Curriculum

 

Aggiornato al giugno 2019

Professore Associato a tempo pieno dal giugno 2006 in LOR10 (Storia dei Paesi islamici).

Laureata presso la Facoltà di Scienze Politiche (Istituto di Studi Africani e Orientali) con una tesi su “L’ismailismo: aspetti spirituali e politici”, il 29.06.1984 (110/110 e lode).

Ha ottenuto un dottorato di ricerca (1988) sempre presso lo stesso Ateneo, nel settore “Storia e Istituzioni dell’Asia e dell’Africa moderna e contemporanea”, con una tesi di dottorato dal titolo “L’informazione tra dipendenza e modernità. Storia dei mezzi di comunicazione di massa in Algeria”, tutor prof. Claudio Lo Jacono).

Vincitrice di borsa di studio post dottorato presso la Facoltà di Scienze Politiche Federico II di Napoli (1991) per il raggruppamento disciplinare Q06A. Vincitrice di borsa post-dottorato presso l’Ateneo di Cagliari, Facoltà di Scienze Politiche, titolare della medesima per il biennio 1992-4, per la quale ha svolto una ricerca sull’integralismo nei Paesi del Nordafrica, pubblicando il volume “La collera di Allah. Il radicalismo islamico contemporaneo fra attivismo politico ed elaborazione teorica” nella sezione monografica della rivista “Orientalia Karalitana” nel 1995.

Ha insegnato nella scuola pubblica dal 1993 al 1997.

Vincitrice di concorso per ricercatore (settore QO6A) presso la Facoltà di Scienze Politiche di Cagliari il 30 ottobre 1997, ha ottenuto la conferma nel novembre 2001.

Attività didattica

Dall’a.a. 1999-2000 ha tenuto seminari e attività tutoriali su argomenti inerenti la storia e le istituzioni musulmane nell’ambito delle discipline Storia e Istituzioni dell’Africa Mediterranea e del Vicino Oriente (docente prof. Bruno Manca); Storia e Istituzioni musulmane (docente prof. B. Manca); Storia e Istituzioni dell’Asia Orientale (docente prof. E. Bottazzi).

Ha tenuto dal 2001 regolarmente i corsi di: Storia e Istituzioni del mondo musulmano nel corso di laurea in Scienze Politiche (triennale) e nei corsi di laurea in Scienze Politiche per la Cooperazione allo Sviluppo (specialistica); Storia e istituzioni dell’Islam contemporaneo nel corso di studi in Governance e Sistema globale (specialistica); dall’anno 2009-2010 Cultura e istituzioni dell’Islam nel corso di laurea in Scienze Politiche per i Servizi Sociali (triennale). Dal 2004 al 2009 ha tenuto un modulo in Mediazione Culturale nella laurea specialistica in Programmazione e Gestione delle Politiche dei Servizi Sociali dell’Ateneo di Cagliari. Dall’a.a 2010-2011 tiene i corsi di Storia dei Paesi islamici nel corso di Laurea di Governance e sistema globale, poi Relazioni Internazionali. Dall’a.a. 2015-2016 tiene il corso di Mondo Arabo Contemporaneo nel corso di Laurea di Relazioni Internazionali e di Lingua Araba I nel corso di Laurea in Scienze Politiche. Dall’a.a. 2017-2018 tiene un corso di Cultura e società dei paesi arabi mediterranei (anche in modalità e-learning) nel corso di laurea triennale Amministrazione e Organizzazione.

Partecipa regolarmente dal 1998 alle sessioni di laurea della Dipartimento di Scienze sociali e delle Istituzioni in vari corsi di laurea, con funzioni di primo relatore e secondo relatore.

Dall’anno 2001 fa parte del Collegio dei Docenti del Dottorato di Ricerca in Storia, Istituzioni e Relazioni Internazionali dell’Asia e dell’Africa moderna e contemporanea, poi Dottorato in Storia, Beni culturali e Studi Internazionali e ha seguito e segue, in qualità di tutor, vari dottorandi.

 

Ha preso parte alle seguenti ricerche MURST (MIUR):

Anno 1998 – 60%: “Ad oriente e viceversa. Per uno studio storico del turismo nel mondo musulmano orientale” (direttore di ricerca A. Baldussi).

Anno 2001 – 60%: Democrazia e autoritarismo nelle nuove realtà statuali dell’Asia e dell’Africa nel XX secolo (direttore di ricerca E. Bottazzi)

Anno 2002-2003 – 60%: Democrazia e autoritarismo nelle nuove realtà statuali dell’Asia e dell’Africa nel XX secolo (direttore di ricerca E. Bottazzi)

 

È stata responsabile scientifico dei seguenti progetti di ricerca ex 60%:

1999 – “Per una storia del turismo nel mondo arabo-islamico. Il caso di Essauira, Marocco”.

