Programmi

 

LF/0191 - METRICA GRECA

Anno Accademico ​2019/2020

Docente
TRISTANO ​GARGIULO (Tit.)
Periodo
Secondo Semestre ​
Modalità d'Erogazione
Convenzionale ​
Lingua Insegnamento
ITALIANO ​



Informazioni aggiuntive

CorsoPercorsoCFUDurata(h)
[20/42] ​ ​FILOLOGIE E LETTERATURE CLASSICHE E MODERNE [42/00 - Ord. 2008] ​ ​PERCORSO COMUNE630
Obiettivi

L'insegnamento si propone di fornire, anche attraverso un rapporto diretto con i testi antichi, un solido corredo di conoscenze relative alla prosodia, alla metrica e alla storia della versificazione greca, e una corretta metodologia di analisi della varietà di forme metriche che caratterizza - nelle sue diverse fasi e nei diversi generi letterari - l'articolazione sincronica e l'evoluzione diacronica della poesia greca.
Lo studente, alla fine del corso, dovrà essere in grado di analizzare e riconoscere le principali varietà di forme metriche della letteratura greca.

Prerequisiti

Lo studente dovrà possedere una buona conoscenza della grammatica normativa del greco antico, acquisita negli anni di studio ginnasiale e liceale, e la conoscenza dello sviluppo storico della letteratura; egli dovrà anche aver già letto testi classici in greco durante la triennale.

Contenuti

La metrica come disciplina filologica.
La metrica come disciplina storica.
Strumenti e metodi.
La prosodia. La quantità vocalica e sillabica. Sillabe aperte e sillabe chiuse.
Vocale, sillaba, elemento.
Correptio epica. Correptio attica. Casi eccezionali di correptio e casi particolari di allungamento nell’epica e nella lirica.
Elisione, iato (vero e apparente), sinizesi, sinalefe, pronuntiatio plena.
Importanza del modo di esecuzione.
Metri recitati e metri cantati.
Unità di misura: elemento, piede, metron, colon, verso, periodo, strofe.
Criteri boeckhiani.
La sinafia.
La responsione.
Colometria e papiri.
Simboli metrici.
Lineamenti di storia della versificazione greca.

Metodi Didattici

Lezioni 'frontali'. L'insegnamento sarà impartito anche con diretto e attivo coinvolgimento degli studenti ('cooperative learning').

Verifica dell'apprendimento

Prova orale: domande sugli argomenti del corso e prova pratica di analisi di un breve, non complesso, testo non visto prima. Accanto alle specifiche competenze disciplinari (pertinenza e completezza delle risposte), sarà valutata la capacità del candidato di esprimersi attraverso un appropriato linguaggio tecnico.

Testi

Come manuali di riferimento si considerino i seguenti:
M.C. Martinelli, Gli strumenti del poeta. Elementi di metrica greca, Bologna, Cappelli, 1995 (e successive ristampe);
B. Gentili-L. Lomiento, Metrica e ritmica. Storia delle forme poetiche nella Grecia antica, Milano, Mondadori, 2003;
B. Gentili, La metrica dei Greci, Messina-Firenze, D’Anna, 1952;
M.L. West, Introduction to Greek Metre, Oxford 1987.

Altre Informazioni

Altri materiali integrativi (compresa una selezione di testi greci da tradurre come parte integrante dell’esame) saranno forniti a lezione in fotocopia.
Giorni e orari di ricevimento saranno concordati dal docente a seconda del calendario delle lezioni. Sarà in ogni caso possibile in qualsiasi momento contattare il docente per mail agli indirizzi gargiulo@unica.it oppure tristanoga@libero.it per informazioni, domande o per fissare un appuntamento.
Gli studenti sono invitati a seguire le lezioni, i seminari e le conferenze che saranno organizzate nel corso dell'anno - anche con l'intervento di docenti ed esperti di altre Facoltà o stranieri - su argomenti ed aspetti attinenti al programma d'esame ed all'approfondimento della conoscenza della cultura greca in generale.
Gli studenti impossibilitati a frequentare sono invitati a contattare il docente all’inizio del corso (prima metà di marzo 2020).

credits unica.it | accessibilità Università degli Studi di Cagliari
C.F.: 80019600925 - P.I.: 00443370929
note legali | privacy

Nascondi la toolbar