Set 182018
 

A causa di trasferimenti, pensionamenti e assenze per lunghe malattie, la didattica erogata dal Corso di Studio ha subito alcune significative modifiche. Al fine di consentire agli studenti una efficace programmazione degli esami, si riportano di seguito le principali novità relative all’organizzazione didattica per l’A.A. 2018-2019 ed alle sessioni d’esame di insegnamenti non più erogati.

 

Tecnologia Meccanica (triennale)

Per l’A.A. 2018-2019 le lezioni di Tecnologia Meccanica (12 CFU, 120 ore) si svolgeranno tutte nel secondo semestre, contrariamente agli anni precedenti nei quali l’insegnamento era calendarizzato su base annuale.

 

Misure sulle Macchine (triennale)

A partire dall’A.A. 2018-2019, l’insegnamento di Misure sulle Macchine (6 CFU, 60 ore) passerà dal secondo semestre del secondo anno al secondo semestre del terzo anno. Conseguentemente, nell’A.A. 2018-2019 l’insegnamento non verrà erogato. Il Corso di Studio organizzerà, nel secondo semestre dell’A.A. 2018-2019, di concerto con il docente titolare (Prof. Francesco Cambuli) un tutorato volto a facilitare la preparazione dell’esame da parte degli studenti che non hanno potuto frequentare le lezioni nel corso dell’A.A. 2017-2018.

 

Modulo di Termodinamica Tecnica (triennale)

A partire dal Manifesto 2016-2017, il Modulo di Termodinamica Tecnica (Corso Integrato di Termofluidodinamica) è stato sostituito dal Modulo di Fisica Tecnica. Gli studenti appartenenti a coorti antecedenti quella del 2016 e che non avessero ancora sostenuto l’esame di Termodinamica Tecnica, (docente Prof. Francesco Cambuli) possono frequentare le lezioni di Fisica Tecnica (primo semestre, docente il Prof. Roberto Baccoli) e sostenere il relativo esame, essendo i contenuti dei due moduli corrispondenti. A tali studenti verrà pertanto comunque verbalizzato l’esame di Termodinamica Tecnica, cosicché è fatto obbligo agli studenti informare entrambi i docenti ed iscriversi in ogni caso agli appelli di Termodinamica Tecnica e non di Fisica Tecnica. Resta valida ancora per il prossimo anno la possibilità di sostenere l’esame di Termodinamica Tecnica con le consuete modalità.

 

Misure Meccaniche e Termiche (triennale)

A partire dalla sessione 2018-2019 riservata ai fuori corso, gli esami verranno svolti da una nuova commissione, il cui presidente è l’Ing. Francesco Cambuli. Il programma e i contenuti sono quelli del corso tenuto dal Prof. Vallascas. Tuttavia, la nuova commissione ha stabilito che gli esami si svolgeranno in forma scritta, con una serie di domande teoriche e di esercizi, che ricalcheranno i contenuti del corso impartito dal Prof. Vallascas e il relativo libro di testo. Le date degli appelli saranno pubblicate nel calendario appelli di Esse3.

 

Generatori di Vapore (triennale)

Per gli appelli della sessione riservata ai fuori-corso (ottobre-dicembre 2018) e della sessione invernale (gennaio-febbraio 2019), la commissione d’esame del corso di Generatori di Vapore sarà composta dal Prof. Vittorio Tola (presidente) e dal Prof. Francesco Floris (componente). Gli esami si svolgeranno con modalità invariate rispetto al passato. Trattandosi di un insegnamento a scelta di tipologia C, disattivato a partire dal Manifesto 2016-2017, non potrà essere garantita la presenza di appelli d’esame per le successive sessioni. Si evidenzia peraltro che in accordo all’obbligo di frequenza previsto dal regolamento didattico, non è consentito sostenere l’esame di Generatori di Vapore agli studenti che nell’A.A. 2017-2018 non fossero fuori corso o iscritti almeno al terzo anno del Corso di Laurea in Ingegneria Meccanica.