2000 – “La stampa antifascista italiana in Tunisia: comunità di ebrei italiani, intellettuali, esuli, politici”.

2004 – “Dalla penna al mouse. I mezzi di diffusione del jihâd”.

2005 – “Fra tradizione e modernità. La donna nel pensiero riformista islamico contemporaneo”.

2006 – “Il viaggio narrato e il viaggio scritto. Ibn Juzzay e la redazione della rihla di ibn Battuta”.

2007 – “La diffusione del pensiero di Antonio Gramsci nel mondo musulmano. Traduzioni, riletture, prospettive”.

2009 “Opposizione politica e repressione nel mondo arabo. Dalle associazioni islamiche (jama‘at islamiyya) nell’Egitto di Sadat al movimento kifaya! (basta!) dell’epoca Mubarak.

 

Ha partecipato alle seguenti ricerche ex 40%

1999 – (sede nazionale Pisa) “L’Italia e gli altri. Le relazioni mediterranee ed extra-europee in età contemporanea” (responsabile nazionale prof. V. Salvadorini)

1999 – “Politica di governo e iniziativa privata: la rete di relazioni dell’Italia nel Mediterraneo, in Africa Asia e America Latina” (responsabile nazionale E. Bottazzi)

2003 – “Il bacino del Mediterraneo: un mondo di incontri e confronti con le culture d’Africa e d’Asia” (responsabile nazionale E. Bottazzi)

2010  – Contributo Fondazione Banco di Sardegna per un progetto dal titolo: “Diritti umani nel bacino del Mediterraneo. Il caso delle donne libanesi e la legge sulla Nazionalità”.

 

2002-3.  In collaborazione con la cattedra di Geografia della facoltà di Scienze Politiche, ha attivato un progetto di ricerca dal titolo “Popolazione e ambiente nelle oasi maghrebine; prospettive di sviluppo sostenibile in una regione predesertica: il caso della Tunisia” finanziato dalla L.R.19/1996 (Norme in materia di cooperazione con i Paesi in via di sviluppo).

2003-2004. Ha partecipato al progetto “@gorà”(gruppo di ricerca Sardegna-Palestina-Israele) in collaborazione con l’International Association for the Study of Controversies di Tel Aviv e la università di al-Qutb (responsabile Dottoressa Aide Esu del DRES, Facoltà di Scienze Politiche di Cagliari)

2010. Direttore di una ricerca finanziata con Legge regionale 7 agosto 2007, n. 7: “Promozione della ricerca scientifica e dell’innovazione tecnologica in Sardegna”, progetti di ricerca fondamentale o di base, con un progetto dal titolo “I processi di democratizzazione nei Paesi arabi mediterranei. Il ruolo delle Università e dei Centri di ricerca”.

Attualmente ha in corso due progetti di ricerca:

2016-2017. Coordinatore scientifico progetto finanziato con Legge 19/RAS (cooperazione allo sviluppo) dal titolo “A lezione da Gramsci. Stato, partecipazione democratica e società civile nelle due sponde del Mediterraneo”, in partenariato con  Roma 3 e l’università di Jendouba (Tunisia).

2016-2017. Ha partecipato a un progetto di ricerca biennale finanziato FdS – Università di Cagliari (coordinatore scientifico prof. Giuseppe Marci) intitolato “Isole”.

2018-2020. Principal investigator progetto (Legge 7/2018) dal titolo “Per una mappatura del pensiero di Gramsci nel mondo. Ricezione, traducibilità, declinazioni teoriche e praxis gramsciane”.

 

Altre attività istituzionali

Ha collaborato regolarmente con l’ISPROM (partecipando alla redazione della rivista “Cooperazione Mediterranea” di Cagliari dal 1988 al 1992 e collabora attualmente con la rivista “Orientalia Karalitana” della sezione afroasiatistica del DISPI (Dipartimento di Studi Storico-Politico-Internazionali) della stessa Facoltà e con la rivista “Africana”, rivista di Studi Extraeuropei, organo dell’ASE (Associazione di Studi Extraeuropei) dell’università di Pisa.

E’ stata membro della Consulta Regionale per l’Immigrazione, Regione Autonoma della Sardegna in qualità di esperto per le tematiche relative all’immigrazione musulmana (dal 2000).

Ha collaborato in qualità di esperto per le questioni islamiche presso vari enti pubblici (Regione, Provincia, Comuni, Prefettura, Questura, Scuole e Istituti) e privati (Università della Terza Età, Fondazione Solidarietà e Diritti Luca Raggio, CagliariAssociazioni culturali varie).

E’ stata nominata con Decreto Rettorale (marzo 2017) referente dell’Ateneo di Cagliari nel Comitato scientifico Anno Gramsciano 2017.

E’ nel Comitato scientifico della Fondazione Casa Museo Gramsci dal 2017.

