Programmi degli esami – Scienze dell’Amministrazione e dell’Organizzazione

 

2/56/010/E - POLITICA ECONOMICA/E

Anno Accademico ​2020/2021

Docente
ROMANO ​PIRAS (Tit.)
Periodo
Secondo Semestre ​
Modalità d'Erogazione
Blend/modalità mista ​
Lingua Insegnamento
ITALIANO ​



Informazioni aggiuntive

CorsoPercorsoCFUDurata(h)
[2/67] ​ ​SCIENZE DELL'AMMINISTRAZIONE E DELL'ORGANIZZAZIONE [67/26 - Ord. 2019] ​ ​Scienze dell'Amministrazione e dell'Organizzazione on line e in presenza (blended)636
Obiettivi

La politica economica si occupa dell’analisi dell’intervento pubblico in ambito economico e delle azioni che in questo senso i decisori pubblici hanno a disposizione per migliorare l’efficienza dei mercati e in generale le condizioni di vita dei cittadini. Il settore pubblico ha la responsabilità di fornire gli elementi indispensabili per il funzionamento efficiente dei mercati economici, per questo, per esempio, si occupa dell’allocazione e della protezione dei diritti di proprietà, della fornitura di beni pubblici, della redistribuzione della ricchezza verso particolari gruppi sociali, del corretto funzionamento della concorrenza e della prevenzione di abusi di potere di mercato e, più in generale, della regolamentazione di quelle attività in cui la sola logica dell’interesse privato produrrebbe inefficienze.

a) Conoscenze e capacità di comprensione
L'obiettivo del corso è quello di fornire allo studente un’introduzione ai temi principali della politica economica.
Durante il corso verranno analizzati nel dettaglio gli obiettivi dell’intervento pubblico, i mezzi a disposizione dei decisori e i principali settori di intervento. Alla fine di questo percorso gli studenti conosceranno i fondamenti micro e macroeconomici dell’azione pubblica e avranno approfondito alcuni di questi temi con particolare riferimento ai processi di formazione di capitale umano, alle politiche sociali, alle azioni di contrasto alla povertà e diseguaglianza, al reddito di inclusione e al paternalismo libertario (nudge).

b) Capacità di applicare conoscenze e comprensione
Gli studenti saranno in grado di riconoscere gli ambiti di azione dei decisori pubblici, di individuare le principali cause di inefficienza dei mercati, di comprendere la logica di funzionamento dei diversi strumenti micro e macroeconomici di intervento, potranno valutare criticamente gli interventi di politica economica e le loro conseguenze macroeconomiche e saranno capaci di orientarsi in maniera adeguata sui principali temi del dibattito nazionale ed internazionale

c) autonomia di giudizio
Il percorso formativo, attraverso un approccio interattivo e dialogico, mira a favorire lo sviluppo di capacità di analisi critica che consentano allo studente di valutare in autonomia le problematiche legate all’intervento pubblico nell’economia.

d) abilità comunicative
Lo studente sarà guidato nella comprensione della natura della politica economica e nell’esposizione rigorosa delle principali posizioni riguardo ai temi più rilevanti del dibattito nazionale e internazionale.

e) capacità di apprendimento
Attraverso lo stimolo all'attività di studio e di approfondimento individuale, in particolare nelle parti “tematiche” del programma il corso favorisce l'acquisizione delle competenze necessarie per attivare processi di apprendimento continui e autonomi.

Prerequisiti

Il programma del corso richiede la conoscenza della microeconomia e della macroeconomia di base (indispensabile).

Contenuti

Prima parte: i fini della politica economica
- Il concetto di giustizia sociale: utilitarismo, libertarismo, neocontrattualismo, approccio delle capacità
- L'economia del benessere e la politica economica
- Il criterio paretiano
- L'analisi costi-benefici e i suoi limiti
- Rawls e la giustizia equa
- La giustizia procedurale secondo Nozick
- L'approccio delle capacità di Sen
- Misure alternative del benessere
- Il ruolo dello Stato

Seconda parte: lo stato sociale e le politiche per il welfare
- Modelli di Welfare State
- Motivazioni di efficienza delle politiche sociali
- Funzioni dello Stato sociale
- I sistemi previdenziali
- Le politiche sanitarie
- Le politiche del lavoro
- Le politiche assistenziali
- Le politiche per l'istruzione
- Globalizzazione e stato sociale

Terza parte: La crescita economica nel lungo periodo
- I fattori della crescita economica
- Il modello di Solow
- La crescita economica può essere illimitata?
- La crescita zero o la decrescita sono alternative possibili?

Metodi Didattici

Il corso si articola in video lezioni e incontri in aula virtuale con il docente in cui saranno fornite risposte alle domande degli studenti.

Verifica dell'apprendimento

Compito scritto valutato in 30mi. Generalmente 4 domande (su una lista di 5) che coprono le quattro parti del programma. Ogni risposta corretta vale 8 punti complessivi.

Le modalità di verifica dell’apprendimento sopra riportate sono suscettibili di modifica qualora si ripresentassero situazioni di emergenza sanitaria legate al COVID-19. Qualora ciò accadesse, le nuove modalità di verifica saranno tempestivamente rese note attraverso un avviso pubblicato sulla pagine web del docente

Testi

- Dispensa: I fini della politica economica
- Dispensa: Le politiche per il Welfare
- Dispensa: Crescita e ambiente
Mankiw, G., Taylor, M.P. (ultima ed). Macroeconomia, cap. 7, 8 (esclusa appendice)

Altre Informazioni

Durante il corso verranno svolte prove di autovalutazione per la verifica dell'apprendimento

credits unica.it | accessibilità Università degli Studi di Cagliari
C.F.: 80019600925 - P.I.: 00443370929
note legali | privacy

Nascondi la toolbar