Curriculum

 

ISTRUZIONE E FORMAZIONE

Laureato in Scienze Biologiche, indirizzo Antropologico, il 06-07-1981 presso l’Università degli Studi di Cagliari.

Ha frequentato l’internato obbligatorio di 2 anni per l’iscrizione all’Ordine Nazionale dei Biologi, dal 07-07-1981 al 07-07-1983, presso l’Istituto di Scienze Antropologiche della Università degli Studi di Cagliari.

È iscritto dal 1983 all’Albo dell’Ordine Nazionale dei Biologi.

Ha conseguito il 07-10-1987 il Dottorato di Ricerca in Scienze Antropologiche, I Ciclo, sede centrale Università degli Studi di Firenze, dopo la frequenza triennale, discutendo la tesi “Aspetti di Ecologia umana in una zona storico-geografica della Sardegna (Sulcis)”

Ha svolto attività di libera professione dal 1987 al 1992 per diversi Enti pubblici e privati.

È stato dichiarato vincitore del concorso libero per Ricercatore universitario (raggruppamento E03B), presso l’Università degli Studi di Cagliari, bandito con D.R. n. 1489 del 07-03-1991, con decorrenza giuridica della nomina dal 15-06-1992, ed assunzione in servizio dal 17-07-1992 presso il Dipartimento di Biologia Sperimentale, Sezione di Scienze Antropologiche, Facoltà di Scienze, Matematiche, Fisiche e Naturali, Università degli Studi di Cagliari.

È stato confermato dal 13-07-1995 nel ruolo di Ricercatore universitario, gruppo disciplinare E03B, dopo il compimento del triennio di servizio presso il Dipartimento di Biologia Sperimentale, Sezione di Scienze Antropologiche,  Facoltà di Scienze, Matematiche, Fisiche e Naturali, Università degli Studi di Cagliari.

È  risultato vincitore della valutazione comparativa del ruolo di Professore Associato per il settore E03B (attualmente SSD BIO/08) bandita il 27-04-2001 presso l’Università degli Studi di Cagliari, Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali, in servizio dal  01-06-2002.

È stato confermato nel ruolo di Professore Associato presso l’Università degli Studi di Cagliari, Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali, in servizio dal 01-06-2005.

 

ATTIVITÀ DIDATTICA

 

Nell’anno 1983-84 ha insegnato presso l’Istituto Addestramento e Ricerche per l’Organizzazione dei Sistemi (I.A.R.O.S.), sede di Cagliari, la materia “Ecologia umana e Mappe di Rischio”, per il Corso di specializzazione per “Tecnici addetti alla vigilanza degli ambienti di vita e di lavoro e formulazione di Mappe di Rischio”,.

Negli Anni Accademici 1992-1993, 1993-1994, 1994-1995, 1996-1997 ha svolto attività didattica nell’ambito dei compiti istituzionali del ruolo di Ricercatore: Esercitazioni e Seminari e attività Tutoriali secondo quanto approvato dalle sedute della Facoltà di Scienze MM.FF.NN.

Ha ricevuto l’affidamento dell’insegnamento di Antropologia per il Corso di Laurea in Scienze Biologiche, Università degli Studi di Cagliari, per l’A.A. 1997-1998.

Ha fatto parte del Collegio dei docenti e tenuto, nell’Anno Accademico 1998-1999, 12 ore di insegnamento su tematiche antropologiche (Biodemografia e Culture della Sardegna pre e protostorica) nell’ambito del Corso di perfezionamento in “Metodiche di valutazione e valorizzazione dei beni geo-palontologico-antropologici” dell’Università degli Studi di Cagliari.

Ha fatto parte del Collegio dei docenti e tenuto, nell’Anno Accademico 1999-2000, 12 ore di insegnamento su tematiche antropologiche (Biodemografia e Culture della Sardegna pre e protostorica) nell’ambito del Corso di perfezionamento in “Metodiche di valutazione e valorizzazione dei beni geo-palontologico-antropologici” dell’Università degli Studi di Cagliari.

