Curriculum

 

L’attività scientifica di Claudio Melis è rivolta allo studio teorico-computazionale delle proprietà di trasporto termico, strutturali e opto-elettroniche di materiali inorganici nanostrutturati, di materiali organici (polimeri coniugati, biopolimeri, molecole coloranti) e di interfacce ibride tra materiali organici ed inorganici per applicazioni nel campo energetico, nanotecnologico e biomedico.
Claudio Melis ha conseguito la laurea in Fisica nel Luglio 2003 presso l’Università di Cagliari con una tesi sulla fisica dei difetti in silicio cristallino sotto la supervisione di Prof. Vincenzo Fiorentini. Da Luglio a Ottobre 2003, CM ha lavorato come assistente di ricerca presso l’Università di Cagliari focalizzando la propria ricerca sullo studio dell’energetica e diffusione di droganti in silicio cristallino.
Nel Novembre 2003 CM ha iniziato un Dottorato di ricerca presso il King ‘s College London sotto la supervisione della Prof. Carla Molteni. L’attività di ricerca di Dottorato si è focalizzata principalmente sulla caratterizzazione degli effetti di diverse mutazioni nei siti di legame di importanti biopolimeri (i.e. ligand-gated ion channels) utilizzando tecniche di simulazione da primi principi e di dinamica molecolare classica. Durante questo periodo CM ha collaborato con la Prof. Sarah Lummis del Dipartimento di Biochimica dell’Università di Cambridge e il Prof. Michele Parrinello del Politecnico Federale di Zurigo. CM ha ottenuto il suo dottorato nel Luglio 2007 discutendo una tesi dal titolo “Mutagenesis Computer experiments on ligand-gated ion channels”. Da Gennaio 2007 a Giugno 2008 CM ha lavorato come Post-Doc presso il King’s College London in collaborazione con la Prof. Carla Molteni focalizzandosi nello studio di possibili meccanismi di attivazione di canali ionici attraverso simulazioni di dinamica molecolare classica e metadinamica.
Dal Luglio al Dicembre 2008 CM ha ottenuto una borsa di ricerca del centro Thomas Young per Teoria e simulazione di materiali. Durante questo periodo CM ha lavorato con la Prof. Carla Molteni e il Prof. Giovanni Bussi della SISSA di Trieste. Durante lo stesso periodo CM ha collaborato con il Prof. Louis Jerrel Yakel dal National Institutes of Health (USA) per studiare i meccanismi di attivazione e disattivazione del neurorecettore nAChR.
Dal Dicembre 2009 all’Ottobre 2012 CM ha lavorato come Assegnista di ricerca presso il Dipartimento di Fisica dell’Università di Cagliari sotto la supervisione del Prof. Luciano Colombo occupandosi della caratterizzazione morfologica e opto-elettronica di interfacce ibride a base polimerica per applicazioni fotovoltaiche, attraverso simulazioni da primi principi e di dinamica molecolare classica. In particolare CM si è occupato: i) dello studio degli effetti della nanostrutturazione di diversi substrati inorganici (TiO2, ZnO e nanotubi di Carbonio) sulla morfologia di adesione di polimeri coniugati (e.g. P3HT), ii) dell’auto-aggregazione del polimero coniugato P3HT iii) della caratterizzazione morfologica ed opto elettronica di interfacce tra superfici di ossidi metallici e diverse molecole organiche (polimeri coniugati e molecole coloranti) e iv) della caratterizzazione morfologica ed opto-elettronica di interfaccie ternarie tra polimeri coniugati, molecole organiche (solventi e coloranti) e superficie inorganiche di ossidi metallici.
Dal Novembre 2012 CM è ricercatore a tempo determinato (topologia A) presso il Dipartimento di Fisica dell’Università di Cagliari. Gli attuali argomenti di ricerca di CM sono: la caratterizzazione delle proprietà strutturali e di trasporto termico di sistemi a base silicio/germanio nano-strutturati per conversione di calore residuo in corrente elettrica tramite fenomeni termoelettrici (ii) lo studio delle proprietà di trasporto termico di fogli atomici 2-dimensionali a base carbonio (grafene) per applicazioni nel campo dell’elettronica (iii) lo studio delle proprietà strutturali ed opto elettroniche di nano materiali semiconduttori ibridi (polimero- semiconduttore) per conversione fotovoltaica in celle solari di nuova generazione (iv) lo studio delle proprietà elettro-termo-visco-elastiche di polimeri e fasci di polimeri per applicazioni bio-meccaniche e bio-medicali.
CM è stato il coordinatore della linea “morfologia” del progetto “POLYPHEMO” sponsorizzato dall’Istituto Italiano di Tecnologia. Nel gennaio 2012 CM è stato nominato “cultore della materia” per la disciplina “Fisica della Materia” (SSD FIS/03) dalla facoltà di scienze MM.FF.NN dell’università di Cagliari.
L’ attività di ricerca di CM è documentata da 40 pubblicazioni su riviste internazionali e 37 contributi a conferenze (6 su invito, 16 orali e 15 poster).

credits unica.it | accessibilità Università degli Studi di Cagliari
C.F.: 80019600925 - P.I.: 00443370929
note legali | privacy

Nascondi la toolbar