Programmi degli esami – Scienze dell’Amministrazione e dell’Organizzazione

 

2/56/027 - ECONOMIA POLITICA

Anno Accademico ​2020/2021

Docente
ELISABETTA ​STRAZZERA (Tit.)
Periodo
Secondo Semestre ​
Modalità d'Erogazione
Convenzionale ​
Lingua Insegnamento
ITALIANO ​



Informazioni aggiuntive

CorsoPercorsoCFUDurata(h)
[2/67] ​ ​SCIENZE DELL'AMMINISTRAZIONE E DELL'ORGANIZZAZIONE [67/10 - Ord. 2019] ​ ​Scienze dell'Amministrazione e dell'Organizzazione954
Obiettivi

Il corso si propone di fornire allo studente le nozioni di base dell'economia politica in riferimento allo studio del comportamento dei singoli agenti economici (microeconomia) e del sistema economico nel suo complesso (macroeconomia).
Gli studenti acquisiranno gli strumenti utili per analizzare:
le decisioni economiche di famiglie e imprese
il funzionamento delle economie di mercato in concorrenza perfetta, i problemi di fallimento del mercato ed il ruolo di regolamentazione del settore pubblico
i sistemi economici aggregati, ed i processi che li caratterizzano: crescita, disoccupazione, il ruolo della moneta, il commercio internazionale, le politiche monetarie e fiscali.

Prerequisiti

Sono richieste nozioni di base di geometria e algebra (equazioni lineari e grafici cartesiani). Gli studenti che non possiedono queste nozioni sono invitati a seguire il corso di riallineamento di matematica di base erogato prima dellinizio dellanno accademico.

Contenuti

Modulo A
La prima parte del corso è dedicata allo studio della Microeconomia: la domanda, lofferta, lelasticità, lequilibrio dei mercati. Sarà analizzato il concetto di benessere economico e la sua misurazione, il ruolo del settore pubblico e allimportanza del suo intervento in presenza di fallimenti del mercato.
Modulo B
La seconda parte del corso verterà sulla Macroeconomia, ossia sul funzionamento delle economie nel suo complesso: la macroeconomia reale di lungo periodo e i processi di crescita dei sistemi; il ruolo della moneta e dei prezzi nel lungo periodo; il commercio internazionale; le fluttuazioni economiche di breve periodo e le possibili azioni di politica economica.

Metodi Didattici

Il corso è articolato in lezioni frontali con il docente ed esercitazioni con il tutor e con il docente, durante le quali saranno ripresi gli argomenti illustrati a lezione.
La frequenza alle lezioni ed esercitazioni è fortemente consigliata.

Verifica dell'apprendimento

L'esame finale è scritto e consiste di due domande con risposta breve (1 modulo A + 1 modulo B) più circa 22 domande a risposta multipla del tipo di quelle utilizzate durante le esercitazioni. L'esame si considera superato se si risponde almeno al 50%+1 delle domande a scelta multipla di ciascun modulo, ed in modo sufficiente a ciascuna delle domande aperte.
Gli studenti che frequentano almeno il 70% delle lezioni possono suddividere l'esame in due parti: un pre-esame sugli argomenti del modulo A e una seconda parte negli appelli di giugno e luglio sugli argomenti del modulo B.
Gli studenti che superano il pre-esame di microeconomia devono completare l'esame di macroeconomia in giugno o luglio mentre a partire da settembre il pre-esame di microeconomia non ha più validità.
Gli studenti che non superano, o non sostengono, il pre-esame di microeconomia possono sostenere l'esame completo a partire dall'appello di giugno.

Si consiglia di sostenere gli esami al termine di ciascun modulo.

Testi

Mankiw, N.G., Taylor, M.P. Principi di Economia, Zanichelli, sesta ed., 2015

Altre Informazioni

Si raccomanda di controllare costantemente la pagina web del corso (materiale didattico, pagine web docente) durante lo svolgimento delle lezioni, in quanto verranno indicati le parti del programma svolte ed i capitoli da studiare, ed inseriti le slides delle lezioni ed i test usati nelle esercitazioni.

credits unica.it | accessibilità Università degli Studi di Cagliari
C.F.: 80019600925 - P.I.: 00443370929
note legali | privacy

Nascondi la toolbar