Ha ricevuto l’affidamento dell’insegnamento di Antropologia per il Corso di Laurea in Scienze Biologiche, Università degli Studi di Cagliari, per l’A.A. 1999-2000.

Ha fatto parte del Collegio dei docenti e tenuto, nell’Anno Accademico 2000-2001, 12 ore di insegnamento su tematiche antropologiche (Biodemografia e Culture della Sardegna pre e protostorica)  nell’ambito del Corso di perfezionamento in “Metodiche di valutazione e valorizzazione dei beni geo-palontologico-antropologici” dell’Università degli Studi di Cagliari.

Ha tenuto per supplenza l’insegnamento di Antropologia per il Corso di Laurea in Scienze Biologiche, Università degli Studi di Cagliari, per l’A.A. 2001-2002.

Ha fatto parte del Collegio dei docenti e tenuto, nell’Anno Accademico 2001-2002, 12 ore di insegnamento su tematiche antropologiche (Biodemografia e Culture della Sardegna pre e protostorica) nell’ambito del Corso di perfezionamento in “Metodiche di valutazione e valorizzazione dei beni geo-palontologico-antropologici” dell’Università degli Studi di Cagliari.

Nell’Anno Accademico 2001-2002 ha avuto come incarico istituzionale l’insegnamento di Antropologia  nella Corso di Laurea quinquennale in Scienze Biologiche.

Nell’Anno Accademico 2002-2003 ha avuto come incarico istituzionale  l’insegnamento di Antropologia  nella Corso di Laurea quinquennale in Scienze Biologiche.

Nell’Anno Accademico 2003-2004 ha avuto come incarico istituzionale  l’insegnamento di Ecologia Umana nel Corso di Laurea in Bioecologia Applicata  (Classe 12) e come affidamento Antropologia nel Corso di Laurea quinquennale in Scienze Biologiche ed Ecologia Umana nel Corso di Laurea specialistica di Rilevatore di Ambienti Naturali (Classe 68/s).

Nell’Anno Accademico 2004-2005 ha avuto come incarico istituzionale  l’insegnamento di Ecologia Umana nel Corso di Laurea in Bioecologia Applicata  (Classe 12) e come affidamento Ecologia Umana nel Corso di Laurea specialistica di Rilevatore di Ambienti Naturali (Classe 68/s).

Nell’Anno Accademico 2005-2006 ha avuto come incarico istituzionale  l’insegnamento di Ecologia Umana nel Corso di Laurea in Bioecologia Applicata  (Classe 12) e come affidamento Ecologia Umana nel Corso di Laurea specialistica di Rilevatore di Ambienti Naturali (Classe 68/s).

Nell’Anno Accademico 2006-2007 ha avuto come incarico istituzionale  l’insegnamento di Ecologia Umana (3 CFU) nel Corso di Laurea in Bioecologia Applicata  (Classe 12) e come affidamento: Biologia Umana (3 CFU) nel Corso di Laurea specialistica specialistica in Biologia Sperimentale ed Applicata (Classe 6/s), Ecologia Umana II (3 CFU) nel Corso di Laurea specialistica specialistica in Biologia Sperimentale ed Applicata (Classe 6/s), Ecologia Umana (4 CFU) nel Corso di Laurea specialistica di Rilevatore di Ambienti Naturali (Classe 68/s).

Nell’Anno Accademico 2007-2008 ha avuto come incarico istituzionale  l’insegnamento di Ecologia Umana (3 CFU) nel Corso di Laurea in Bioecologia Applicata  (Classe 12) e come affidamento: Biologia Umana (3 CFU) nel Corso di Laurea specialistica in Biologia Sperimentale ed Applicata (Classe 6/s), Ecologia Umana II (3 CFU) nel Corso di Laurea specialistica in Biologia Sperimentale ed Applicata (Classe 6/s), Ecologia Umana (4 CFU) nel Corso di Laurea specialistica di Rilevatore di Ambienti Naturali (Classe 68/s).

