Nov 202014
 

La preparazione avverrà sul testo di Scipione Guarracino, Il Novecento e le sue storie, Bruno Mondadori, 1997. Per una conoscenza generale della cultura e delle istituzioni culturali del Novecento si richiede lo studio dei seguenti capitoli del manuale di storia contemporanea di Sabbatucci – Vidotto, Il mondo contemporaneo dal 1848 a oggi, Laterza, Roma Bari, 2008:
Cap 6. La rivoluzione industriale; Cap 7. Imperialismo e colonialismo, par. 7.1 e 7.2; Cap. 9. Verso la società di massa, Cap. 15. L’eredità della grande guerra, par. 15.1 e 15.2; Cap.17. La grande crisi. Economia e società negli anni ’30; Cap. 18. Parola chiave “Totalitarismo”; Cap. 25 la società del benessere; Cap 28. l’Italia del miracolo economico e la crisi della Prima Repubblica; Cap 29. La società post-industiale.

Students must have a complete knowledge of Scipione Guarracino, Il Novecento e le sue storie, Bruno Mondadori, 1997. For a general understanding of cultural aspects and institutions of the Twentieth century, the knowledge of the following chapter of Sabbatucci – Vidotto, Il mondo contemporaneo dal 1848 a oggi, Laterza, Roma Bari, 2008 is required:
Cap 6. La rivoluzione industriale; Cap 7. Imperialismo e colonialismo, par. 7.1 e 7.2; Cap. 9. Verso la società di massa, Cap. 15. L’eredità della grande guerra, par. 15.1 e 15.2; Cap.17. La grande crisi. Economia e società negli anni ’30; Cap. 18. Parola chiave “Totalitarismo”; Cap. 25 la società del benessere; Cap 28. l’Italia del miracolo economico e la crisi della Prima Repubblica; Cap 29. La società post-industiale

E’ richiesta inoltre la lettura di uno dei seguenti libri, a scelta dello studente, nelle edizioni che troveranno disponibili:

Students must also read one of the following books (any edition / any e-book):

T. Mann, La montagna incantata, 1924.
M. Forster, Passaggio in India, 1924.
S. Freud, L’interpretazione dei sogni, 1899.
C. E. Gadda, Quer pasticciaccio brutto di via Merulana, 1957.
G. Fiori, Vita di Antonio Gramsci, 1974.
G. Procacci, Storia degli italiani, 1968.
E. Hobsbawm, L’età degli imperi, 1875 -1914, 1991.
L. Marrocu, Orwell. La solitudine di uno scrittore, 2009. (disponibile anche in e-book)
T. Judt, Dopoguerra. Come è cambiata l’Europa dal 1945 ad oggi, 2007.
E. Said, Orientalismo. L’immagine europea dell’Oriente 1978.
H. Arendt, La banalità del male,1963
V. Woolf, Una stanza tutta per sé, 1929
S. de Beauvoir, La forza delle cose, 1966
J. Saramago, L’anno della morte di Ricardo Reis, 1984
N. Gordimer, Un mondo di stranieri, 1961.

Spiacenti, i commenti sono chiusi.

credits unica.it | accessibilità Università degli Studi di Cagliari
C.F.: 80019600925 - P.I.: 00443370929
note legali | privacy

Nascondi la toolbar