Nov 302014
 

L’effetto del valor medio sul limite di fatica. Il diagramma di Haigh, costruzione sperimentale ed approssimata. Calcolo del coefficiente di sicurezza.

Il danneggiamento cumulativo. L’approccio di Miner-Palmgren e i suoi limiti. Esempi pratici.

Esercizi sulla verifica a fatica

Nov 172014
 

La verifica a fatica di componenti a funzione strutturale con il metodo dello sforzo. Dal limite di fatica per il provino al limite di fatica per il componente. Fattori che influenzano la resistenza a fatica. Fattore di finitura superficiale, fattore dimensionale, fattore di affidabilità, fattore di temperatura, fattore di intaglio e fattori generici ambientali e di trattamento superficiale.

Esercizi in preparazione alla prova intermedia (verifica con applicazione criteri di resistenza per materiali duttili e fragili)

Nov 122014
 

Introduzione alla progettazione a fatica. Excursus storico: le osservazioni di Wohler. Morfologia del collasso per fatica. L’approccio globale (alla Wohler) e quello locale (meccanica della frattura). Cicli di carico sinusoidali: concetto di sollecitazione alterna e media, rapporto di sollecitazione e rapporto di ampiezza. Alcuni cicli di sollecitazione tipici per i dispositivi medici a funzione strutturale. Il caso della flessione rotante. La macchina di Moore per la caratterizzazione dei materiali a fatica: schema statico e principio di funzionamento. Il diagramma di Wohler sperimentale e semplificato. Il concetto di limite di fatica.

Scarica qui le slides

Esercizi di preparazione alla prova intermedia

Nov 072014
 

Ancora sui criteri di resistenza. Il Criterio della Massima Energia di Distorsione (Huber-Von Mises) per i materiali duttili. Similitudini e differenze con il criterio della Massima Tensione Tangenziale. Il Criterio di Mohr. Varianti Mohr-Coulomb duttile/fragile e Mohr-modificato per materiali fragili. Considerazioni sulla scelta del criterio più opportuno
Esercizi di verifica. Calcolo del coefficiente di sicurezza a partire da stati tensionali piani noti.

Nov 052014
 

La prova intermedia si terrà il giorno Mercoledì 19 Novembre alle ore 9.30 presso l’Auditorium dei Laboratori di Ingegneria siti nella Cittadella Universitaria di Monserrato. Si ricorda che è obbligatoria l’iscrizione sul sistema ESSE3

Nov 052014
 

Introduzione alle verifiche di resistenza. L’approccio sperimentale e quello analitico/numerico. Il significato del coefficiente di sicurezza (approccio deterministico e statistico). Fattori che influenzano la scelta del coefficienti di sicurezza: il fattore di concentrazione delle tensioni. Esempi di calcolo del fattore Kt per differenti anomalie geometriche e sollecitazioni. Il coefficiente di collaborazione (solo cenni). I fattori di incertezza su carichi, proprietà del materiale e schematizzazione dei vincoli. Un esempio di incertezza sul carico agente: test sul cammino umano.
Esercizi riepilogativi

Scarica qui le slides

Introduzione ai criteri di resistenza. Filosofia dei criteri di resistenza e loro classificazione in base al materiale. Il criterio della massima tensione normale (Rankine). Il criterio della massima tensione tangenziale (Guest-Tresca). Esercizi riepilogativi.

Scarica qui le slides

Nov 032014
 

Sono stati corretti i compiti del 30 Ottobre. Tutti gli studenti presenti sono stati valutati idonei La relativa documentazione è già stata trasmessa in Segreteria Studenti e al manager del CL di Ing. Biomedica per la registrazione.

credits unica.it | accessibilità Università degli Studi di Cagliari
C.F.: 80019600925 - P.I.: 00443370929
note legali | privacy

Nascondi la toolbar