Metodi fisici in chimica organica

 

Programma del corso

Sintesi del programma
Il corso si propone l’approfondimento delle più significative metodologie strumentali che permettono di ottenere informazioni sulle caratteristiche strutturali e sulle proprietà chimico-fisiche delle molecole organiche.

Crediti: 8 CFU 

Testi consigliati

Stradi, Ballabio, Rossi
“Guida al corso di metodi fisici in chimica organica”, Edizioni CUSL
Silverstein, Webster, Kiemle
“Identificazione spettrometrica di composti organici” Seconda edizione, Casa Editrice Ambrosiana.
Chiappe, D’Andrea
“Tecniche spettroscopiche e identificazione di composti organici”, ETS.
Renato Ugo
“Analisi chimica strumentale”, Ed. Guadagni, Milano
 Per esercitarsi nell’interpretazione degli spettri IR:          Stradi (Vol I), Silverstein, Cap. 2
NMR:         Stradi (Vol III),  1H – Silverstein, Cap. 3,  13C – Silverstein, Cap. 4
NMR+IR         http://www.chem.ucla.edu/~webspectra/
MASSA:           Stradi (Vol II),   Silverstein, Cap. 1.
NMR+IR+MASSA          Problemi risolti: Silverstein Cap. 7. 
Da risolvere: Silverstein Cap. 8; http://www.nd.edu/~smithgrp/structure/workbook.htmlNOTA: Le soluzioni degli esercizi possono essere consultate presso gli studi delle docenti.Per iscriversi alle prove d’esame  è sufficiente inviare una email ad entrambe le docenti entro tre giorni dalla data dell’appello:
francy@dsc.unica.it
michelabegala@yahoo.it
 
Propedeuticitá
Chimica Fisica e Chiica Organica I
 
Docenti
Michela Begala
Francesca Mocci
 
credits unica.it | accessibilità Università degli Studi di Cagliari
C.F.: 80019600925 - P.I.: 00443370929
note legali | privacy

Nascondi la toolbar