E’ direttore del Centro Interdipartimentale GramsciLab dell’università di Cagliari dal dicembre 2017

 

Organizzazione di convegni e giornate di studi con partecipazione al comitato scientifico

– Convegno internazionale Dall’Asia e dall’Africa. Prospettive d’integrazione culturale nei Paesi dell’Europa mediterranea (Italia, Spagna, Grecia), Cagliari, Facoltà di Scienze Politiche, DISPI, 1-2 ottobre 2004.

– Convegno internazionale Gramsci in Asia e in Africa, Cagliari, Facoltà di Scienze Politiche, DISPI, 12-13 febbraio 2009.

Voci del dissenso. Movimenti studenteschi e opposizione politica in Asia e in Africa, Facoltà di Scienze Politiche, DISPI, Cagliari, 27-28 maggio 2010

Umanesimo e diaspore culturali. Giornata di studi in onore di Edward Said (1953-2003), Dipartimento di Filologia, Letteratura e Linguistica e Dipartimento di Scienze sociali e delle Istituzioni, Università di Cagliari, Cagliari 28 novembre 2013

– Convegno internazionale Un secolo di rivoluzioni. Percorsi gramsciani nel mondo. Cagliari, 27-28 aprile 2017

– Convegno internazionale Antonio Gramsci nel mondo arabo, Università di Bari, 30 novembre – 1 dicembre 2017

–  Convegno internazionale Isole, Isolanità, Insularità, Università di Cagliari, 3-5 ottobre 2018

 

Partecipazione a convegni; seminari; visiting

1. “Essere musulmani in Cina”, comunicazione presentata al convegno: Cinquant’anni di Repubblica Popolare Cinese, Cagliari, Facoltà di Scienze Politiche, 2001.

2. “Une cité et ses visiteurs. Pour une histoire du tourisme a Essauira”, paper presentato al Convegno internazionale Euro-Arab Encounters, Malta 3-8 ottobre 2001, articolo pubblicato poi in Afriche e Orienti, Bologna, 2003

3. “Cagliari multietnica: le comunità musulmane”, relazione presentata al Convegno “Cagliari tra passato e futuro, Cagliari, 13-15 novembre 2003.

4. “Islam e diritti dell’uomo”, in ciclo di conferenze per corso di Associazione Mediterranea-Facoltà di Giurisprudenza, Cagliari 2005.

5. “Islam e questione femminile”, in Le donne nei processi interculturali al principio del III millennio, V corso di Cooperazione allo sviluppo di Sucania Onlus (Associazione di cooperazione internazionale. Fondazione Anna Ruggiu), 21 marzo 2005.

6. “Diritti dell’uomo e Islam”, relazione per il Convegno Diritti Umani, diritti a partire dall’infanzia, 30 giugno, 1 luglio 2005, Facoltà di Giurisprudenza, Facoltà di Scienze Politiche, ELSA, Cagliari.

7. “Dall’Asia e dall’Africa. Prospettive d’integrazione culturale nei Paesi dell’Europa mediterranea (Italia, Spagna, Grecia), Facoltà di Scienze Politiche, DISPI, Cagliari, 1-2 ottobre 2004.

8. “La diffusione del pensiero di Gramsci nel mondo arabo: traduzioni, riletture e prospettive”, relazione per il Convegno internazionale La lingua/le lingue di Gramsci. Scrittura, riscritture e letture in Italia e nel mondo, Sassari 24-26 ottobre 2007.

9. “Gramsci nel dibattito politico arabo contemporaneo”, relazione presentata al Convegno internazionale Gramsci in Asia e in Africa, 12-13 febbraio 2009, Cagliari, Facoltà di Scienze Politiche.

10. Movimenti studenteschi e opposizione politica in Egitto. Dalle jama‘at islamiyya al movimento Kifaya!”,relazione presentata al convegno “Voci del dissenso. Movimenti studenteschi e opposizione politica in Asia e in Africa”, Facoltà di Scienze Politiche, DISPI, Cagliari, 27-28 maggio 2010.

11. “Inclusione sociale e “cittadinanza religiosa”. Il caso dell’islam italiano”, inGiornata di Studi  Migrazioni e processi di interazione culturale.  Esperienze di ricerca a confronto., Dipartimento di Storia, Beni culturali e Territorio, università di Cagliari 14-12-2012.

12. “Un militante antifascista in Tunisia: l’esperienza di Velio Spano”, relazione presentata al convegno Sardegna e Tunisia: un patrimonio comune verso uno sviluppo condiviso, Cagliari, 12-13 aprile 2013.

13. “Said, l’orientalismo e l’Islam”, relazione presentata alla giornata di studi Umanesimo e diaspore culturali. Giornata di studi in onore di Edward Said (1953-2003), Dipartimento di Filologia, Letteratura e Linguistica e Dipartimento di Scienze sociali e delle Istituzioni, Università di Cagliari, Cagliari 28 novembre 2013.

