Insegnamenti

 

LF/0056 - FILOSOFIA POLITICA

Anno Accademico ​2020/2021

Docente
ANGELA ​TARABORRELLI (Tit.)
Periodo
Primo Semestre ​
Modalità d'Erogazione
Convenzionale ​
Lingua Insegnamento
ITALIANO ​



Informazioni aggiuntive

CorsoPercorsoCFUDurata(h)
[20/46] ​ ​FILOSOFIA E TEORIE DELLA COMUNICAZIONE [46/10 - Ord. 2017] ​ ​STORICO-FILOSOFICO630
Obiettivi

Obiettivi:
1.CONOSCENZA E CAPACITÀ DI COMPRENSIONE: conoscenza e comprensione dei problemi della filosofia politica.
2.CAPACITÀ DI APPLICARE CONOSCENZA E COMPRENSIONE: capacità di comprensione e analisi dei concetti fondamentali della riflessione politica; capacità di valutazione critica; capacità di analisi logico-argomentativa; capacità di comunicare con efficacia contenuti complessi.
3.AUTONOMIA DI GIUDIZIO: sviluppo capacità di trattare in modo autonomo concetti, temi e problemi proprî della filosofia politica.
4.ABILITÀ COMUNICATIVE: acquisizione di una specifica competenza nella formulazione e comunicazione degli argomenti filosofici e consolidamento delle capacità argomentative.
5.CAPACITÀ DI APPRENDIMENTO: sviluppo capacità di apprendimento che consentano la continuazione degli studi, sia nell'ambito Universitario (PhD), sia nell'ambito di percorsi professionalizzanti (Master di II Livello).

Prerequisiti

Conoscere i problemi e i concetti di base della filosofia politica.

Contenuti

Hannah Arendt, apolidi e comunità politica

Il corso è dedicato alla ricostruzione della riflessione di Hannah Arendt sulla condizione degli apolidi e dei profughi attraverso gli scritti dell’autrice che direttamente o indirettamente affrontano questo tema, alla comprensione della sua critica ai diritti umani e allo Stato-nazione. Esso si propone inoltre di offrire un possibile sfondo storico-teorico alla sua concezione della libertà politica.

Metodi Didattici

Il corso durerà 30 ore e si svolgerà mediante lezioni frontali.

Verifica dell'apprendimento

L'esame avverrà in forma orale.
Il raggiungimento degli obiettivi verrà verificato attraverso domande:
- sui contenuti dei testi in programma (obiettivo 1)
- di analisi e valutazione critica dei testi (obiettivi 2 e 3)
- sulla capacità di esposizione e di argomentazione (obiettivi 2 e 4)


La valutazione delle tipologie di risposte sarà pesata secondo questa griglia:

1. conoscenza e analisi critica dei testi: 40%;
2. padronanza espressiva ed esposizione argomentativa 30%;
3. messa a confronto dei diversi testi (letteratura primaria e secondaria) 30%.

Il soddisfacimento degli aspetti n. 1, 2, 3 è condizione necessaria per il raggiungimento di una valutazione pari a 18/30.

I voti superiori a 27/30 verranno attribuiti agli studenti le cui prove soddisfino con una valutazione molto buono/ottimo tutti e tre gli aspetti sopra elencati.

Per conseguire un punteggio pari a 30/30 e lode, lo studente deve invece dimostrare di aver acquisito una conoscenza eccellente di tutti gli argomenti trattati durante il corso e di aver svolto approfondimenti autonomi.

AVVISO: Il giorno dell'appello, la docente organizzerà un calendario per le interrogazioni che, nei limiti consentiti dal Regolamento e nelle rispettive esigenze degli studenti e della docente, potrà prolungarsi per più giorni.

Testi

Testi di letteratura primaria (OBBLIGATORIO)

H. Arendt, “Noi profughi”, in H. Arendt, Ebraismo e modernità, Feltrinelli, Milano, pp. 23-33;
H. Arendt, Le origini del totalitarismo (cap. 9 “Il tramonto dello stato nazionale e la fine dei diritti umani”; cap. 12 "I campi di concentramento").
H. Arendt, Vita activa. La condizione umana, Bompiani (Prologo; cap. I “La condizione umana”; cap. 2 “Lo spazio pubblico e la sfera privata”; cap. V “L’azione”, paragrafi 24, 25, 26).
H. Arendt, La vita della mente (cap. I “L’apparenza”, da paragrafo 1 a paragrafo 8).

Studio (OBBLIGATORIO)

Ilaria Possenti, L'apolide e il Paria, Carocci editore, Roma 2000 (solo: Introduzione, Parte prima. L'individuo senza polis 1.Noi profughi 2.Stateless, Heimatlosen, apatrides/La vicenda dei senza-patria/Il «diritto ad avere dei diritti» 3. Nuda vita'/I nuovi apolidi/Natura e cultura/Bìos e zoè).

Inquadramento generale (FACOLTATIVO)

Voce di G. Biscottini “Apolidia” in Enciclopedia del diritto. 1958-2004, vol. II, Giuffré ed., pp. 612-618.

Su H. Arendt:







The Cambridge Companion to Hannah Arendt a cura di D. Villa, CUP, Cambridge 2000;
Simona Forti, Hannah Arendt, Mondadori, Milano 2005;
Paola B. Helzel, Hannah Arendt e il diritto di cittadinanza come base dei diritti umani, "Cittadinanza europea", XII, 2, 2015 Franco Angeli, Milano 2015;
Sofia Näsström,The Right to Have Rights: Democratic, Not Political, in "Political Theory", 2014, Vol. 42, No. 5, pp. 543-568

Altre Informazioni

1. La docente riceve su appuntamento.

2. GLI/LE STUDENTI/ESSE non frequentanti o che non abbiano frequentato più di 10 ore di corso, dovranno portare all'esame ANCHE i seguenti testi oltre a quelli indicati nel programma:

Simona Forti, Hannah Arendt, Mondadori, Milano 2005
Sofia Näsström, The Right to Have Rights: Democratic, Not Political, in "Political Theory" , 2014, Vol. 42, No. 5 pp. 543-568.

3. Strumenti bibliografici ed altri materiali, cartacei o digitali, utili per la preparazione dell'esame saranno distribuiti a lezione oppure inseriti nel sito web della docente alla voce Didattica/ Materiale didattico.


credits unica.it | accessibilità Università degli Studi di Cagliari
C.F.: 80019600925 - P.I.: 00443370929
note legali | privacy

Nascondi la toolbar