Programmi

 

20/41/027 - EPIGRAFIA LATINA 2

Anno Accademico ​2017/2018

Docente
ANTONIO MARIA ​CORDA (Tit.)
Periodo
Primo Semestre ​
Modalità d'Erogazione
Convenzionale ​
Lingua Insegnamento
ITALIANO ​



Informazioni aggiuntive

CorsoPercorsoCFUDurata(h)
[20/42] ​ ​FILOLOGIE E LETTERATURE CLASSICHE E MODERNE [42/00 - Ord. 2008] ​ ​PERCORSO COMUNE630
Obiettivi

Alla fine del corso lo studente sarà capace, partendo dall’analisi dei testi epigrafici, di elaborare scenari complessi relativi alla struttura sociale e alla storia del mondo romano.
Il coinvolgimento dello studente nelle attività di esercitazione e durante le lezioni seminariali consentirà a chi continuerà nel versante delle scienze storiche di acquisire un bagaglio di competenza sufficienti per uno studio post-universitario di settore e a chi invece si dedicherà ad approfondimenti di tipo archeologico (professionalizzante o di ricerca) di avere la capacità di integrare tecniche di studio delle fonti storiche a tecniche di studio proprie della cultura materiale. Lo studente sarà quindi in grado di affrontare tutto ciò che riguarda la pubblicazione, lo studio e la conservazione delle iscrizioni latine.

Prerequisiti

Conoscenza di base della storia romana e della geografia dell’Orbis antiquus.
Conoscenza di base della lingua latina

Contenuti

Il corso verrà condotto learn by example a partire dalla lettura in aula di testi epigrafici già dalla prima lezione.
Le tematiche sviluppate riguarderanno i seguenti argomenti principali:

• Nascita della disciplina, sua funzione e breve storia degli studi.
• Metodologia della ricerca epigrafica: strumenti e tecniche di indagine.
• Le iscrizioni come specchio della società romana: l’individuo nel privato e nella vita pubblica.
• La piramide sociale romana nelle iscrizioni.
• L’amministrazione dello stato romano.
• L’esercito.
• La viabilità. I miliari
• L’instrumentum.
• L’epigrafia dei cristiani

Particolare attenzione verrà riservata nel corso di quest'anno per l'instrumentum inscriptum [a tale fine verrà effettuato il giorno 9 ottobre 2017 un seminario dedicato. Vedi infra "Altre informazioni"]

Metodi Didattici

- lezioni frontali in aula
- esercitazioni [durante le esercitazioni gli studenti verranno coinvolti in attività pratiche di schedatura, lettura, trascrizione e commento dei testi epigrafici]
- seminari [le lezioni seminariali riguarderanno le seguenti tematiche: documentazione del manufatto epigrafico e schedatura online su EDR - EAGLE]

Verifica dell'apprendimento

La prova verrà effettuata nella forma orale.

Studenti frequentanti:
Il candidato dovrà dimostrare di avere una buona capacità di esposizione e conoscenza delle tematiche generali nonché una conoscenza approfondita dei testi epigrafici commentati a lezione.
Coloro che avranno frequentato il seminario presenteranno una breve scheda scritta su un testo epigrafico analizzato in aula che verrà discussa durante l’esame [argomento da concordare col docente durante il seminario stesso].
A partire dai testi epigrafici delle tavole durante la prova verranno proposte al candidato due domande inerenti la parte generale e verrà discussa la scheda epigrafica proposta dallo studente. Tale scheda (che riguarderà un testo epigrafico assegnato durante il seminario) dovrà essere inviata al docente almeno una settimana prima della prova.

Studenti non frequentanti
Il candidato dovrà dimostrare di avere una buona capacità di esposizione e conoscenza delle tematiche generali nonché una conoscenza approfondita dei testi epigrafici selezionati dal volume di J-M. Lassere, Manuel d'epigraphie romaine, ecc. (vedi supra).
Durante la prova verranno proposte al candidato due domande relative alla bibliografia indicata in programma.

Per frequentanti e non frequentanti
Nella valutazione della prova si terrà in particolare conto dell’utilizzo durante l’esposizione di un linguaggio appropriato in relazione alla disciplina e sarà particolarmente premiante la dimostrazione da parte del candidato di saper inquadrare dal punto di vista storico i testi epigrafici.

