Informazioni aggiuntive

CorsoPercorsoCFUDurata(h)
[20/42] ​ ​FILOLOGIE E LETTERATURE CLASSICHE E MODERNE [42/00 - Ord. 2008] ​ ​PERCORSO COMUNE1260
Obiettivi

L'insegnamento del primo modulo (Mod. A), tenuto dal prof. T. Gargiulo, si propone di fornire, attraverso una disamina teorica seguita dalla lettura del testo omerico, un solido corredo di conoscenze relative alla lingua omerica e alla lingua poetica arcaica, e una corretta metodologia di analisi della varietà di forme linguistiche (nominali, pronominali, verbali) che caratterizza - nell'amalgama generato dalle sue diverse componenti - la lingua dell'epos.
Lo studente, alla fine del corso, dovrà essere in grado di riconoscere con sicurezza questa varietà di forme ed orientarsi nel sistema dei dialetti, degli arcaismi e delle forme letterarie artificiali che compongono questa Kunstsprache.

L’insegnamento del secondo modulo (Mod. B), tenuto dalla prof.ssa P. Mureddu, intende affinare la sensibilità dello studente nei confronti di aspetti stilistici, letterari, compositivi e di contesto dell'opera che sarà letta durante il corso: il Simposio di Platone.
Alla conclusione del corso, lo studente dovrà essere in grado di affrontare e tentare di risolvere autonomamente, con l'uso corretto degli strumenti, problemi d’interpretazione, di traduzione, di comprensione; dovrà saper fare un uso non superficiale o parziale delle fonti, prendendo atto di eventuali aporie e contraddizioni.
Il corso può contribuire a sviluppare: senso estetico, capacità critica, precisione ed attenzione ai particolari, attitudine all’analisi e alla ricerca scientifica.

Prerequisiti

Lo studente dovrà possedere una buona conoscenza della grammatica normativa del greco antico, acquisita negli anni di studio ginnasiale e liceale, e la conoscenza dello sviluppo storico della letteratura; egli dovrà aver già letto testi classici in greco durante la triennale ed avere acquisito una capacità autonoma di orientarsi nella comprensione di un testo nella lingua originale.

Contenuti

Mod. A.
Il corso consisterà nell'esame della storia dell'interpretazione della lingua omerica, di pari passo con le varie teorie sulla questione omerica e nella lettura dei libri XIX e XX dell'Odissea.

Mod. B.
Titolo del corso:
Un simposio ateniese.
Il corso consisterà nella lettura, in lingua originale, del Simposio di Platone con particolare attenzione alla costruzione mimetica dei vari personaggi.

Metodi Didattici

Lezioni 'frontali'. L'insegnamento sarà impartito anche con diretto e attivo coinvolgimento degli studenti ('cooperative learning').

Verifica dell'apprendimento

Mod. A. Prova orale. Lo studente dovrà dimostrare di aver acquisito un'adeguata conoscenza teorica dei principali argomenti della fonologia e della morfologia della lingua omerica. La verifica verterà anche sulla lettura e l'analisi metrica, la traduzione, il riconoscimento e la illustrazione delle particolarità (fonetico-morfologiche e linguistico-dialettali) di brani tratti da Od. XIX e XX. Accanto alle specifiche competenze disciplinari (pertinenza e completezza delle risposte), sarà valutata la capacità del candidato di esprimersi attraverso un appropriato linguaggio tecnico.
Mod. B. Prova scritta: gli studenti saranno invitati a predisporre una breve relazione (da discutere al momento dell'esame orale) su quello, tra i temi sviluppati durante il corso, che avranno ritenuto di maggiore interesse.
Prova orale: si accerterà la capacità dello studente di muoversi con buona sicurezza nell'interpretazione di un testo greco in prosa che presenti un certo livello di difficoltà e nell'individuazione di particolarità retorico-stilistiche ed espressive.
La relazione scritta verrà valutata tenendo conto dei seguenti parametri:
- capacità di organizzare e sviluppare con chiarezza e concisione un argomento complesso;
- scrittura sintatticamente corretta ed uso della terminologia appropriata;
La prova orale accerterà in primo luogo la capacità di intendere correttamente i testi in programma, individuando eventuali difficoltà interpretative e proponendo soluzioni accettabili. Si terranno inoltre in considerazione:
- la padronanza espressiva, anche con riferimento al metalinguaggio della disciplina;
- la capacità di elaborazione critica dei concetti.

Testi

Modulo A: La lettura dei libri XIX e XX dell'Odissea sarà condotta sul testo critico dell'edizione di J. Russo, Omero Odissea volume V (libri XIX-XX), traduzione di G.A. Privitera, Fondazione L. Valla-Mondadori, Milano 1985 (terza edizione rinnovata). Sarà tenuto presente il commento di R.B. Rutherford,Homer Odyssey Books XIX and XX, Cambridge 1992. Fondamentale è la consultazione di P. Chantraine, Grammaire Homérique, I, II, Paris 1958, 1963.
Altri testi sulla storia della lingua omerica e sulla questione omerica saranno forniti dal docente.

Modulo B: Edizione critica di riferimento: Platonis Opera II, ed. I Burnet, Oxford 1901, della quale verranno fornite fotocopie.
Nel corso delle lezioni si terranno presenti anche le edizioni di L.Robin, P. Vicaire, J. Laborderie, Le Banquet, Paris (LBL) 1989; e quella con commento a c. di G. Reale, Platone, Simposio, Milano 2001.
Altro materiale didattico verrà fornito a lezione.

Altre Informazioni

Altri materiali integrativi saranno forniti a lezione in fotocopia.
Giorni e orari di ricevimento saranno concordati dai docenti a seconda del calendario delle lezioni. Sarà in ogni caso possibile in qualsiasi momento contattare i docenti per mail agli indirizzi gargiulo@unica.it (oppure tristanoga@libero.it) e patriziamureddu@gmail.com per informazioni, domande o per fissare un appuntamento. L'indirizzo Skype del prof. Gargiulo è: tristanoga.
Gli studenti sono invitati a seguire le lezioni, i seminari e le conferenze che saranno organizzate nel corso dell'anno - anche con l'intervento di docenti ed esperti di altre Facoltà o stranieri - su argomenti ed aspetti attinenti al programma d'esame ed all'approfondimento della conoscenza della cultura greca in generale.
Gli studenti impossibilitati a frequentare sono invitati a contattare il docente all’inizio del corso.

contatti | accessibilità Università degli Studi di Cagliari
C.F.: 80019600925 - P.I.: 00443370929
note legali | privacy