Programmi

 

20/42/082A - LETTERATURA LATINA MEDIEVALE E UMANISTICA 2 (MOD.A)

Anno Accademico ​2015/2016

Docente
CRISTINA ​COCCO (Tit.)
Periodo
Primo Semestre​
Modalità d'Erogazione
Convenzionale​
Lingua Insegnamento




Informazioni aggiuntive

CorsoPercorsoCFUDurata(h)
[20/41] ​ ​ARCHEOLOGIA E STORIA DELL'ARTE [41/00 - Ord. 2011] ​ ​PERCORSO COMUNE630
[20/42] ​ ​FILOLOGIE E LETTERATURE CLASSICHE E MODERNE [42/00 - Ord. 2008] ​ ​PERCORSO COMUNE630
Obiettivi

conoscenza dei principali testi in lingua latina riguardanti i pellegrinaggi medievali ad Loca Sancta composti prima dell'anno 1000; conoscenza delle problematiche a essi relative; acquisizione della capacità di affrontare autonomamente la lettura di 'fonti' mediolatine ai fini di ricerche di tipo linguistico-letterario, storico, storico-artistico, archeologico

Prerequisiti

Conoscenze di base relative alla lingua latina

Prerequisiti

Conoscenze di base relative alla lingua latina

Contenuti

Aspetti letterari della scrittura sul pellegrinaggio ad Loca Sancta nei secoli IV-X.
Sarà letta e commentata nel corso delle lezioni una scelta di brani dai principali testi di pellegrinaggio, contenuti in una antologia allestita dal docente ufficiale

Contenuti

Aspetti letterari della scrittura sul pellegrinaggio ad Loca Sancta nei secoli IV-X.
Sarà letta e commentata nel corso delle lezioni una scelta di brani dai principali testi di pellegrinaggio, contenuti in una antologia allestita dal docente ufficiale

Metodi Didattici

Lezioni frontali

Verifica dell'apprendimento

Per gli studenti frequentanti, l'esame, orale, verterà su quanto sarà detto sulle singole opere nel corso delle lezioni, integrato dalla lettura di brevi saggi sul genere letterario degli Itineraria e descriptiones ad Loca Sancta.
Per gli studenti non frequentanti, l'esame, orale, verterà su due testi latini, che dovranno essere letti integralmente in latino o in italiano, e sulla lettura di una serie di saggi di commento che verranno indicati, dopo l'inizio del corso, sul sito istituzionale del docente.
Lo studente dovrà essere in grado di descrivere i singoli testi nelle loro caratteristiche letterarie e contenutistiche e di collocarli all'interno della storia del genere.

Il voto dipende dal livello di preparazione dello studente

Verifica dell'apprendimento

Per gli studenti frequentanti, l'esame, orale, verterà su quanto sarà detto sulle singole opere nel corso delle lezioni, integrato dalla lettura di brevi saggi sul genere letterario degli Itineraria e descriptiones ad Loca Sancta.
Per gli studenti non frequentanti, l'esame, orale, verterà su due testi latini, che dovranno essere letti integralmente in latino o in italiano, e sulla lettura di una serie di saggi di commento che verranno indicati, dopo l'inizio del corso, sul sito istituzionale del docente.
Lo studente dovrà essere in grado di descrivere i singoli testi nelle loro caratteristiche letterarie e contenutistiche e di collocarli all'interno della storia del genere.
Il voto dipende dal livello di preparazione dello studente

Testi

Testi per l'esame:
(da concordare con il docente ufficiale)

1) Itinera Hierosolymitana (saeculi III-VIII), rec. P. GEYER (Corpus Scriptorum Ecclesiasticorum Latinorum, vol. 39), Pragae-Vindobonae-Lipsiae, Tempsky, 1898 (New York – London 1964)
2) Itineraria et alia geographica (Corpus Christianorum, Series Latina, voll. 186-187), Turnholti, Brepols, 1965
3) ETERIA, Diario di viaggio, traduzione di C. Di Zoppola ; note introduttive di A. Candelaresi, Alba, Edizioni Paoline, 1966 (solo traduzione italiana; da integrare col testo latino in altra edizione)
4) EGERIA, Diario di viaggio, a cura di E. GIANNARELLI, Alba, Edizioni Paoline, 19923 (solo traduzione italiana; da integrare col testo latino in altra edizione)
5) EGERIA, Pellegrinaggio in Terra Santa, traduzione, introduzione e note a cura di P. Siniscalco e L. Scarampi, Roma, Citta Nuova, 19993 (solo traduzione italiana; da integrare col testo latino in altra edizione)
6) C. MILANI, Itinerarium Antonini Placentini. Un viaggio in Terra Santa del 560-570 d.C., Milano, Vita e Pensiero, 1977
7) ADOMNANO DI IONA, I Luoghi Santi, a cura di M. GUAGNANO, Bari 2009
8) HUGEBURC DI HEIDENHEIM, Vita Willibaldi episcopi Eichstetensis, a cura di M. IADANZA, Firenze, Sismel, 2011
9) BERNARDO IL SAGGIO, Itinerario dei luoghi santi, a cura di U. Dovere, Napoli, D’Auria, 2003
10) W. GOEZ, “Manuali di viaggio” medievali per il pellegrinaggio a Roma, in La letteratura di viaggio. Storia e prospettive di un genere letterario, Milano, Guerini, 1987, pp. 151-161
11) E. MENESTÒ, Relazioni di viaggi e di ambasciatori, in Lo spazio letterario del Medioevo, 1. Il Medioevo latino, a c. di G. CAVALLO, C. LEONARDI, E. MENESTÒ, I. La produzione del testo, tomo 2, Roma, Salerno Editrice, 1993, pp. 535-600
12) J. RICHARD, Il santo viaggio. Pellegrini e viaggiatori nel Medioevo, Roma, Jouvence, 2003
13) M. CERNO, La trasformazione della Terrasanta agli occhi del pellegrino occidentale: da Egeria al monaco Bernardo, «Itineraria», 8-9 (2009-2010), pp. 541-556
14) C. COCCO, Sulla datazione del De situ Hierusolimae attribuito a Eucherio, vescovo di Lione, «Annali della Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Cagliari», n.s. 29 (2011), pp. 35-47.

Altre Informazioni

Durante le lezioni verranno utilizzate slide esplicative che, a fine corso, saranno rese disponibili su Moodle.
Altre indicazioni bibliografiche saranno fornite nel corso delle lezioni.
Chi non abbia la possibilità di frequentare le lezioni dovrà rivolgersi al docente ufficiale per indicazioni bibliografiche alternative.
Per qualsiasi chiarimento riguardante il programma o la preparazione dell'esame gli studenti sono invitati a rivolgersi al docente ufficiale.

credits unica.it | accessibilità Università degli Studi di Cagliari
C.F.: 80019600925 - P.I.: 00443370929
note legali | privacy

Nascondi la toolbar