Apr 222018
 

Di seguito l’elenco degli studenti che hanno superato l’esame.

Se non ricevo comunicazioni di rinuncia, per gli studenti in regola con le esercitazioni, l’esame sarà registrato martedì dopo le 17.

Gli studenti che devono registrare sul libretto, o  chiedere spiegazioni sulla correzione del compito, pososno presentarsi martedì all’orario di ricevimento.

Esito Esame180418

SOLUZIONI

L’esercizio di acciaio era praticamente identico a quello delle precedenti sessioni, per cui si rimanda a quanto già scritto precedentemente.

Il quesito di c.a., prevedeva il calcolo di un solaio.

Lo svolgimento consisteva nell’effettuare la combinazione di carico allo SLU (quanto il solaio scarica sulla trave non è richiesto) e decidere la geometria del solaio (altezza totale, spessore della caldana e larghezza ed interasse dei travetti). Il compito era facilitato dal fatto che il peso del solaio era dato e non bisognava calcolarlo (cioè peso delle pignatte e della sezione in c.a. dei travetti +caldana).

Definite le sollecitazioni (per incastro il momento in mezzeria è pari ad 1/24 qL2, mentre agli estremi è pari ad 1/12 qL2), il solaio si calcola considerando un singolo travetto di sezione a T.

La “difficoltà” della verifica consiste nel verificare se nella sezione di mezzeria l’asse neutro si trova nella caldana, oppure nell’anima della T: nel primo caso il calcolo si effettua come una normale trave rettangolare; nel secondo caso per il calcolo della risultante delle compressioni occorre considerare separatamente il contributo della caldana e della parte di travetto compresso sopra l’asse neutro.  Per la sezione di appoggio, si può considerare di effettuare un “banchinaggio” e dunque la sezione si considera rettangolare (valido anche per il taglio).

Spiacenti, i commenti sono chiusi.

credits unica.it | accessibilità Università degli Studi di Cagliari
C.F.: 80019600925 - P.I.: 00443370929
note legali | privacy

Nascondi la toolbar