Apr 132015
 

Si comunica che in occasione degli appelli in programma nel mese di giugno 2015 gli studentifrequentanti potranno sostenere, in alternativa all’esame intero, un colloquio preliminare sulla prima parte del programma (vedi infra). Il colloquio pre-esame è riservato agli studenti cheavranno partecipato almeno all’80% delle lezioni svolte a partire dal 25 marzo 2015.

Il pre-esame può essere sostenuto una sola volta, senza eccezioni, esclusivamente in occasione degli appelli sopra indicati. All’esito della prova intermedia verrà assegnata una valutazione numerica che concorrerà a determinare la valutazione complessiva assegnata all’esame.

Gli studenti che avranno ottenuto una valutazione positiva al colloquio preliminare dovrannosostenere e superare l’esame sulla restante parte del programma entro e non oltre l’appello fissato a settembre 2015. La valutazione conseguita nella prova intermedia non avrà alcun valore ai fini degli esami sostenuti negli appelli successivi.

Si precisa che, dati i necessari e inevitabili collegamenti fra i vari argomenti, il proficuo superamento dell’esame finale presuppone la piena conoscenza degli argomenti oggetto del presame. Ai fini di una migliore preparazione del presame è consigliabile inoltre che lo studente abbia un quadro dell’intero programma d’esame.

Il colloquio pre-esame avrà ad oggetto i seguenti argomenti

 

  • nozioni introduttive;
  • fonti del diritto ed argomenti correlati;
  • situazioni giuridiche soggettive e relative vicende;
  • fatto, atto e negozio giuridico (con esclusione della disciplina generale del negozio, oggetto della II parte del programma);
  • prescrizione e decadenza;
  • soggetti (persone fisiche, persone giuridiche ed enti non riconosciuti);
  • diritti della personalità;
  • diritti reali e possesso;
  • forme di pubblicità, inclusa la trascrizione;
  • tutela giurisdizionale dei diritti, incluse le prove;
  • responsabilità extracontrattuale;
  • le altre fonti delle obbligazioni diverse dal contratto e dall’illecito.

 

Più precisamente (salvo errori nell’indicazione dei capitoli), a seconda del manuale scelto per la preparazione dell’esame, gli studenti dovranno studiare i capitoli di seguito indicati:

  • Roppo, Diritto privato – Linee essenziali, ult. ed.: Parte prima, seconda, terza e quarta (cap. I – XVII); Parte ottava (cap. XXXVII – XL);
  • Torrente – Schlesinger, Manuale di diritto privato, ult. ed.: cap. I – XVI; LI; LIV; LV; LXXXI;
  • Bianca, Istituzioni di diritto privato, ult. ed.: cap. I – XXIII; XXV (par. 2; 3; 4; 5; 6; 7); LIII – LVIII; LIX; LX; LXV; LXVI.

Cagliari, 20 marzo 2015

prof. F. Bandiera                               prof.ssa A.M. Siniscalchi                              prof.ssa A. Pisu

Spiacenti, i commenti sono chiusi.

credits unica.it | accessibilità Università degli Studi di Cagliari
C.F.: 80019600925 - P.I.: 00443370929
note legali | privacy

Nascondi la toolbar