Curriculum

 

Simonetta Salvestroni  è professore associato di Storia e Critica del Cinema presso il polo umanistico dellUniversità di Cagliari. Da molti anni si occupa dei linguaggi dell’arte. A partire dal 1979 ha lavorato col semiologo russo Jurij Lotman. Ha curato, tradotto e introdotto i volumi  Testo e contesto (Laterza 1980) e  La semiosfera( Marsilio 1985) e ha scritto numerosi articoli su Lotman, Bachtin, la semiotica russa sulle riviste «Strumenti critici», «Intersezioni», «Alfabeta». Ha pubblicato nel 2000 il volume Dostoevskij e la Bibbia (Qiqajon, Biella, 2000)), che è uscito anche in russo e nel 2004 in francese. Nel 2005 ha pubblicato il libro Il cinema di Tarkovskij e la tradizione russa (Qiqajon, Biella) e nel 2007 la sua traduzione russa Nel 2011 ha pubblicato Il cinema di Dreyer e La spiritualità del nord-Europa (Marsilio, Venezia) , nel 2013 Il cinema di Werner Herzog e la Germania“ (Archetipo libri, Bologna ). Quest’ anno nel mese di giugno è uscito il suo ultimo volume: La grande  bellezza e il cinema di Paolo Sorrentino (Archetipo libri, Bologna, 2017) Ha pubblicato inoltre numerosi articoli sul cinema e partecipato a convegni internezionali su Tarkovskij a Mosca, a Ivanovo e a  Postdam nel 2015.

credits unica.it | accessibilità Università degli Studi di Cagliari
C.F.: 80019600925 - P.I.: 00443370929
note legali | privacy

Nascondi la toolbar