 

Statistica per Ingegneri (triennale)

Per gli appelli della sessione riservata ai fuori-corso (ottobre-dicembre 2018) e della sessione invernale (gennaio-febbraio 2019), la commissione d’esame del corso di Statistica per Ingegneri sarà composta dal Prof. Massimiliano Grosso (presidente) e dal Prof. Pasquale Buonadonna (componente). Trattandosi di un insegnamento a scelta di tipologia C, disattivato a partire dal Manifesto 2016-2017 ed erogato l’ultima volta nell’A.A. 2016-2017, non potrà essere garantita la presenza di appelli d’esame per le successive sessioni. Si evidenzia peraltro che in accordo all’obbligo di frequenza previsto dal regolamento didattico, non è in ogni caso consentito sostenere l’esame di Statistica per Ingegneri agli studenti che nell’A.A. 2016-2017 non fossero fuori corso o iscritti almeno al terzo anno del Corso di Laurea in Ingegneria Meccanica.

 

Tecnologia dei Materiali (triennale)

A partire dal Manifesto 2015-2016, il piano dell’offerta formativa del Corso di Studio in Ingegneria Meccanica prevede uno specifico insegnamento di Tecnologia dei Materiali (6 CFU, tipologia C), le cui lezioni si svolgono regolarmente a partire dall’A.A. 2017-2018 (il docente titolare è la Prof.ssa Roberta Licheri). Pertanto, anche gli studenti immatricolati in anni precedenti al 2015 ed interessati a tali argomenti possono sostenere l’esame di Tecnologia dei Materiali come esame a scelta (tipologia D). Conseguentemente, non sarà più consentito sostenere il Modulo di Tecnologia dei Materiali e Chimica Applicata facente parte del Corso Integrato di Chimica e Tecnologia dei Materiali e Chimica Applicata.

 

Gestione Industriale della Qualità (magistrale)

A causa dell’assenza per malattia del docente, l’insegnamento è stato erogato l’ultima volta nell’A.A. 2015-2016. Trattandosi di un insegnamento a scelta di tipologia C, non potrà essere pertanto garantita la presenza di appelli d’esame per le successive sessioni. Peraltro, l’offerta didattica del Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Meccanica prevede la disponibilità di altri insegnamenti fra i quali scegliere quelli necessari a coprire i 24 CFU di tipologia C. Si evidenzia peraltro che in accordo all’obbligo di frequenza previsto dal regolamento didattico, non è in ogni caso consentito sostenere l’esame di Gestione Industriale della Qualità agli studenti che nell’A.A. 2015-2016 non fossero iscritti al Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Meccanica.

 

Combustione e Trasmissione del Calore (magistrale)

A causa del pensionamento del docente, l’insegnamento è stato erogato l’ultima volta nell’A.A. 2016-2017. Trattandosi di un insegnamento a scelta di tipologia C, non potrà essere pertanto garantita la presenza di appelli d’esame per le successive sessioni. Peraltro, l’offerta didattica del Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Meccanica prevede la disponibilità di altri insegnamenti fra i quali scegliere quelli necessari a coprire i 24 CFU di tipologia C.

 

Meccanica Sperimentale e Impatto Ambientale dei Sistemi Energetici (magistrale)

Le lezioni dei due insegnamenti sono state scambiate di semestre fra di loro per una migliore ripartizione del carico didattico dei docenti. Pertanto, a partire dall’A.A. 2018-2019, l’insegnamento di Meccanica Sperimentale verrà erogato nel primo semestre mentre quello di Impatto Ambientale dei Sistemi Energetici verrà erogato nel secondo semestre

 

Esami a scelta (triennale e magistrale)

Il Consiglio di Corso di Studio ha approvato una lista di esami consigliati che gli studenti possono sostenere a valere sugli esami a scelta (tipologia D). L’inserimento nel piano di studio personale di un insegnamento presente nella lista si considera automaticamente approvato. L’esame può essere sostenuto senza la necessità di alcuna richiesta preventiva. La scelta di insegnamenti non compresi nella lista è invece subordinata alla preventiva richiesta di approvazione da parte del Consiglio, il quale si esprimerà in merito alla congruenza con il percorso formativo dello studente. La lista degli esami a scelta e le informazioni su eventuali altre attività riconoscibili a valere sui crediti di tipologia D sono riportate nel sito web (http://people.unica.it/meccanica/insegnamenti/corsi/esami-a-scelta/).

 

credits unica.it | accessibilità Università degli Studi di Cagliari
C.F.: 80019600925 - P.I.: 00443370929
note legali | privacy

Nascondi la toolbar