Nell’Anno Accademico 2008-2009 ha avuto come incarico istituzionale  l’insegnamento di Ecologia Umana-Indirizzo Biologico e Marino (4 CFU), IndirizzoEvoluzione e Biodiversità (3 CFU), nel Corso di Laurea in Bioecologia Applicata  (Classe 12) e come affidamento: Biologia Umana-Modulo (3 CFU) nel Corso di Laurea specialistica in Biologia Sperimentale ed Applicata (Classe 6/s), Ecologia Umana II-Modulo (3 CFU) nel Corso di Laurea specialistica in Biologia Sperimentale ed Applicata (Classe 6/s).

Nell’Anno Accademico 2009-2010 ha avuto come incarico istituzionale  l’insegnamento di Ecologia Umana-Indirizzo Biologico e Marino (4 CFU), Indirizzo Evoluzione e Biodiversità (3 CFU), nel Corso di Laurea in Bioecologia Applicata  (Classe 12) e come affidamento: Biologia Umana-Modulo (3 CFU) nel Corso di Laurea specialistica in Biologia Sperimentale ed Applicata (Classe 6/s), Ecologia Umana II-Modulo (3 CFU) nel Corso di Laurea specialistica in Biologia Sperimentale ed Applicata (Classe 6/s).

Nell’Anno Accademico 2010-2011 ha avuto come incarico istituzionale  l’insegnamento di Biologia umana e Biologia delle popolazioni umane (6 CFU) nel Corso di Laurea specialistica in Biologia Sperimentale ed Applicata (Classe 6/s) e come affidamento: Antropologia Molecolare ed Ecologia Umana II (6 CFU) e Laboratorio di Biologia ed Ecologia delle popolazioni umane (11 CFU) nel Corso di Laurea specialistica in Biologia Sperimentale ed Applicata (Classe 6/s).

Nell’Anno Accademico 2011-2012 ha avuto come incarico istituzionale  l’insegnamento di Antropologia (6 CFU: 4 CFU frontali e 2 CFU di Laboratorio di Antropometria Applicata) per la laurea triennale in Scienze delle Attività Motorie e Sportive (Classe L-22), è inoltre titolare dell’insegnamento di Biologia umana applicata alla nutrizione (6 CFU) nel II anno della Laurea magistrale in Scienze degli Alimenti e della Nutrizione (Classe LM-61).

Nell’Anno Accademico 2012-2013 ha tenuto l’insegnamento di Biologia umana applicata alla nutrizione (6 CFU) nel II anno della Laurea magistrale in Scienze degli Alimenti e della Nutrizione (Classe LM-61) e l’insegnamento di Antropologia (6 CFU: 4 CFU frontali e 2 CFU di Laboratorio di Antropometria Applicata) per la laurea triennale in Scienze delle Attività Motorie e Sportive (Classe L-22).

Nell’Anno Accademico 2013-2014 ha tenuto l’insegnamento di Biologia umana applicata alla nutrizione (6 CFU) nel II anno della Laurea magistrale in Scienze degli Alimenti e della Nutrizione (Classe LM-61) e l’insegnamento di Antropologia (6 CFU: 4 CFU frontali e 2 CFU di Laboratorio di Antropometria Applicata) per la laurea triennale in Scienze delle Attività Motorie e Sportive (Classe L-22).

Nell’Anno Accademico 2014-2015 ha tenuto l’insegnamento di Biologia umana applicata alla nutrizione (6 CFU) nel II anno della Laurea magistrale in Scienze degli Alimenti e della Nutrizione (Classe LM-61) e l’insegnamento di Antropologia (6 CFU: 4 CFU frontali e 2 CFU di Laboratorio di Antropometria Applicata) per la laurea triennale in Scienze delle Attività Motorie e Sportive (Classe L-22).

