Set 222017
 

Gli studenti che hanno ottenuto un risultato insufficiente ai test di ingresso dovranno svolgere delle specifiche attività di studio al fine di colmare le lacune rilevate.

Le attività di recupero si svolgeranno all’interno dei corsi di lezione del primo anno riconducibili alle aree in cui le lacune sono state accertate.

Nello specifico, la corrispondenza tra aree in cui sono state riscontrate le criticità e le relative discipline del primo anno è così definita:

a) gli studenti che hanno mostrato criticità nell’area “Cultura generale’ e/o Lingua italiana e comprensione del testo” dovranno obbligatoriamente recuperare la criticità all’interno degli insegnamenti di STORIA DELLO STATO SOCIALE o  STORIA DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE.

 

b) gli studenti che hanno mostrato criticità nell’area “Matematica e ragionamento logico” dovranno obbligatoriamente recuperare la criticità all’interno dell’insegnamento del settore disciplinare  di POLITICA ECONOMICA


c) gli studenti che hanno riscontrato criticità nella lingua inglese dovranno obbligatoriamente recuperare la criticità all’interno dell’insegnamento di LINGUA INGLESE 1

 

I criteri per il recupero delle criticità sono così definiti:

 

a) Il tutor didattico o il docente responsabile delle attività di riallineamento attesta che lo studente ha partecipato attivamente e produttivamente alle attività di sostegno e riallineamento organizzate all’interno dell’insegnamento riconducibile all’area in cui sono state accertate le criticità. La frequenza di queste attività è obbligatoria (almeno l’80% delle ore di sostegno/tutoraggio).

b) Il recupero è certificato dal superamento degli esami degli insegnamenti riconducibili alle aree in cui sono state riscontrate le criticità.

contatti | accessibilità Università degli Studi di Cagliari
C.F.: 80019600925 - P.I.: 00443370929
note legali | privacy