Prodotti della ricerca

 
Titolo: Sepolture cristiane e pagane tra III e IV secolo: il caso della necropoli sul colle di Bonaria a Cagliari
Autori: 
Data di pubblicazione: 2015
Abstract: Analisi delle scoperte archeologiche ed epigrafiche effettuate dalla seconda metà dell’800 nella necropoli di Bonaria (Cagliari). Il sito fu utilizzato a fini funerari dall’età punica alla Tarda Antichità; la presenza cristiana è però certa solo nei casi di individuazione di elementi inequivocabilmente ascrivibili a tale ambito culturale, come gli affreschi con scene vetero e neo-testamentarie dei cubicoli cd. di Giona e di Munazio Ireneo, quest’ultimo caratterizzato anche da epigrafi di sicura matrice cristiana. In altri casi, invece, l’assegnazione di tombe a membri della comunità paleocristiana di Karales è dubbia o quanto meno incerta per la mancanza di chiari segni ascrivibili al nuovo credo religioso; per lo più tali sepolture quindi, più verosimilmente, potrebbero essere attribuite a pagani e inserite in necropoli frequentate sia da questi ultimi sia dai primi cristiani che iniziavano a individuarvi i propri spazi secondo una prassi ampiamente dimostrata nella penisola italiana. Analysis of the archaeological and epigraphic discoveries made in the second half of the 19th century in the necropolis of Bonaria (Cagliari). The site was used as necropolis from Punic age to Late Antiquity; Christian presence, however, is irrefutable only in those cases in which elements unequivocally ascribed to this cultural context have been identified, such as the frescoes with scenes from the Old and New-Testament of the so-called cubicula of Jonah and Munatius Irenaeus, the latter also characterized by inscriptions of certain Christian origin. In other cases, however, the allocation of tombs to members of the early Christian community of Karales is doubtful or at least uncertain for the lack of evident signs attributable to the new religion; therefore mostly these burials, with greater probability, could be attributed to Pagans and placed within the necropolis frequented by them and by the early Christians who began to identify inside it their areas according to a custom widely demonstrated in the Italian peninsula.
Handle: http://hdl.handle.net/11584/110627
ISBN: 9788898146222
Tipologia:4.1 Contributo in Atti di convegno

File in questo prodotto:
File Descrizione Tipologia Licenza  
Cisci_Floris_CNAC11.pdf EditorialeAdministrator   Richiedi una copia
credits unica.it | accessibilità Università degli Studi di Cagliari
C.F.: 80019600925 - P.I.: 00443370929
note legali | privacy

Nascondi la toolbar