Nell’Anno Accademico 2015-2016 ha tenuto l’insegnamento di Biologia umana applicata alla nutrizione (6 CFU) nel II anno della Laurea magistrale in Scienze degli Alimenti e della Nutrizione (Classe LM-61) e l’insegnamento di Antropologia (6 CFU: 4 CFU frontali e 2 CFU di Laboratorio di Antropometria Applicata) per la laurea triennale in Scienze delle Attività Motorie e Sportive (Classe L-22).

Nell’Anno Accademico 2016-2017 ha tenuto l’insegnamento di Biologia umana applicata alla nutrizione (6 CFU) nel II anno della Laurea magistrale in Scienze degli Alimenti e della Nutrizione (Classe LM-61) e l’insegnamento di Antropologia (6 CFU: 4 CFU frontali e 2 CFU di Laboratorio di Antropometria Applicata) per la laurea triennale in Scienze delle Attività Motorie e Sportive (Classe L-22).

È stato relatore e controrelatore di numerose Tesi di Laurea nell’ambito dei Corsi di Laurea in Scienze Biologiche, Scienze Naturali, Scienze dell’Alimentazione e della Nutrizione, Scienze delle Attività Motorie e Sportive.

Ha fatto parte del Collegio dei Docenti del Dottorato di Ricerca in Biologia animale, molecolare e dell’uomo dell’Università degli Studi di Cagliari.

Per due trienni accademici successivi a partire dall’A.A. 2007/2008 è stato eletto Coordinatore del Dottorato in Biologia e Biochimica dell’Uomo e dell’Ambiente dell’omonima Scuola di Dottorato in cui è confluito il Dottorato di Ricerca in Biologia animale, molecolare e dell’uomo dell’Università degli Studi di Cagliari.

Ha fatto parte del Collegio dei docenti del Centro Interdipartimentale per la Preistoria e Protostoria del Mediterraneo (C.I.P.P.M.) dell’Università degli Studi di Cagliari.

È stato eletto membro del Consiglio Direttivo dell’Associazione Antropologica Italiana per il quadriennio 2005-2008.

È stato eletto membro del Consiglio Direttivo dell’Istituto Italiano di Antropologia a partire dal 2003, dal 2010 a tutt’oggi 2017 è Vice Presidente dell’Associazione.

È stato nominato, con Decreto Rettorale, Responsabile scientifico del Museo Sardo di Antropologia ed Etnografia dell’Università degli Studi di Cagliari per il triennio 2016-2019.

Ha svolto attività di Reviewer per svariate Riviste scientifiche internazionali: American Journal of Human Biology, Annals of Human Biology, Archives of Environmental Contamination and Toxicology, Biological Trace Elements Research, Collegium Antropologicum, Homo – Journal of Comparative Human Biology, Human Biology, Journal of Anthropology, Journal of Environmental and Public Health, Maternal & Child Nutrition, Polish Journal of Environmental Studies.

 

ATTIVITÀ DI RICERCA

L’attività di ricerca  è documentata da numerose pubblicazioni su riviste nazionali ed internazionali e libri monografici, verte su argomenti di Antropologia con particolare riferimento a tematiche di Antropometria, Auxologia, Biodemografia, Biologia ed Ecologia umana, Osteometria.

È stato il responsabile scientifico di Progetti di Ricerca Scientifica locale annuale ed affini dall’Esercizio Finanziario del 1999 al 2017.

È stato il responsabile scientifico del Progetto di Ricerca biennale (2001-2003), nell’ambito del programma “Prevenzione ed Educazione sanitaria” della Regione Autonoma della Sardegna – Assessorato dell’Igiene e Sanità e dell’Assistenza Sociale – anno 2001 – dal titolo: Inquinamento da piombo ed altri metalli pesanti in bambini di comunità sarde a differente rischio di crisi ambientale: Carbonia, Gonnesa, San Giovanni Suergiu e Sinnai.

