Programmi

 

20/42/160A - STORIA DELLA LINGUA LATINA (MOD.A)

Anno Accademico ​2019/2020

Docente
FEDERICO ​BIDDAU (Tit.)
Periodo
Primo Semestre ​
Modalità d'Erogazione
Convenzionale ​
Lingua Insegnamento
ITALIANO ​



Informazioni aggiuntive

CorsoPercorsoCFUDurata(h)
[20/42] ​ ​FILOLOGIE E LETTERATURE CLASSICHE E MODERNE [42/00 - Ord. 2008] ​ ​PERCORSO COMUNE630
Obiettivi

Conoscere le grandi linee dell'evoluzione storica del latino, dalla sua preistoria alle sue fasi più recenti.
Saper inquadrare un testo latino nella sua epoca riconoscendone le peculiarità linguistiche - ortografiche e fonetiche, morfologiche, sintattiche e lessicali.
Essere in grado di tradurre correttamente testi latini di diversa epoca.

Prerequisiti

Conoscenza della grammatica scolastica del latino.
Familiarità coi concetti e il lessico di base della grammatica e della glottologia.

Contenuti

Il corso si articolerà seguendo le tappe fondamentali dell'evoluzione del latino. Dopo una presentazione teorica di ciascuna fase, verranno riscontrate nella pratica le nozioni impartite tramite l'analisi di una selezione di testi pertinenti fornita dal docente.

Metodi Didattici

Lezioni frontali ed esercitazioni.

Verifica dell'apprendimento

All'esame sarà verificata la conoscenza delle nozioni teoriche impartite a lezione e della bibliografia indicata. Allo studente verrà inoltre sottoposta la selezione di testi distribuita e in parte analizzata nel corso delle lezioni, che sarà sua cura procurarsi, e di cui dovrà dimostrare di saper fare una corretta traduzione ed analisi storico-linguistica.

Testi

1) Giacomo Devoto, Il linguaggio d'Italia, Milano 1974 o edizioni successive, capp. 3 e 8-22.

2) W. Kroll, Die Entwicklung der lateinischen Schriftsprache, in > XXII (1933), pp. 1-27; chi ne avesse la necessità può richiedere al docente una traduzione italiana.

3) H. H. Janssen, Le caratteristiche della lingua poetica romana, in A. Lunelli (cur.), La lingua poetica latina, Bologna 1974, pp. 67-130.

4) Sono parte integrante del programma d'esame anche le dispense ed i fascicoli dei testi messi a disposizione dal docente. Sarà cura dello studente procurarseli.

Altre Informazioni

La frequenza alle lezioni non è obbligatoria ma è raccomandata. Gli studenti non frequentanti sono invitati a contattare il docente almeno uno o due mesi prima dell'esame. Per qualsiasi chiarimento sul programma e gli argomenti il docente è a disposizione nell'orario di ricevimento.

credits unica.it | accessibilità Università degli Studi di Cagliari
C.F.: 80019600925 - P.I.: 00443370929
note legali | privacy

Nascondi la toolbar