Programmi

 

LF/0002 - ARTE E ARCHEOLOGIA BIZANTINA

Anno Accademico ​2017/2018

Docente
NICOLETTA ​USAI (Tit.)
Periodo
Secondo Semestre ​
Modalità d'Erogazione
Convenzionale ​
Lingua Insegnamento
ITALIANO ​



Informazioni aggiuntive

CorsoPercorsoCFUDurata(h)
[20/41] ​ ​ARCHEOLOGIA E STORIA DELL'ARTE [41/00 - Ord. 2011] ​ ​PERCORSO COMUNE630
Obiettivi

Conoscenza e comprensione degli aspetti più significativi del percorso storico e storico- artistico nei territori dell’Impero d’Oriente dalla sua fondazione alla sua caduta (330-1453) con particolare attenzione alle dinamiche che interessano Bisanzio/Costantinopoli e alle relazioni con la Sardegna tra VI e X secolo.
Capacità di applicare conoscenze e comprensione ai contesti monumentali e alle singole opere trattate a lezione
Autonomia di giudizio: saper valutare criticamente e in maniera autonoma le conoscenze acquisite, al fine di ricostruire i fenomeni storici e storico artistici del periodo preso in esame.
Abilità comunicative: corretto utilizzo della terminologia specifica
Capacità di apprendimento: essere in possesso della metodologia e delle conoscenze specialistiche per continuare a studiare in modo autonomo

Prerequisiti

•Conoscenza della storia, dell’archeologia e della storia dell’arte medievale.
•Conoscenza della geografia dei paesi che si affacciano sul Mediterraneo.

Contenuti

1. Fasi evolutive dell’arte bizantina a Bisanzio/Costantinopoli e nei territori dell’impero d’Oriente dalla sua fondazione (330 d.C.) alla sua caduta (1453), con riferimenti a ciò che avviene nel Mediterraneo ed in particolare in Sardegna tra VI e X secolo.
2. Contesti monumentali e singole opere di architettura, pittura e scultura a Bisanzio/Costantinopoli
3. Contesti monumentali e singole opere di architettura, pittura e scultura nei territori dell’impero d’Oriente con particolare attenzione alla Sardegna.

Metodi Didattici

Lezione frontale in aula e esperienze didattiche sul campo

Verifica dell'apprendimento

La valutazione dello studente prevede una prova orale in cui vengono proposti tre quesiti tesi a valutare la conoscenza, da parte del candidato, del panorama artistico preso in esame attraverso lo studio della bibliografia indicata.
Lo studente dovrà dimostrare di aver acquisito:
1. Capacità di comprensione e analisi della singola opera di architettura, pittura/mosaico e scultura e dei contesti di riferimento
2. Capacità critiche e di contestualizzazione delle singole opere rispetto al periodo preso in esame
3. Capacità di istituire collegamenti trasversali tra i vari argomenti del programma
4. Padronanza della terminologia specifica
Il punteggio della prova d'esame è attribuito mediante un voto espresso in trentesimi.
Nella valutazione dell'esame la determinazione del voto finale tiene conto di:
1. comprensione e conoscenza dei contenuti.
2. fluidità dell’esposizione
3. adeguato linguaggio
Il voto finale sarà subordinato al grado di soddisfacimento dei suddetti elementi.

Testi

Testi consigliati (dei quali si richiede la conoscenza per il superamento dell'esame):
1. Mauro Della Valle, Costantinopoli e il suo impero. Arte, architettura, urbanistica nel millennio bizantino, Milano, Jaca Book, 2007.
2. Maria Luigia Fobelli, Un tempio per Giustiniano. Santa Sofia di Costantinopoli e la Descrizione di Paolo Silenziario, Roma, Viella, 2005, pp. 9-31, 181-207.
3. Procopio di Cesarea, Santa Sofia di Costantinopoli. Un tempio di luce, a cura di Paolo Cesaretti e Maria Luigia Fobelli, Milano, Jaca Book, 2011, pp. 67-130.
4. Roberto Coroneo, Rossana Martorelli, Chiese e culti di matrice bizantina in Sardegna, in D. Michaelides, P. Pergola & E. Zanini eds., The Insular System of the Early Byzantine Mediterranean. Archaeology and history, Oxford, Archaeopress, pp. 47-64 (disponibile su Academia.edu).
5. Enrico Zanini, Materiali e tecniche costruttive nell'architettura paleologa a
Costantinopoli: un approccio archeologico, in A. Iacobini & M. Della Valle eds., L'arte di Bisanzio e l'Italia al tempo dei Paleologhi, Roma, Nuova Àrgos Edizioni, 1999, pp. 301-320. (pdf a disposizione in Biblioteca Cittadella dei Musei)
6. Asnû Bilban Yalçin, Materiali di età paleologa nel Museo Archeologico di Istanbul, in A. Iacobini & M. Della Valle eds., L'arte di Bisanzio e l'Italia al tempo dei Paleologhi, Roma, Nuova Àrgos Edizioni, 1999, pp. 359-382. (pdf a disposizione in Biblioteca Cittadella dei Musei)

Ulteriori referenze indicazioni sull’uso dei testi potranno essere fornite durante le lezioni.

Altre Informazioni

Oltre che sui testi, la preparazione potrà essere condotta su una selezione di immagini, commentate a lezione, disponibili alla fine del corso nella pagina docente, complete di bibliografia finale.

Ai non frequentanti si consiglia di contattare la docente per avere ulteriori informazioni riguardo all'utilizzo della bibliografia e dei materiali per la preparazione del corso.

Per qualunque chiarimento la docente è a disposizione degli studenti, da martedì 5 settembre 2017, negli orari di ricevimento:

Martedi- 10.00/12.00- Cittadella dei Musei “Giovanni Lilliu”, Studio n. 4

contatti | accessibilità Università degli Studi di Cagliari
C.F.: 80019600925 - P.I.: 00443370929
note legali | privacy