È stato il responsabile scientifico del Progetto di Ricerca biennale (2002-2004), ulteriore finanziamento del progetto biennale (2001-2003) nell’ambito del programma “Prevenzione ed Educazione sanitaria” della Regione Autonoma della Sardegna – Assessorato dell’Igiene e Sanità e dell’Assistenza Sociale – anno 2002 – dal titolo: Inquinamento da piombo ed altri metalli pesanti in bambini di comunità sarde a differente rischio di crisi ambientale: Carbonia, Gonnesa, San Giovanni Suergiu e Sinnai.

È stato il responsabile scientifico del Progetto di ricerca biennale (2006-2008) nell’ambito del Programma di Ricerca Sanitaria Finalizzata – anno 2005 – della Regione Autonoma della Sardegna – Assessorato dell’Igiene e Sanità e dell’Assistenza Sociale, dal titolo: Livelli di elementi radioattivi, metalli pesanti e dell’omozigosi (endogamia e consanguineità) nella popolazione di: Perdasdefogu, Escalaplano e Jerzu.

È stato il responsabile scientifico del Progetto di ricerca biennale finanziato nel 2006 dalla Fondazione Banco di Sardegna, dal titolo: Sistema di indicatori per il controllo dei livelli di elementi radioattivi, di metalli pesanti e dell’omozigosi (endogamia e consanguineità) di comunità sarde a rischio di inquinamento da uranio impoverito.

PRIN 2007, dal Titolo e numero di protocollo: Isolating the isolates. Case study 3: le comunità sarde (2007TYXE3X_003), in qualità di partecipante

È stato il responsabile scientifico del Progetto di ricerca annuale Regione Autonoma della Sardegna L.R. 17.05.1999.m-17.Art. 40 – Esercizio finanziario 2009 – dal titolo: Relazione fenotipo e genotipo in atleti d’elite.

PRIN 2009,  dal Titolo e numero di protocollo: La Biodiversità umana in Sardegna: analisi di popolazioni isolate (200975T9EW_002), in qualità di partecipante.

 

 

Partecipazione a Congressi

Ha partecipato alla “Third International Poster Conference”, tenutasi a Zagabria il 09-09-1982, presentando il Poster dal titolo “Dermatoglyphics in Breast Carcinoma, Preliminary note”, autori: Floris G., Paderi R., Sanna E.

Ha partecipato al 2 Congresso S.IT.E., 25-28 Giugno 1984, Padova.

Ha presentato, al 2 Congresso S.IT.E:, Padova 25-28 Giugno 1984, il Poster dal titolo “Variazioni costituzionalistiche ed esogamia in zone diverse della Sardegna”, autori: Floris G., Cosseddu G.G., Sanna E.

Ha partecipato al IV Congresso E.A.A., 4-7 Settembre 1984 Firenze, presentando la comunicazione dal titolo “Dermatoglyphics in Breast Carcinoma”, autori: Sanna E., Floris G.

Ha partecipato al “IV Congreso Español de Antropologia Biologica, 9-13 Septiembre 1985, Barcelona”, presentando la comunicazione dal titolo “Qualitative palmar characteristics and linguistic groups in Sardinian males”, autori: Sanna E., Floris G.

Ha partecipato e collaborato alla parte organizzativa dello E.A.A. Dermatoglyphics Pre-Congress, tenutosi a Poppi (Arezzo), Settembre 1-2 1984.

Ha partecipato e collaborato all’organizzazione del VI Congresso degli Antropologi Italiani, 18-20 Ottobre 1985 Q.S. Elena-Cagliari, ha inoltre presentato le comunicazioni dal titolo:

“Distribuzione del deficit di G-6-PD in un campione di 3630 maschi sardi”, autori: Brino R., Cosseddu G.G., Floris G., Salis A., Sanna E., Silvetti M.

“Intensità di figure e campo medio finale della linea D nell’area mediterranea”, autori: Sanna E., Floris G.

Ha partecipato al VII Congresso degli Antropologi Italiani, 24-26 Settembre 1987 Frascati, presentando la comunicazione dal titolo “Variazione demografica in Sardegna dagli inizi dell’Era cristiana al 1986”, autori: Sanna E., Tesi G.