Testi

Studenti frequentanti
1. A. BUONOPANE, Manuale di epigrafia latina, Roma : Carocci, 2009 [Bibl. Giordano Bruno - EPIGRAFIA BUO]
2. D. MAZZOLENI, La produzione epigrafica nelle catacombe romane, in V. FIOCCHI NICOLAI - F. BISCONTI - D. MAZZOLENI, Le catacombe cristiane di Roma. Origini, sviluppo, apparati decorativi, documentazione epigrafica, ed. Schnell & Steiner, Regensburg 1998, pp. 147-184 [Bibl. Dip. – Archeologia Cristiana 209]
3. Tavole di epigrafia latina con iscrizioni scelte da Claudio Farre, Geografia epigrafica delle aree interne della Provincia Sardinia / Claudio Farre, Ortacesus : Sandhi, 2016. L'intero volume è scaricabile a questo link: http://eprints.uniss.it/11521/
4. Appunti delle lezioni e bibliografia integrativa eventualmente indicata durante il corso

Studenti non frequentanti
1. A. BUONOPANE, Manuale di epigrafia latina, Roma : Carocci, 2009 [Bibl. Giordano Bruno - EPIGRAFIA BUO]
2. D. MAZZOLENI, La produzione epigrafica nelle catacombe romane, in V. FIOCCHI NICOLAI - F. BISCONTI - D. MAZZOLENI, Le catacombe cristiane di Roma. Origini, sviluppo, apparati decorativi, documentazione epigrafica, ed. Schnell & Steiner, Regensburg 1998, pp. 147-184 [Bibl. Dip. – Archeologia Cristiana 209]
3. A. DONATI, Epigrafia romana. La comunicazione nell’antichità, Ed. Il Mulino, Bologna 2002, pp. 7-77 [Bibl. Dip. – Epigrafia Latina 503]:
4. S. GIORCELLI BERSANI, Epigrafia e storia di Roma, Ed. Carocci, Roma 2004, pp. 11-81 [Bibl. Dip. – Epigrafia Latina 501];
5. Selezione di iscrizioni da J-M. Lassere, Manuel d'epigraphie romaine, Paris : Picard, 2005 [Bibl. Dip. -DIP M EP LATINA 511 1-2] (elenco scaricabile a questo link http://people.unica.it/antoniomariacorda/files/2017/12/LISTA_LASSERE_NON-FREQUENTANTI_2017_2018.pdf)

Studenti frequentanti e non frequentanti
Chi non avesse sostenuto almeno un esame del gruppo L-ANT/03 (Storia romana) è invitato a leggere con attenzione un qualsiasi manuale di storia romana a propria scelta.
In ogni caso si consiglia la lettura di: G. Geraci – A. Marcone, Storia romana, Firenze : Le Monnier, 2004 [collocazione Biblioteca Dip. Filologia classica, Glottologia e Scienze storiche ST. ANTICA 009 GERA]: pp. 17-257.

L’atlante di riferimento è il Barrington atlas of the Greek and Roman world / edited by Richard J. A. Talbert ; in collaboration with Roger S. Bagnall … \et al.!. – Princeton ; Oxford : Princeton University Press, 2000 [collocazione Bibl. Dip. Scienze archeologiche DIP M EP LATINA 0474]

Altre Informazioni

N.B. Il seminario sull'instrumentum verrà tenuto da un gruppo di relatori coinvolti nel convegno "Instrumenta inscripta VII. Testi e simboli di ambito cristiano su oggetti di uso comune, Cagliari 9-11 ottobre 2017" [link: http://convegni.unica.it/instrumenta7/ ] organizzato dal nostro Dipartimento. L'attività si configura sia come orario di lezione per gli studenti del corso sia come lezione open per tutti gli studenti interessati.

**** RICEVIMENTO STUDENTI

Giorni – Orario – Luogo di ricevimento studenti

Mercoledì 12-13; Giovedì 11-13
Cittadella dei Musei Piazza Arsenale 1 - (0706757606 - mcorda (at) unica.it)ica.it]

credits unica.it | accessibilità Università degli Studi di Cagliari
C.F.: 80019600925 - P.I.: 00443370929
note legali | privacy

Nascondi la toolbar