Informazioni generali [2019/20]

 

[30/44] ​ ​SCIENZE PEDAGOGICHE E DEI SERVIZI EDUCATIVI


Facoltà di ​STUDI UMANISTICI

Ordinamento: SCIENZE PEDAGOGICHE E DEI SERVIZI EDUCATIVI​

Durata: 2 ​Anni​

Crediti: 120​

Tipo di Corso: Corso di Laurea Magistrale​

Normativa: D.M. 270/2004​

Classe di Laurea

LM-50 – Classe delle lauree magistrali in Programmazione e gestione dei servizi educativi

LM-85 – Classe delle lauree magistrali in Scienze pedagogicheSedi Didattiche: Cagliari – Università degli Studi​

Corso a numero programmato

N° posti disponibili: 100 (50 LM-50; 50 LM-85)

N° posti studenti stranieri residenti all’estero: 8

Il bando di selezione è pubblicato sul sito web della Facoltà

Elenco Insegnamenti per Percorso/Curriculum: PERCORSO COMUNE – Ordinamento 2010

Requisiti di accesso/Titoli ​

Un’opzione a scelta tra le seguenti

1. – ​Laurea di Primo Livello (triennale)

2. – ​Titolo straniero

Coordinatore: GIOVANNI ​BONAIUTI


Date e Scadenze

Corso a numero programmato. Test di accesso: 23 settembre 2019

Leggi il Manifesto generale degli studi


Informazioni generali

Durata e attività

Il corso ha durata biennale; gli insegnamenti sono elencati nella tabella allegata e le relative lezioni si svolgono il primo o il secondo semestre; al fine di completare e approfondire la preparazione teorica attraverso l’apprendimento e il perfezionamento di competenze professionali sono previste attività di tirocinio obbligatorie per complessive 125 ore da svolgersi presso le strutture pubbliche e private che abbiano finalità socio – educative, completate da 25 ore da dedicare al Project Work. Il Corso di laurea in Scienze Pedagogiche e dei Servizi Educativi è un Corso di Studi interclasse: la CLASSE LM-50 “Programmazione e gestione dei servizi educativi” forma lo studente al coordinamento dei servizi educativi e socio assistenziali, mentre la CLASSE LM-85 “Scienze Pedagogiche” prepara ad attività di ricerca e consulenza pedagogica in strutture pubbliche e private. Il percorso formativo della CLASSE LM-85, per la tipologia degli insegnamenti, è più direttamente finalizzato alla formazione della figura del docente di Filosofia, Psicologia e Scienze dell’educazione (Classe di abilitazione in Filosofia, Psicologia e Scienze dell’educazione), previa verifica dei crediti. Anche i laureati della CLASSE LM-50, comunque, possono accedere alla medesima classe di abilitazione alle stesse condizioni. Inoltre, i laureati di entrambe le classi, previa verifica dei crediti, possono accedere alla classe di abilitazione in Filosofia e Storia. Ai laureati di entrambe le classi compete la qualifica di Pedagogista. La prova finale consiste nella redazione di una tesi scritta, incentrata su uno o più obiettivi formativi del corso di laurea.


Obiettivi e sbocchi occupazionali

Il corso prepara alla professione di Pedagogista (normata dalla Legge 205 del 27 dicembre 2017, commi 594-601).
I laureati nella classe LM-85 (Classe delle lauree magistrali in Scienze pedagogiche) potranno:

  1. esercitare attività di ricerca e consulenza pedagogica, in strutture pubbliche e private relativamente a tutte le dimensioni dei problemi educativi (famiglia, scuola e strutture educative e rieducative per minori, giovani e adulti);
  2. esercitare attività di consulenza in riferimento all’elaborazione e al coordinamento di progetti e programmi culturali direttamente o indirettamente destinati alla formazione;
  3. esercitare attività di valutazione e monitoraggio di interventi educativi e formativi di vario livello.

Infine, la laurea magistrale potrà costituire un valido presupposto culturale e metodologico per l’insegnamento di Filosofia, Psicologia e Scienze dell’educazione nella Scuola secondaria superiore e per l’approfondimento degli studi attraverso dottorati di ricerca e borse di studio, mirate alla formazione di ricercatori e docenti di profilo universitario.

I laureati nella classe LM-50 (Classe delle lauree magistrali in Programmazione e gestione dei servizi educativi) potranno:

  1. esercitare funzioni di elevata responsabilità nella progettazione, nel coordinamento e nella direzione di sistemi formativi e di servizi educativi di supporto alla formazione nelle diverse fasce di età e nell’analisi di qualità degli interventi formativi, nell’ambito di aziende, di enti pubblici e privati, di istituzioni regionali e locali e di strutture connesse a tali istituzioni;
  2. ricoprire incarichi di responsabilità nella progettazione, supervisione e valutazione dei progetti educativi e riabilitativi, nella organizzazione e gestione di istituzioni educative e sociali destinate a infanzia, adolescenza, età adulta, terza età, immigrati e negli uffici per le politiche educative e formative di Enti Locali.

Infine, la laurea magistrale potrà costituire un valido presupposto per l’approfondimento degli studi attraverso dottorati di ricerca e borse di studio, mirate alla formazione di ricercatori e docenti di profilo universitario.


Organizzazione e metodo

Le attività formative previste si svolgeranno sotto forma di:

  1. lezioni frontali in aula (eventualmente supportate da strumenti multimediali e audiovisivi);
  2. laboratori e seminari con presentazione e discussione di casi, documenti scritti e multimediali;
  3. attività di tirocinio, indirizzate all’apprendimento e al perfezionamento di competenze professionali;
  4. attività a scelta dello studente;
  5. eventuali altre forme di attività didattica orientata al miglior raggiungimento degli scopi formativi e professionalizzanti propri del Corso di laurea.

La frequenza delle lezioni non è obbligatoria seppur fortemente consigliata. è obbligatoria la frequenza ai laboratori.


Requisiti per l’ammissione

Per partecipare alla selezione per l’ammissione al corso occorre essere in possesso:

  • di un diploma di laurea di durata triennale, oppure di un titolo conseguito all’estero riconosciuto idoneo;
  • del numero minimo di crediti nei settori scientifico disciplinari indicati nella tabella sotto elencata.

I laureati nella classe 18 (SCIENZE DELL’EDUCAZIONE E DELLA FORMAZIONE – ord. 509) e L-19 (SCIENZE DELL’EDUCAZIONE E DELLA FORMAZIONE – ord. 270) sono ammessi alla prova di selezione senza verifica dei requisiti curriculari che si intendono rispettati.

Ambito e crediti per settore scientifico disciplinare (SSD)
40 CFU: M-PED/01, MPED/02, M-PED/03, M-PED/04 (obbligatori 10 CFU M-PED/01, 10 CFU M-PED/02, 10 CFU M-PED/03)
10 CFU: M-FIL/01, M-FIL/02, M-FIL/03, M-FIL/04, M-FIL/05, M-FIL/06
10 CFU: M-STO/01, M-STO/02, M-STO/03, M-STO/04, MSTO/05 5 CFU M-PSI/01, M-PSI/04, M-PSI/05, M-PSI/08 5 CFU SPS/07, SPS/10, M-DEA/01


credits unica.it | accessibilità Università degli Studi di Cagliari
C.F.: 80019600925 - P.I.: 00443370929
note legali | privacy

Nascondi la toolbar