Programmi

 

20/42/217 - FILOLOGIA SARDA E ITALIANA

Anno Accademico ​2015/2016

Docente
PATRIZIA MARIA ​SERRA (Tit.)
Periodo
Secondo Semestre​
Modalità d'Erogazione
Convenzionale​
Lingua Insegnamento




Informazioni aggiuntive

CorsoPercorsoCFUDurata(h)
[20/42] ​ ​FILOLOGIE E LETTERATURE CLASSICHE E MODERNE [42/00 - Ord. 2008] ​ ​PERCORSO COMUNE630
Obiettivi

Il corso di Filologia sarda e italiana mira a far acquisire una buona capacità di lettura e comprensione di un testo in una lingua sarda e/o italiana medievale e/o moderna, con i connessi problemi di grammatica storica e di interpretazione storica e storico-letteraria. Sarà dedicata inoltre una particolare attenzione ai problemi dell’edizione critica di testi di tradizione manoscritta, con esercitazioni pratiche sui testi che saranno oggetto delle lezioni. I risultati e le abilità attese sono l’acquisizione di una diretta conoscenza della lingua sarda in prospettiva storica; la conoscenza pratica dell’evoluzione grammaticale latino-sardo-italiano acquisita attraverso la lettura di testi medievali e moderni; la capacità di riflettere concretamente sui problemi della trasmissione testuale e dell’edizione critica con particolare riferimento alla realtà storico-culturale della Sardegna.

Prerequisiti

Gli studenti che seguono il corso di Filologia sarda e italiana e intendono sostenere il relativo esame dovranno aver già sostenuto almeno l’esame di Filologia romanza 1 e auspicabilmente l’esame di Linguistica sarda 1; dovranno avere chiaro il quadro relativo alle caratteristiche linguistiche e grammaticali della lingua sarda e della sua variazione diatopica; dovranno conoscere i principi basilari dell’edizione critica dei testi manoscritti medievali.

Contenuti

Origini della scrittura in Sardegna: fra latino e volgare, le prime testimonianze e i primi indizi. Rapporti culturali della Sardegna fra mondo latino e mondo bizantino.
Problemi di edizione di testi manoscritti e a stampa. La filologia d’autore.

Metodi Didattici

Lezioni frontali. Proiezione di slides. Esercitazioni di lettura di manoscritti.

Verifica dell'apprendimento

Prova orale costituita da domande a risposta aperta e commento linguistico dei testi esaminati durante il corso.
Durante le fasi di accertamento delle competenze verranno valutati:
• Il possesso delle conoscenze e l’acquisizione delle competenze già indicati negli Obiettivi.
• La capacità di comprensione, sintesi, esposizione organica e ragionata delle conoscenze acquisite.
• La capacità di lettura, comprensione, analisi linguistica dei testi esaminati.

Testi

Paolo Maninchedda, Medioevo latino e volgare in Sardegna, Cagliari, Centro di Studi Filologici Sardi/CUEC, 2007.
Alfredo Stussi, Introduzione agli studi di filologia italiana, Bologna, Il Mulino, 2011 (quarta edizione), cap. V (Filologia d’autore).

Pasquale Stoppelli, Filologia della letteratura italiana, Roma, Carocci, 2010.

Altre Informazioni

Verranno distribuiti a lezione materiali bibliografici necessari per la preparazione dell'esame.

Gli studenti non frequentanti dovranno contattare la docente.

credits unica.it | accessibilità Università degli Studi di Cagliari
C.F.: 80019600925 - P.I.: 00443370929
note legali | privacy

Nascondi la toolbar