Ha partecipato al “VII Congress of European Anthropological Association, September 7-10, 1992, Madrid “, presentando il Poster intitolato “Qualitative palmar dermatoglyphic traits in Sardinian linguistic groups”, autori: Sanna E., Floris G.

Ha partecipato al Convegno “Paleobiologia delle Popolazioni Umane dal Neolitico all’Età del Ferro in Italia”, tenutosi il 15-16 Aprile 1993 presso il museo Nazionale Preistorico Etnografico “L. Pigorini” di Roma.

Ha partecipato al X Congresso degli Antropologi Italiani, tenutosi a Pisa dall’8 al 10 Settembre 1993, presentando il Poster intitolato “Caratteristiche cefaliche di bambini della conurbazione cagliaritana di età compresa tra i 3 ed i 5 anni. Nota III”.

Ha partecipato al “7th International Congress of Auxology, 26-30 June 1994, Szombathely, Hungary”, presentando il Poster intitolato “Anthropometric and nutritional comparison between two groups of Sardinian boys (aged 11-13 years). Preliminary report”, autori: Sanna E., Carbini L., Floris G., Porcedda A., Cosseddu G.G.

Ha partecipato ed è stato responsabile scientifico ed organizzativo, unitamente al Prof. G. Floris, del post-Congress “Dermatoglyphics in interpopulational and pathological studies, Cortona, 3-4 Luglio 1995”, dell’inter-Congress della “International Union of Anthropological and Ethnological Sciences (I.U.A.E.S.)”, tenutosi a Firenze dal 19 al 27 Aprile 1995. In occasione del post-Congress ha presentato la comunicazione dal titolo “Palmar main line modal types as indicators of relationships among female Sardinian linguistic groups”, autori: Sanna E., Floris

Ha partecipato al XII Congresso Nazionale dell’Associazione Antropologica Italiana, Palermo-Alia 16-20 Settembre 1997, presentando il poster “Variazioni antropometriche in bambini (7-10 anni) della città di Cagliari dal 1975-76 al 1995-96”, autori: Sanna E., Soro M.R., Floris G.

Ha partecipato al 14th International Congress of Anthropological and Ethnological Sciences (I.C.A.E.S.), July 26-August 1, 1998, Williamsburg (Virginia-USA), presentando la comunicazione “Digital dermatoglyphics as a basis to find biological relationships among Sardinian linguistic groups”, autori: Sanna E., Floris G., Usai E.

Ha partecipato al XI Congreso de la Sociedade Española de Antropologia Biologica, Santiago de Compostela 20-24 septiembre 1999, presentando il poster “Monitoring blood lead levels of children from Portoscuso: a Sardinian village at risk for lead pollution”, autori: Sanna E., Liguori A., Palmas L., Floris G.

Ha partecipato al XIII Congresso Dell’Associazione Antropologica Italiana, Roma-Sabaudia 4-8 Settembre 1999, presentando il poster “Nuovi dati sulla piombemia in two groups of Sardinian children”, autori: Sanna E., Liguori A., Palmas L., Floris G.

Ha partecipato al  XIII Congresso dell’Associazione Antropologica Italiana, Roma-Sabaudia 4-8 Settembre 1999, presentando il poster “Nuovi dati sulla piombemia in two groups of Sardinian children”, autori: Sanna E., Liguori A., Palmas L., Floris G.

Ha partecipato al  13° Congress of the European Anthropological Association, August 30th – September 3rd  2002, Zagreb – Croatia, presentando il poster “Anthropometric changes from 1986 to 2001 in urban pre-school children from Sardinia”, autori: Sanna E., Palmas L., Floris G.

Ha partecipato al XV Congresso ICAES, Firenze 5-12 Luglio 2003 di cui ha organizzato la sessione Dermatoglyphics unitamente al Prof. Giovanni Floris.

Ha partecipato al XV Congresso dell’Associazione Antropologica Italiana, Chieti 28-30 Settembre 2003, presentando la comunicazione “Livelli di piombo nel sangue e nei capelli di giovani di comuni sardi a differente rischio ambientale”, autori: Sanna E., Liguori A., Palmas L., Soro M.R., Floris G.

