Prodotti della ricerca

 
Titolo: L’Opera di Santa Maria di Pisa in Sardegna attraverso i Contratti. Il registro n. 32 (1298-1301)
Autori: 
Data di pubblicazione: 2009
Rivista: 
STUDI E RICERCHE  
Abstract: La Sardegna fu uno dei luoghi nei quali l’Opera di Santa Maria di Pisa, ente preposto alla costruzione della Cattedrale di Pisa, si affermò maggiormente. La storia della penetrazione in Sardegna dell’Opera può essere ricostruita attraverso la documentazione conservata nell’Archivio di Stato di Pisa, in particolare nei due fondi: Diplomatico della Primaziale e Opera del Duomo. Il saggio comprende l'edizione diplomatica dei documenti relativi alla Sardegna conservati nel registro n. 32 del fondo Opera del Duomo, contenente gli atti redatti dai notai dell’ente pisano, Dato da Limite e Ranieri da Tabbiano, al tempo dell’Operaio Burgundio Tadi, tra il 1298 e il 1301. Al suo interno sono stati individuati, su un totale di circa 60 documenti, 17 atti inediti riguardanti la Sardegna, attraverso i quali si può studiare da vicino l’integrazione dei possessi sardi nell’amministrazione centralizzata con sede a Pisa.
Handle: http://hdl.handle.net/11584/96098
Tipologia:1.1 Articolo in rivista

File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.
credits unica.it | accessibilità Università degli Studi di Cagliari
C.F.: 80019600925 - P.I.: 00443370929
note legali | privacy

Nascondi la toolbar