Programmi

 

LF/0197 - ARCHEOLOGIE POSTCLASSICHE

Anno Accademico ​2019/2020

Docente
ROSSANA ​MARTORELLI (Tit.)
FABIO CALOGERO ​PINNA
Periodo
Secondo Semestre ​
Modalità d'Erogazione
Convenzionale ​
Lingua Insegnamento
ITALIANO ​



Informazioni aggiuntive

CorsoPercorsoCFUDurata(h)
[20/41] ​ ​ARCHEOLOGIA E STORIA DELL'ARTE [41/00 - Ord. 2011] ​ ​PERCORSO COMUNE1260
Obiettivi

Conoscenza e comprensione delle problematiche e dei fenomeni monumentali, urbanistici e materiali, della civiltà europea, degli aspetti teorici e metodologici, risultati dei principali indirizzi di ricerca dell'Archeologia Postclassica, che estendono e rafforzano le conoscenze di base conseguite nel percorso di laurea triennale e consentono di elaborare e applicare idee originali anche in un contesto di ricerca; - Capacità di applicare conoscenza e comprensione alle fonti archeologiche per il periodo postclassico; - Autonomia di giudizio: saper comprendere, elaborare con spirito critico e applicare le informazioni inerenti a tematiche vecchie e nuove, inserite in contesti più ampi (o interdisciplinari) connessi al settore della disciplina Archeologia postclassica; - Abilità comunicative: conseguire capacità di comunicare in modo chiaro le conoscenze a interlocutori specialisti e non specialisti; -Capacità di apprendimento: essere in possesso della metodologia e delle conoscenze specialistiche per continuare a studiare in modo auto-diretto e autonomo

Prerequisiti

Per una migliore comprensione della materia e resa agli esami si consiglia allo studente di frequentare e/o sostenere l'esame con una preparazione specialistica di storia romana e di archeologia e storia dell'arte greca e romana. Inoltre si richiede di conoscere i principali temi e problemi della storia, dell'archeologia e della storia dell'arte medievale e di saper collocare siti e aree citate nel corso nel quadro geografico euro-mediterraneo.

Contenuti

MODULO A
Il corso prevede un inquadramento sulle tematiche della disciplina e un approfondimento monografico su: " La Sardegna in età postclassica.
Verranno trattati i seguenti argomenti:
1. L'età delle migrazioni dei popoli cd. barbarici attraverso le evidenze archeologiche e la cultura materiale: Goti, Visigoti, Vandali, Bizantini, Merovingi e Burgundi, Longobardi
2. Aspetti religiosi dei popoli barbarici: ortodossia e arianesimo
3. La Sardegna in età postclassica: relazioni fra Vandali e Bizantini e i regni dell'Occidente barbarico.

MODULO B
Il modulo B dellinsegnamento propone agli allievi di sviluppare, applicandole ad uno specifico settore di studio, conoscenze, competenze e abilità di base acquisite nellambito delle discipline archeologiche del periodo post-classico:
Archeologia delle età moderna e contemporanea.

Saranno affrontati i seguenti temi:
1. Le archeologie postclassiche: elementi unificanti e declinazioni disciplinari nel dibattito scientifico internazionale;
2. Larcheologia postmedievale: genesi e sviluppo della disciplina, dominio tematico e approcci metodologici;
3. La periodizzazione del periodo post-medievale, tra storia e archeologia: indirizzi internazionali e specificità locali;
4. Fonti per larcheologia post-medievale;
5. LHistorical Archaeology e le tracce materiali delle componenti sociali non registrate dalle fonti storiche;
6. Archeologia urbana e caratterizzazione dei contesti archeologici di età moderna e contemporanea;
7. Conflict Archaeology. Archeologia delle frontiere e delle fortificazioni;
8. Villaggi abbandonati e nuove fondazioni; territorio extraurbano, paesaggio rurale ed uso delle risorse dei territori: abitato vernacolare (boddeus, furriadroxius, medaus, stazzi);
9. Archeologia della produzione e archeologia industriale: saline, cave e miniere; il villaggio minerario di età industriale;
10. Ricerca storica-archeologica e pubblico: Public Archaeology e Public History a confronto.

Metodi Didattici

MODULO A
Lezioni frontali in aula.
Sopralluoghi a monumenti e contesti prevalentemente in Sardegna

MODULO B
Sono previste lezioni frontali, seminari, esercitazioni e attività laboratoriali. Sulla base della verifica iniziale dei prerequisiti, delle conoscenze e delle abilità di partenza degli allievi, verrà stabilito il numero di ore di attività da assegnare a ciascun gruppo di contenuti e limpiego dei diversi metodi didattici.

Verifica dell'apprendimento

La valutazione finale dello studente prevede una prova orale in cui vengono proposte domande e immagini relative ai temi trattati. Tutti i temi e problemi affrontati nel corso costituiranno materia d'esame.
Lo studente dovrà dimostrare di aver acquisito le conoscenze degli aspetti relativi al tema trattato; saper leggere e valutare criticamente la documentazione relativa ai temi trattati; saper comunicare con adeguato vocabolario i concetti i della disciplina.
Il punteggio della prova d'esame è attribuito mediante un voto espresso in trentesimi e nella valutazione dell'esame tiene conto dei seguenti elementi:
1. comprensione e conoscenza dei contenuti.
2. fluidità dellesposizione
3. adeguato linguaggio
Il voto finale sarà subordinato al grado di soddisfacimento dei suddetti elementi.

Testi

Modulo A; tutti scaricabili da Academia.edu
Per la lista dei testi si invita a consultare il programma specifico di Archeologie postclassiche Modulo A da 6 CFU.

Modulo B: Per la lista dei testi si invita a consultare il programma specifico di Archeologie postclassiche Modulo B da 6 CFU.

Altre Informazioni

Modulo A
Alla fine del corso un dossier di immagini e testi (in format pdf) sarà disponibile sulla pagina di Rossana Martorelli (unica/Facoltà/elencodocenti/RossanaMartorelli/Didattica/Materiali. Questo materiale verrà utilizzato durante l'esame di Archeologie Postclassiche (modulo A) (anno 2019-2020).
Per ulteriori informazioni sul corso e i temi trattati, la bibliografia e le modalità di esame la prof.ssa Martorelli è disponibile ogni martedì, dalle 17 alle 19 nei locali del Dipartimento di Lettere, Lingue e Beni culturali nella Cittadella dei Musei, studio 4 (tel. 6757610).

Modulo B
I materiali prodotti nel corso di seminari e delle esercitazioni saranno, quando possibile, condivisi tra i partecipanti alle attività. Per chiarimenti su argomenti presentati nel corso o sulle modalità dellesame il prof. Pinna è disponibile - secondo gli orari indicati alla pagina http://people.unica.it/fabiopinna nel suo studio (Dipartimento di Lettere, Lingue e Beni Culturali - sede operativa Cittadella dei Musei).

contatti | accessibilità Università degli Studi di Cagliari
C.F.: 80019600925 - P.I.: 00443370929
note legali | privacy