Idraulica Marittima (ordinamento DM509 – ambientali specialisti)

 

Insegnamento da impartire nel secondo semestre del II anno della laurea specialistica in Ingegneria per l’Ambiente ed il Territorio

Durata: 10 settimane; 5 ore a settimana; totale 50 ore: 30 ore di lezione e 20 di esercitazione.

Crediti: 5

Docente: Prof. Andrea Balzano

Obiettivi e contenuto schematico del corso: conoscenza e comprensione dei fenomeni fisici di interesse ingegneristico in ambito marino, con particolare enfasi su moto ondoso e suoi effetti sulla fascia costiera.

Pre-requisiti: conoscenza delle nozioni fondamentali della Fisica, dell’Analisi I e II, del Calcolo delle Probabilità e dell’Idraulica.

Nozioni verificabili che si dovrebbero possedere dopo aver superato l’esame: ricostruzione del moto ondoso a un paraggio; modificazione del moto ondoso regolare ed irregolare per rifrazione, diffrazione, riflessione, frangimento, run-up.

Esame: l’esame consiste in una prova orale sulle nozioni teoriche trattate e sulle esercitazioni svolte

Materiale didattico: Dispense di Idraulica Marittima A. (Atzeni) – Aracne Editore. Schede contenenti le slides di Power Point utilizzate durante le lezioni(*).

Testi consigliati per approfondimenti: Idraulica Marittima (Boccotti); Manuale di Ingegneria Portuale e Costiera (Tomasicchio); Random Seas and Design of Maritime Structures (Goda); Coastal Engineering Manual (USACE, download http://chl.erdc.usace.army.mil/cem); Water Wave Mechanics for Engineers and Scientists (Dean and Dalrymple).

(*) Taluni argomenti vengono trattati in modo differente rispetto alle dispense. In questi casi, fare riferimento alle slides.  Altri argomenti (essenzialmente la teoria dell’onda di Airy) vengono trattati a lezione senza l’impiego di slides e non sono perciò contenuti nelle schede.

Sommario del corso:

  1. Caratteristiche fisiche e chimiche dell’acqua di mare. Morfologia dei fondali marini
  2. Maree, altre variazioni lente di livello e bacini a marea
  3. Correnti marine. Effetti meteorologici sul livello del mare
  4. Cenni sulla oceanografia del Mare Mediterraneo
  5. Moto ondoso regolare. Onda irrotazionale di piccola ampiezza
  6. Onde irrotazionali e rotazionali di ampiezza finita
  7. Trasformazioni non energetiche delle onde monocromatiche
  8. Trasformazioni energetiche delle onde monocromatiche
  9. Moto ondoso reale
  10. Ricostruzione, previsione e rilevamento del moto ondoso
  11. Trasformazioni del moto ondoso irregolare

Programma del corso (AA 2010-2011)

Esercitazioni AA 2010-2011 (solo esercitazioni 1-4)

 

credits unica.it | accessibilità Università degli Studi di Cagliari
C.F.: 80019600925 - P.I.: 00443370929
note legali | privacy

Nascondi la toolbar