Insegnamenti

 

GI/0032 - DIRITTO DELL'ECONOMIA

Anno Accademico ​2019/2020

Docente
FEDERICO ​CAPPAI (Tit.)
Periodo
Secondo Semestre​
Modalità d'Erogazione
Convenzionale​
Lingua Insegnamento
ITALIANO​



Informazioni aggiuntive

CorsoPercorsoCFUDurata(h)
[1/32] ​ ​SCIENZE DEI SERVIZI GIURIDICI [32/00 - Ord. 2017] ​ ​PERCORSO COMUNE972
Obiettivi

L’insegnamento si prefigge di fornire una adeguata conoscenza della disciplina delle figure contrattuali trattate e di trasmettere la capacità di applicare tale bagaglio di conoscenza per la soluzione dei problemi di interpretazione e qualificazione del contratto, sulla base di percorsi argomentativi condotti con autonomia di giudizio e comunicazione approppriata ed efficace. Sui temi trattati lo studente sarà altresì preparato alla ricerca delle fonti normative e bibliografiche quale strumento imprescindibile di apprendimento e aggiornamento autonomi.

Prerequisiti

Al fine di affrontare proficuamente i contenuti dell'insegamento è indispensabile la conoscenza dei fondamentali istituti giuridici di diritto privato. Utile - ancorché non essenziale - la conoscenza dei fondamenti del diritto processuale civile.

Contenuti

Il corso ha ad oggetto i principali profili disciplinari, concettuali e applicativi di alcuni contratti, tipici e atipici, particolarmente diffusi nella realtà del mercato.
La prima parte del corso sarà dedicata alla compravendita stante il valore sistematico e l'importanza applicativa che essa riveste.
A seguire ci si occuperà dell’appalto, del contratto d’opera intellettuale, dei contratti di distribuzione commerciale (concessione di vendita e franchising), della mediazione, dell’agenzia, dei contratti di credito (mutuo, mutui di scopo, credito al consumo) e delle garanzie personali del credito (accessorie e autonome).

Metodi Didattici

Il corso si svolgerà attraverso lezioni frontali di carattere teorico (56 ore) e esercitazioni di taglio pratico consistenti nell'esame di testi di contratto e di pronunce della giurisprudenza sia di merito che di legittimità (16 ore).

Verifica dell'apprendimento

Gli esami si svolgono in forma orale e sono tesi a valutare sia il grado di apprendimento teorico conseguito che la capacità di applicazione delle conoscenze. A tal fine la prova orale si articolerà, oltre che in quesiti teorici, in casi pratici dei quali verrà solelcitata l'argomentazione delle possibili soluzioni. La valutazione verrà condotta secondo i criteri di docimologia adottati nel corso di studio che possono così riassumersi:
1) Mancato superamento della prova: insufficiente conoscenza dei contenuti del corso e insufficiente capacità analitico-argomentativa.
2) da 18 a 21: preparazione sufficiente o appena più che sufficiente; conoscenza minima degli istituti o delle problematiche affrontate nel corso; presenza di lacune non particolarmente ampie;
3) da 22 a 24: preparazione media caratterizzata da non particolare approfondimento e da lacune colmabili nel prosieguo del percorso formativo complessivamente considerato;
4) da 25 a 27: preparazione nel complesso buona anche se non particolarmente approfondita; linguaggio tecnico adeguato;
5) da 28 a 30: preparazione ottima od eccellente; linguaggio tecnico e modo di esprimersi puntuale e preciso;
6) 30 e lode: qualora le caratteristiche di eccellenza indicate sub 5) emergano al massimo livello la commissione esprime anche la lode.

Testi

Per la preparazione dell'esame lo studente potrà optare per una delle due seguenti alternative:

1) CALVO, Contratti e mercato, Giappichelli, Torino, 2011, unitamente a LUMINOSO, voce Vendita, in Diritto On line - Treccani (voce caricata sulla pagina del docente).
2)MONTICELLI e PORCELLI, I contratti dell'impresa, 2 ed., Torino, 2013 (escluse le Sez. 2 e 3 del Cap. X e il Cap. XI), unitamente a LUMINOSO, voce Vendita, in Diritto On line - Treccani (voce caricata sulla pagina del docente).

Altre Informazioni

Il materiale utilizzato per le esercitazioni sarà reso disponibile, via via che le esercitazioni avranno luogo, anche agli studenti non frequentanti, nella pagina personale docente.

credits unica.it | accessibilità Università degli Studi di Cagliari
C.F.: 80019600925 - P.I.: 00443370929
note legali | privacy

Nascondi la toolbar