Ha partecipato al XVI Congresso dell’Associazione Antropologica Italiana, Genova 29-31 Ottobre 2005, presentando le comunicazioni “Ipotesi sul popolamento della Sardegna e la struttura biologica dei Sardi”, autori: Sanna E., Ghiani E., Iovine M.C., Calò C.; “Influenza dell’inquinamento da Piombo sull’accrescimento staturale di bambini sardi”, autori: Sanna E., Vallascas E., Calò M.C., Floris G.; è stato inoltre  Moderatore della Tavola rotonda “L’antropologia fisica tra olismo e riduzionismo” unitamente alla Dott.ssa Stefania Consigliere, tenutasi in data 30 Ottobre.

Ha partecipato al XVII Congresso dell’Associazione Antropologica Italiana, Cagliari 26-29 Settembre 2007, presentando la comunicazione “Standard di crescita per statura, peso ed Indice di massa corporea dei bambini sardi dai 3 ai 14 anni”, autori: Sanna E., Corona F., Palmas L., Soro M.R., ha fatto parte del Comitato scientifico del Congresso, è stato inoltre Coordinatore della Sessione Biologia e Cultura dell’uomo in Sardegna, unitamente a Prof. G.U. Floris, in data 26 Settembre.

Ha partecipato al XVIII Congresso dell’Associazione Antropologica Italiana, Firenze 1-4 Ottobre 2009, presentando la comunicazione “Esistono delle differenze antropometriche tra i figli nati da matrimoni a differente livello esogamico? Uno studio in campioni femminili sardi”, autori: Sanna E., De Micco A., Palmas L., Soro M.R., Vallascas E.

Ha partecipato al  17° Congress of the European Anthropological Association, August 29th – September 2nd  2010, Poznań – Polonia, presentando il poster “Relationship between ACE and ACTN-3 genotype and grip strength in elite Italian female athletes”, autori: Calò C.M., Massidda M., Vallascas E., Vona G., Sanna E.

Ha partecipato al XIX Congresso dell’Associazione Antropologica Italiana, Torino 21-24 Settembre 2011, presentando il poster “Sono necessarie delle specifiche carte di crescita regionali per la lunghezza e la larghezza cefalica? Uno studio in Sardegna (Italia)”, autori:  Sanna E., De Micco A., Palmas L., Soro M.R., Vallascas E.; è stato inoltre  Moderatore della Sessione di Biodemografia unitamente al Prof. Giorgio Paoli, tenutasi in data 22 Settembre.

Ha partecipato al XX Congresso dell’Associazione Antropologica Italiana, Ferrara 11-13 Settembre 2013, presentando i poster “Analisi della F/M ratio dei centenari sardi e dell’ipotesi di una peculiare longevità della popolazione della Sardegna”, autori: Orrù A., Brizzi M., Sanna E.; “Blood lead levels and anthropometric indexes of adiposity: there is a relationship?”, autori: Vallascas E., De Micco A., Milia N., Sanna E.; “I cognomi tratti dai Liber Matrimoniorum come indicatori della struttura genetica della popolazione sarda nel XIX e XX secolo”, autori: Milia N., Vallascas E., Orrù A., Sanna E.

 

 

LINEE DI RICERCA

 

Analisi delle relazioni tra fattori ambientali, stile di vita e alimentare e stato di salute nelle popolazioni umane attuali e in prospettiva evolutiva.

Linee di ricerca:

  • Evoluzione dell’alimentazione umana e relazione con le variazioni delle dimensioni corporee dal Paleolitico superiore all’Età moderna
  • Aderenza alla dieta mediterranea
  • Tecniche di rilevamento dei consumi alimentari
credits unica.it | accessibilità Università degli Studi di Cagliari
C.F.: 80019600925 - P.I.: 00443370929
note legali | privacy

Nascondi la toolbar