Materiale didattico

 

INFORMAZIONI GENERALI

Il corso è articolato in lezioni frontali tenute in modalità telematica ed esercitazioni progettuali.

Le lezioni frontali costituiscono circa il 60% del corso e hanno lo scopo di illustrare il funzionamento tecnico e costruttivo di un organismo edilizio, mediante l’analisi dei suoi sottosistemi tecnologici. Questa analisi è condotta in due momenti principali. Durante il primo si affronteranno i problemi statici dell’architettura e si studieranno gli elementi che concorrono alla loro risoluzione: strutture in fondazione, strutture in elevazione, solai, il tutto presentato nei principi generali, nei principali sistemi attualmente in uso e nei materiali adoperati. La seconda parte del corso si occupa dell’involucro e delle partizioni interne, in entrambi i casi sia in direzione verticale che in orizzontale. Si studieranno conseguentemente le chiusure verticali e le chiusure orizzontali di copertura e di base, nonché le chiusure orizzontali intermedie e i sistemi di tramezzature. Infine si affronteranno anche gli elementi di collegamento verticale (scale, rampe e ascensori).

Le nozioni teoriche affrontate saranno applicate durante le ore di esercitazione progettuale durante le quali gli studenti saranno chiamati a studiare e definire il sistema tecnico e costruttivo del tema progettuale loro proposto. L’esercitazione progettuale sarà condotta dagli studenti divisi in piccoli gruppi, che lavoreranno sotto la guida del docente e di uno specifico tutor di riferimento loro assegnato.

Calendario lezioni corso 2019-20

Assegnazione dei tutor ai singoli gruppi

Contatti tutor

 

REGISTRAZIONE DELLE LEZIONI

Le registrazioni delle lezioni svolte in Aula virtuale, di seguito riportate, non sono state oggetto di post-produzione, ma sono la mera riproduzione della lezione on line svolta. Si ricorda che, secondo quanto disposto nel D.R. 341/2020 del 24/03/2020 (art. 4), “E’ fatto divieto agli studenti fruitori di registrare, fare copia, elaborare o diffondere in alcun modo, nonché di utilizzare per altre finalità diverse da quelle didattiche o comunque con altre finalità e modalità non consentite dalla normativa, il materiale in teledidattica messo a disposizione dall’Ateneo”.

20 marzo

27 marzo

03 aprile

04 aprile

06 aprile

17 aprile

20 aprile

24 aprile

27 aprile

08 maggio

11 maggio

15 maggio

18 maggio

22 maggio

25 maggio

29 maggio

05 giugno

 

MODALITA’ D’ESAME

La prova d’esame finale è un colloquio, articolato in due momenti: uno di gruppo inerente l’esercitazione progettuale ed uno individuale sugli aspetti teorici del corso.

Durante la prima parte della prova d’esame, gli studenti dovranno presentare il progetto sviluppato, assumendo come punto di analisi gli aspetti tecnici e costruttivi, illustrando e motivando tutte le scelte adottate. Per tale motivo, è obbligatorio che questa parte del colloquio sia svolta per gruppi interi.

Per sostenere l’esame, gli studenti dovranno presentare tutti gli elaborati grafici, debitamente impaginati e prodotti in formato digitale pdf, necessari alla piena comprensione del progetto.

Gli elaborati minimi comunque richiesti sono i seguenti:

  • piante e quotate in scala 1:100;
  • prospetti in scala almeno 1:100;
  • schema sistema portante e dell’orditura dei solai in scala 1:200;
  • sezioni particolareggiate in scala almeno 1:50;
  • particolari costruttivi significativi in scala almeno 1:5-1:10;
  • simulazioni grafiche tridimensionali (render e fotomontaggi), almeno due viste tra viste esterne ed interne.

Tutti gli elaborati dovranno tassativamente essere consegnati al docente almeno due giorni prima della effettiva data di svolgimento dell’esame, mediante invio di posta all’indirizzo emura@unica.it

Maggiori informazioni su impaginazione e format degli elaborati finali, la cui qualità della rappresentazione sarà oggetto di valutazione durante l’esame, sono consultabili sul seguente Elenco elaborati esame.

 

Il voto finale del modulo Progetto Tecnico sarà attribuito come media tra le valutazioni delle conoscenze teoriche dimostrate e del progetto.

 

MATERIALE DIDATTICO FORNITO DAL DOCENTE

Le dispense del corso possono essere scaricate dai seguenti link.

PARTE PRIMA

Il ruolo della tecnologia

Richiami di statica

Scheletro 1

Scheletro 2

Solai

Fondazioni

PARTE SECONDA

Efficienza energetica dell’involucro

Chiusure verticali

Chiusure orizzontali di base e intermedie

Chiusure orizzontali di copertura

Partizioni interne

Elementi di collegamento verticale

 

Ulteriori approfondimenti (sui singoli materiali, tecniche costruttive o progetti di riferimento) sono scaricabili dai seguenti link. Alcuni documenti sono delle tesi di laurea in Scienze dell’architettura, discusse recentemente da giovani studenti (che ringrazio per l’assenso alla diffusione) nelle ultime sessioni, e seguite da me in qualità di relatore. Sono tesi triennali di tipo compilativo che non vogliono assolutamente essere conclusive dei vari argomenti che trattano, bensì un incipit per una riflessione ed un invito all’approfondimento degli stessi, nonché una risorsa di fonti bibliografiche ed iconografiche utili allo sviluppo e definizione del tema progettuale.

Riferimenti progettuali

Il sistema costruttivo XLAM

Architetture in calcestruzzo

Architetture in acciaio

Architetture ipogee

Il legno come materiale di completamento per l’architettura

 

BIBLIOGRAFIA

MANUALI DI BASE

  • A. Campioli e M. Lavagna, TECNICHE E ARCHITETTURA, edizioni CittàStudi, 2013
  • L. Caleca, ARCHITETTURA TECNICA, edizioni Dario Flaccovio, 2009
  • M. C. Torricelli, R. Del Nord, P. Felli, MATERIALI E TECNOLOGIE DELL’ARCHITETTURA, edizioni Laterza, 2001
  • E. Dassori e R. Morbiducci, COSTRUIRE L’ARCHITETTURA. TECNICHE E TECNOLOGIE PER IL PROGETTO, edizioni Tecniche Nuove, 2010

 

TESTI DI APPROFONDIMENTO

  • L. Rubini, S. Sangiorgi, C. Le Noci, IL NUOVO EDIFICIO GREEN, edizioni Hoepli, 2011
  • K. Frampton, TETTONICA E ARCHITETTURA: POETICA DELLA FORMA ARCHITETTONICA NEL XIX E XX SECOLO, edizioni Skira, 2007
  • L. Mareddu, MODELLI E TECNICHE DELL’ARCHITETTURA MODERNA. COSTRUZIONE E LINGUAGGIO, CUEC Editrice, 2000
  • E. Torroja, LA CONCEZIONE STRUTTURALE. LOGICA ED INTUITO NELLA IDEAZIONE DELLE FORME, edizioni CittàStudi, 2002
  • A. Rogora, PROGETTAZIONE BIOCLIMATICA PER L’ARCHITETTURA MEDITERRANEA, edizioni Wolters Kluwer Italia, 2012

 

 

credits unica.it | accessibilità Università degli Studi di Cagliari
C.F.: 80019600925 - P.I.: 00443370929
note legali | privacy

Nascondi la toolbar