Programmi

 

LF/0080 - CRITICA E TEORIA DELLA LETTERATURA

Anno Accademico ​2017/2018

Docente
MARINA NELLA ​GUGLIELMI (Tit.)
Periodo
Secondo Semestre ​
Modalità d'Erogazione
Convenzionale ​
Lingua Insegnamento
ITALIANO ​



Informazioni aggiuntive

CorsoPercorsoCFUDurata(h)
[20/42] ​ ​FILOLOGIE E LETTERATURE CLASSICHE E MODERNE [42/00 - Ord. 2008] ​ ​PERCORSO COMUNE630
Obiettivi

Il corso fornisce agli studenti la possibilità di mettere alla prova e dimostrare le proprie conoscenze e abilità basate sulle competenze già acquisite in letteratura, arte e studi umanistici.
In questo corso gli studenti sono introdotti ai più importanti approcci critici e teorici alla letteratura prodotti dal ventesimo secolo a oggi.
Gli studenti sono incoraggiati a misurarsi personalmente con i testi della critica, esplorandone forza e debolezze mediante l’applicazione a opere letterarie così come a film, graphic novel e serie televisive.
Il corso permette agli studenti di comprendere e discutere la relazione fra differenti teorie e concetti chiave della critica e di applicare autonomamente la teoria della letteratura nell’analisi di opere letterarie e di arte visiva.
Gli studenti acquisiranno l’abilità di comunicare le loro supposizioni e di presentare chiaramente il loro lavoro in un saggio scritto o in un discorso orale davanti al pubblico.
Gli studenti acquisiranno le capacità di apprendimento atte sia a studiare in autonomia la Teoria della letteratura e la Storia della Critica sia ad applicare la teoria della letteratura nell’analisi di prodotti estetici.

Prerequisiti

Competenze adeguate nella conoscenza della letteratura.

Contenuti

A che cosa serve la teoria della letteratura? Metodi di analisi della narrazione in romanzi, film e serie televisive.

• Di cosa parliamo quando diciamo Teoria della letteratura
• Teoria della letteratura, Critica letteraria e Letteratura comparata
• Teorie della letteratura nel Novecento
• L’approccio tematico
• Come applicare lo studio dei temi alle opere
• L’approccio psicanalitico
• Come applicare lo studio psicanalitico alle opere
• L’approccio stilistico
• Come applicare lo studio stilistico alle opere
• L’approccio strutturalista
• Come applicare lo studio strutturalista alle opere
• L’approccio dell’intertestualità
• Gli studi di gender
• Gli studi postcoloniali

Metodi Didattici

Lezioni frontali, 20 ore
Seminari, 10 ore

Verifica dell'apprendimento

Il grado di conoscenza degli argomenti oggetto di trattazione durante le lezioni, la capacità di analizzare i testi, di utilizzare i materiali critici consigliati per costruire una propria interpretazione dei testi, saranno valutati in un colloquio orale;
La capacità di fornire un’interpretazione dei testi analizzati e la comprensione del contesto teorico in cui si inseriscono.
Le attività seminariali permetteranno l’osservazione di:
a) capacità di collaborare con i membri del proprio gruppo durante le attività seminariali,
b) di costruire un piano di lavoro autonomamente,
c) di individuare testi/video utilizzabili per creare materiale utile per un confronto interdisciplinare dei testi utilizzati.

Nella valutazione complessiva, la partecipazione costruttiva al 80% delle lezioni avrà un peso del 30%, mentre un 30% verrà attribuito alla conoscenza degli argomenti del corso, 30% alla capacità di compiere un’analisi testuale puntuale, 10% all’acquisizione di un linguaggio settoriale preciso ed efficace.
Il pass sarà ottenuto riportando voti da 18 a 30, con una gradazione da sufficiente conoscenza degli argomenti trattati, capacità di applicarli nella costruzione di testi argomentativi, padronanza del linguaggio, anche settoriale (18-23), a buona (da 24 a 26) ad eccellente (da 27 a 30).

Testi

Manuali
- Remo Ceserani, Guida breve allo studio della letteratura, Laterza
Alcuni capitoli tratti da:
- S. Brugnolo, D. Colussi, S. Zatti, E. Zinato, La scrittura e il mondo. Teorie letterarie del Novecento, Carocci
F. Muzzioli, Le teorie della critica letteraria, Carocci

Opere
Samuel Beckett, Lo spopolatore (1970) in Immagine-Senza-Lo spopolatore, Einaudi
Charlotte Brontë, Jane Eyre (1847), qualsiasi edizione
Fëdor Dostoevskij, Il sosia (1846), qualsiasi edizione
Gustave Flaubert, Madame Bovary (1856), qualsiasi edizione
Edgar Allan Poe, Racconti del mistero (1845)
Virginia Woolf, Gita al faro (1927), qualsiasi edizione
Una serie televisiva

Una scelta di brevi saggi critici di:
Erich Auerbach, Michail Bachtin, Roland Barthes, Curtius, Sigmund Freud, Julia Kristeva, Hans Robert Jauss, Jacques Lacan, Jurij M. Lotman, Leo Spitzer, Gayatri C. Spivak

Altre Informazioni

Lo studente impossibilitato alla frequenza dovrà conferire con il docente in vista dell'esame.

credits unica.it | accessibilità Università degli Studi di Cagliari
C.F.: 80019600925 - P.I.: 00443370929
note legali | privacy

Nascondi la toolbar