Insegnamenti

 

20/387081A - LETTERATURA LATINA MEDIEVALE E UMANISTICA 1(MOD.A)

Anno Accademico ​2020/2021

Docente
CRISTINA ​COCCO (Tit.)
Periodo
Primo Semestre ​
Modalità d'Erogazione
Blend/modalità mista, Convenzionale ​
Lingua Insegnamento
ITALIANO ​



Informazioni aggiuntive

CorsoPercorsoCFUDurata(h)
[20/45] ​ ​BENI CULTURALI E SPETTACOLO [45/50 - Ord. 2016] ​ ​BENI CULTURALI E SPETTACOLO CONVENZIONALE630
[20/45] ​ ​BENI CULTURALI E SPETTACOLO [45/46 - Ord. 2016] ​ ​BENI E CULTURALI E SPETTACOLO ON LINE E IN PRESENZA (BLENDED)630
Obiettivi

conoscenza, nelle linee essenziali, della letteratura in lingua latina dal VI sec. sino alla prima età umanistica, periodo escluso di norma dai percorsi didattici della scuola media superiore, ma indispensabile per la comprensione della cultura europea nel Medioevo; sviluppo della capacità di individuare le relazioni esistenti fra dati storici, storico-artistici, letterari per l'epoca in esame e di riconoscere gli elementi di continuità e discontinuità rispetto all'antichità greco-latina; sviluppo della capacità di svolgere autonomamente percorsi di approfondimento nel campo disciplinare.

Prerequisiti

conoscenze di base nei settori: lingua latina, storia medievale, letteratura italiana medievale

Contenuti

1) Il latino medievale e la versificazione mediolatina
2) I generi, le età, gli autori della letteratura latina medievale
3) Aspetti della letteratura latina umanistica

Metodi Didattici

lezioni frontali

Verifica dell'apprendimento

La valutazione dello studente prevede una prova orale in cui verranno proposti i seguenti argomenti:
1) i principali generi letterari del Medioevo latino
2) i limiti cronologici, le caratteristiche storiche, culturali e letterarie delle cinque età in cui è tradizionalmente suddivisa la storia della letteratura latina medievale
3) una selezione dei più importanti e rappresentativi autori e opere anonime (presenti nella antologia allestita dal docente)
4) le principali caratteristiche della letteratura umanistica.
Lo studente dovrà dimostrare:
A) di essere in grado di esprimersi correttamente in italiano e di padroneggiare la terminologia letteraria
B) Sulla base di quanto appreso attraverso la lettura del manuale e della antologia di testi e attraverso la frequenza delle lezioni di essere in grado di collocare i singoli autori (o opere anonime) sulle due coordinate di riferimento (il genere letterario trattato e l'età della letteratura cui l'autore appartiene); tale capacità è indispensabile per comprendere a pieno l'evoluzione della storia letteraria e culturale del Medioevo e per istituire opportuni rapporti con altri campi disciplinari.

Il punteggio della prova d'esame è attribuito mediante un voto espresso in trentesimi.
Per superare l'esame lo studente deve dimostrare di aver acquisito una conoscenza sufficiente degli argomenti su indicati (punti 1-4) e di essere in grado di esprimersi correttamente in italiano e di padroneggiare la terminologia letteraria.
Per conseguire punteggi superiori, lo studente deve invece dimostrare di aver acquisito una conoscenza migliore di tutti i suddetti argomenti e di essere in grado di istituire relazioni fra dati storici, storico-artistici, letterari per l'epoca in esame e di individuare gli elementi di continuità e discontinuità rispetto all'antichità greco-latina

Testi

bibliografia suggerita:
1) Il latino medievale e la versificazione mediolatina
P. STOTZ, Il latino nel Medioevo. Guida allo studio di un'identità linguistica europea. Edizione italiana a cura di L.G.G. Ricci. Traduzione di S. Pirrotta e L.G.G. Ricci, Firenze, Sismel, 2013, pp. 3-41; 201-207.

2) I generi, le età, gli autori della letteratura latina medievale
a) E. D'ANGELO, Storia della letteratura mediolatina, Montella, Accademia Vivarium Novum, 2004. La lettura del manuale sarà integrale per la Parte prima, pp. 23-73; dalla lettura della Parte seconda, pp. 76-318, sono escluse le pagine relative alle opere e agli autori NON RICOMPRESI nell'antologia indicata al successivo punto b);
b) Antologia di testi rappresentativi delle varie epoche e delle varie forme letterarie.
L'antologia potrà essere richiesta al docente ufficiale o scaricata dalla pagina docente sul sito della Facoltà di Studi Umanistici.
In alternativa al manuale su indicato di E. D'Angelo lo studente potrà leggere P. CHIESA, La letteratura latina del Medioevo. Un profilo storico, Roma, Carocci, 2017. Del manuale di P. Chiesa è richiesta la lettura integrale.

3) Aspetti di letteratura latina umanistica:
L. CESARINI MARTINELLI, Il secolo XV, in C. LEONARDI (cur.), Letteratura latina medievale (sec. VI - sec. XV). Un manuale, Firenze, SISMEL, 2002 (o successive ristampe), pp. 429-463

Per chi non abbia la possibilità di frequentare le lezioni è prevista la lettura di
J. ZIOLKOWSKI, La letteratura latina medievale, in Introduzione alla filologia latina, ed. italiana a cura di M. MOLIN PRADEL, Roma, Salerno editrice, 1997, pp. 403-432

Altre Informazioni

Durante le lezioni verranno utilizzate slide esplicative che, a fine corso, saranno rese disponibili su Moodle.
Altre indicazioni bibliografiche saranno fornite nel corso delle lezioni.
I volumi su indicati, se non disponibili in commercio, sono reperibili presso la Biblioteca del Distretto delle scienze umane "Dante Alighieri", via Trentino, o presso la Biblioteca "Giordano Bruno" (corpo centrale della Facoltà, p. I).
Per qualsiasi chiarimento riguardante il programma e la preparazione dell'esame, o per un adeguamento del programma a specifiche esigenze culturali, gli studenti sono invitati a rivolgersi al docente ufficiale.

credits unica.it | accessibilità Università degli Studi di Cagliari
C.F.: 80019600925 - P.I.: 00443370929
note legali | privacy

Nascondi la toolbar