Programmi

 

LF/0200 - STORIA DELL'ARTE DI BISANZIO

Anno Accademico ​2019/2020

Docente
ANDREA ​PALA (Tit.)
Periodo
Secondo Semestre ​
Modalità d'Erogazione
Convenzionale ​
Lingua Insegnamento
ITALIANO ​



Informazioni aggiuntive

CorsoPercorsoCFUDurata(h)
[20/41] ​ ​ARCHEOLOGIA E STORIA DELL'ARTE [41/00 - Ord. 2011] ​ ​PERCORSO COMUNE630
Obiettivi

1. Conoscenza e comprensione degli aspetti più significativi del percorso storico e storico- artistico che interessa la città di Bisanzio/Costantinopoli dalla fondazione (330 d.C.) alla sua caduta (1453).

2. Capacità di applicare conoscenze e comprensione ai contesti monumentali e alle singole opere trattate a lezione.

3. Autonomia di giudizio: saper valutare criticamente e in maniera autonoma le conoscenze acquisite, al fine di ricostruire i fenomeni storici e storico artistici del periodo preso in esame.


Prerequisiti

1. Conoscenza della storia, dell’archeologia e della storia dell’arte medievale.

2. Conoscenza della geografia dei paesi che si affacciano sul Mediterraneo.

Contenuti

1. Fasi evolutive della città di Bisanzio/Costantinopoli dalla sua fondazione (330 d.C.) alla sua caduta (1453).

2. Contesti monumentali e singole opere di architettura, pittura e scultura a Bisanzio/Costantinopoli

Metodi Didattici

Lezioni frontali in aula con esposizione multimodale, esercitazioni

Verifica dell'apprendimento

La verifica dell’apprendimento consiste in una prova orale della durata di 20 minuti. Le domande d’esame saranno tre, con peso identico fra loro ai fini della valutazione. Lo studente dovrà dimostrare di conoscere gli aspetti più rilevanti della produzione artistica presa in esame attraverso lo studio della bibliografia indicata. Dovrà dimostrare una padronanza linguistica e adottare i giusti termini tecnici.
La votazione è espressa in trentesimi.

Testi

1. Mauro Della Valle, Costantinopoli e il suo impero. Arte, architettura, urbanistica nel millennio bizantino, Milano, Jaca Book, 2007.

2. Maria Luigia Fobelli, Un tempio per Giustiniano. Santa Sofia di Costantinopoli e la Descrizione di Paolo Silenziario, Roma, Viella, 2005, pp. 9-31, 181-207.

3. Procopio di Cesarea, Santa Sofia di Costantinopoli. Un tempio di luce, a cura di Paolo Cesaretti e Maria Luigia Fobelli, Milano, Jaca Book, 2011, pp. 67-130.

4. Voce “Costantinopoli”, in Enciclopedia dell’Arte Medievale (EAM), V, pp. 381-406. (Autori: E. Zanini, M. Andaloro, A. Weyl Carr, C. Barsanti)


Per approfondimenti:
1. R. Mainstone, Hagia Sophia: Architecture, Structure and Liturgy of Justinian's Great Church, Thames & Hudson; New Ed edition 1997. (Traduzione italiana di G.L.Giacone: R. Mainstone, Santa Sofia, Mondadori Electa, Milano 2009)
2. E. Concina, Le arti di Bisanzio, Bruno Mondadori, Milano 2002.
3. Enrico Zanini, Materiali e tecniche costruttive nell'architettura paleologa a 
Costantinopoli: un approccio archeologico, in A. Iacobini & M. Della Valle eds., L'arte di Bisanzio e l'Italia al tempo dei Paleologhi, Roma, Nuova Àrgos Edizioni, 1999, pp. 301-320.

Altre Informazioni

Durante le lezioni saranno consigliate delle letture integrative, pertanto si suggerisce ai NON FREQUENTANTI di contattare il docente PRIMA di sostenere l’esame. A FINE CORSO SARANNO DISPONIBILI LE DISPENSE IN FORMATO PDF, SCARICABILI DA QUESTO STESSO SITO: (DIDATTICA/MATERIALE DIDATTICO).
Reperibilità del materiale didattico:
Il materiale didattico (Dvd, pdf articoli) può essere reperito nella Biblioteca della Cittadella dei Musei.

contatti | accessibilità Università degli Studi di Cagliari
C.F.: 80019600925 - P.I.: 00443370929
note legali | privacy