14. “Islam al femminile tra pregiudizi e discriminazioni”, 27 febbraio 2014, seminario in Identità, Eguaglianza e Discriminazioni di genere, Ciclo di seminari dal 13 febbraio al 20 giugno organizzato dal Dipartimento di Scienze Sociali e delle Istituzioni – Dottorato in Storia Beni Culturali e Studi Internazionali Università degli Studi di Cagliari – Facoltà di Scienze Economiche, Giuridiche e Politiche.

15. “La presse italophone de Tunisie”, convegno internazionale Presse allophones en Méditerranée , Centre d’Etudes Alexandrines-CNRS, Athènes, 11-12 mars 2014.

16. “Università e dissenso nella storia dell’Egitto contemporaneo”, Convegno internazionale La Primavera della Cultura. Giovani, Università e Primavere, 30 maggio 2014. Dipartimento di Scienze sociali e delle Istituzioni, Università di Cagliari.

17. Faculté de Lettres, Arts et Humanités de La Manouba, Dep. Italianistique, aula Soukaina, “Movimenti giovanili e mondo arabo mediterraneo”, 4 febbraio 2015.

18. Relazione dal titolo “Gramsci dans le monde arabe”, in Le retour de Gramsci?, Giornata di studi organizzata dall’università di Tunisi-Jendouba e dall’associazione Rosa Luxembourg di Tunisi, Tunisi, 29 marzo 2017.

19. “I paesi del Golfo e interessi economico-finanziari. Casi studio in Africa Mediterranea”, Sul filo del cambiamento: Africa e Asia, Giornata dell’Africa 2016, Dissi, 27 maggio 2017

20. “Antonio Gramsci nel mondo arabo. Usi e prospettive nel dibattito contemporaneo”, in Convegno internazionale Antonio Gramsci nel mondo arabo, Università di Bari, 30 novembre 2017.

21. XIV Convegno annuale Sesamo,31 gennaio-2 febbraio 2019, organizzazione e partecipazione al panel titolato “Trajectories and Perspectives of Activism and Resistance.History from below and Subaltern Politics in the Middle East and North Africa” (paper presentato: “Trajectories of dissent in Egyptian Universities. 1908-1970”).

22. Colloque international pluridisciplinaire “Immigration. Régards croisés”, Association Tunisienne des Etudes Méditerranéens, Un. de Sfax, Sousse (Tunisia) , 17-19 Décembre 2018  (Rélation: “Pour une histoire des migrations italiennes en Tunisie”).

23. Seminario in qualità di visiting professor, La Manouba, Dipartimento di Italianistica, Tunisi,  24 aprile 2019: “Gli italiani in Tunisia”.

 

Terza missione (2018-2019)

  1. Seminari su invito di Italian Diplomatic Academy sul tema “Il radicalismo islamico contemporaneo fra attivismo politico ed elaborazione teorica”, nell’ambito del programma “Studenti Ambasciatori alle Nazioni Unite 2018”. (7 febbraio 2018,  Istituto Salesiano Don Bosco, Cagliari ; 23 febbraio 2018, presso Convitto Canopoleno, Via Luna e Sole 44, Sassari).
  2. “Tutto quello che avreste voluto sapere sulle migrazioni e nessuno vi ha mai detto!” in Love Sharing, 4° Festival Di Teatro e Cultura Nonviolenta, Migrazioni. Il valore della testimonianza diretta, Cagliari ( 19-27 Ottobre 2018)
    25.10.2018
  3. “L’Islam e le sfide della contemporaneità”, Hostel Marina, Cagliari, 28 aprile 2018.
  4. “Gli straordinari viaggi di Ibn Battuta, il ‘viaggiatore dell’islam’”, Anteprima Festival Marina Café Noir, Cagliari, 14 febbraio 2019.
  5. Seminario “Iran, dalla rivoluzione islamica all’Onda Verde. Questioni di genere, stereotipi e pregiudizi” in Università della Terza Età, Quartu S. Elena, 8 marzo 2019
  6. Lezione “Conoscere meglio la cultura arabo-islamica”, corso di formazione Salute mentale e migrazioni, Cagliari, 13 marzo 2019.
  7. Giuria del festival internazionale di cinema arabo e palestinese “Al-ard”, 12-16 marzo 2019
  8. Alle radici di una storia comune: Italia e Tunisia tra il xix e il xx secolo;  giornata di studi “In dialogo nel Mediterraneo. Alle radici della nostra storia cristiana”, Cagliari, 29 aprile 2019
credits unica.it | accessibilità Università degli Studi di Cagliari
C.F.: 80019600925 - P.I.: 00443370929
note legali | privacy

Nascondi la toolbar