CV

 
CARLA CANNAS

Laureata in Chimica (voto di laurea 110/110 magna cum laude) nel 1996 presso l’Università degli Studi di Cagliari con una tesi dal titolo “Sintesi e caratterizzazione di nanocompositi Ni-SiO2“.
Dal 1997 al 1999 è stata titolare di un contratto biennale finanziato dall’ INCM, attuale INSTM, per lo svolgimento della ricerca “Sintesi e caratterizzazione di nanocompositi MeO/SiO2 presso il Dipartimento di Scienze Chimiche dell’ Università di Cagliari.
Dal 1999 al 2002 è stata titolare di un assegno di ricerca MIUR dal titolo “Sintesi e caratterizzazione di materiali nanocompositi” e dal 2000 ha frequentato il Corso di Dottorato di Ricerca (XVIII Ciclo) in Scienze Chimiche.
Nel 2002 ha preso servizio come ricercatore nel settore scientifico-disciplinare CHIM/03-Chimica Generale ed Inorganica presso la Facoltà di Scienze MM. FF. NN. dell’Università degli Studi di Cagliari.
Ha conseguito il titolo di Dottore di Ricerca a febbraio del 2003 discutendo una tesi dal titolo “Structural and Magnetic characterization of Fe2O3-SiO2“ sotto la supervisore del Prof. Giorgio Piccaluga. Nel 2014 ha preso servizio come Prof. Associato di Chimica Generale ed Inorganica (CHIM/03) presso l’Università di Cagliari.
L’attività scientifica si inserisce nel settore della chimica dei materiali inorganici, con particolare riferimento alla sintesi chimica e alle correlazioni tra le proprietà strutturali, composizionali, morfologiche e le proprietà fisiche (magnetiche e ottiche) o la reattività (proprietà catalitiche e sorbenti) di nanosistemi.
Nel più ampio contesto di collocazione dell’attività, che è quello delle nanotecnologie chimiche, ha maturato competenze ventennali sia nella sintesi chimica bottom-up di nanocompositi inorganici a base di ossidi, sia nella loro caratterizzazione chimico-fisica con un approccio multi-tecnica.
L’attività scientifica è documentata da 88 lavori su giornali censiti dal JCR (Riviste ISI); un brevetto americano, due capitoli di libri, una critical review e circa 130 comunicazioni a congressi. Ha un h-index di 26 e circa 2000 citazioni su Scopus e ISIweb, un h-index di 30 e circa 2600 citazioni su Google Scholar.
Ha ricevuto l’abilitazione Scientifica Nazionale a Prof. Ordinario nei settori 03/B1 (Fondamenti delle Scienze Chimiche e sistemi inorganici) e 03/B2 (Fondamenti chimici delle tecnologie). Validità: 23 dicembre 2013- 23 Dicembre 2019.
Attualmente è vice-coordinatore del Corso di Dottorato in Scienze e Tecnologie Chimiche, delegato dell’ Università di Cagliari nel Direttivo del Consorzio INSTM, Coordinatore Scientifico del Consorzio AUSI, Responsabile Scientifico del Centro CREATE (Centro di Ricerca per l’ Energia, l’ambiente e il TErritorio), fa parte del Comitato Scientifico del Progetto CESA (Centro di Eccellenza per la Sostenibilità Ambientale), è Direttore D’esecuzione per i Lotti di Microscopia Elettronica del CeSAR (Centro servizi di Ateneo per la Ricerca), è membro della Commissione Erasmus del Corso di Laurea in Chimica e della Commissione Didattica e Paritetica del Corso di Laurea in Biotecnologie Industriali.
Ha tenuto insegnamenti o moduli di Chimica Generale, Laboratorio di Chimica Generale, Laboratorio di Chimica dei Materiali, Microscopia Elettronica in Trasmissione in Corsi di Studio in Chimica, Scienza dei Materiali, Scienze Chimiche e Biotecnologie industriali.
Ha inoltre tenuto diversi corsi e lezioni in Master di primo e secondo livello, scuole, corsi post-laurea e corsi di Dottorato.
E’ referee di diverse riviste: Chemistry of Materials (ACS), ACS Nano (ACS), Nanoscale (RSC), Journal of Magnetism and Magnetic Materials (Elsevier), Journal of Physical Chemistry (ACS), Journal of Chemical Physics (AIP), Nanotechnology (IOP), Journal of Nanoparticle Research (Springer), PCCP(RSC), Journal of Materials Chemistry (RSC) and Langmuir (ASC).

credits unica.it | accessibilità Università degli Studi di Cagliari
C.F.: 80019600925 - P.I.: 00443370929
note legali | privacy

Nascondi la toolbar