Insegnamenti e programmi

 

9615 - ANALISI DEI MEDICINALI 1

Anno Accademico 2018/2019

VALENTINA ONNIS (Tit.)
Secondo Semestre 
Convenzionale 
 



Informazioni aggiuntive

CorsoPercorsoCFUDurata(h)
[50/22]  FARMACIA [22/00 - Ord. 2014]  PERCORSO COMUNE12120
Obiettivi

Gli studenti acquisiscono la preparazione teorica e pratica per la determinazione della purezza di composti inorganici/organici di interesse farmaceutico, mediante titolazioni volumetriche e metodi strumentali.
Il corso fornirà allo studente conoscenze teoriche e pratiche
- da applicare ai metodi riportati dalla Farmacopea Ufficiale Italiana e dalla Farmacopea Europea;
- per proporre autonomamente potenziali metodi alternativi rispetto a quelli ufficiali, sulla base delle conoscenze acquisite circa i principi e le applicazioni delle metodiche analitiche quantitative;
- per poter dialogare e confrontarsi con gli specialisti del settore analitico-farmaceutico;
- per poter integrare le nozioni acquisite nel corso con quelle degli anni precedenti e affrontare i corsi degli anni successivi.
Il corso prevede esercitazioni di laboratorio a posto singolo.

Conoscenza e comprensione:
Conoscenza degli aspetti teorici fondamentali delle metodiche utilizzate nel’analisi quantitativa dei medicinali.

Capacità di applicare conoscenza e comprensione:
Capacità di applicare le conoscenze teoriche pratiche fondamentali di chimica analitica, per acquisire capacità applicative nel dosaggio dei farmaci.
Capacità di seguire autonomamente un protocollo analitico scegliendo le condizioni operative e valutando le limitazioni e i risultati sperimentali.

Prerequisiti

Conoscenza dei concetti fondamentali della matematica, chimica generale e chimica analitica.
Propedeucità:
per la frequenza del corso bisogna aver superato l’esame di Chimica generale
per sostenere l’esame bisogna aver superato l’esame di Chimica analitica

Contenuti

Introduzione all’analisi quantitativa. Classificazione dei metodi di analisi. Preparazione del campione analitico. Principi attivi secondo la Farmacopea Ufficiale della Repubblica Italiana (F.U.). Metodi generali per l’estrazione e la purificazione dei principi attivi in diverse forme farmaceutiche. Analisi ponderale: generalità ed esempi di applicazioni secondo la F.U. Analisi volumetrica: generalità, vetreria volumetrica, reagenti, preparazione di soluzioni a titolo noto. Titolazioni acido-base e curve di titolazione. Acidimetria e alcalimetria. Standardizzazione di acidi e basi con sostanza madre e soluzione titolata. Determinazioni alcalimetriche e acidimetriche, dirette ed indirette di sostanze iscritte nella FU. Titolazioni in solventi non acquosi. Utilità dei metodi nel dosaggio dei principi attivi nei medicinali. Equilibri acido-base in solventi non acquosi. Costante di autoprotolisi. Effetto livellante e differenziante. Applicazioni in campo farmaceutico di titolazioni di acidi, basi, sali in solventi non acquosi. Titolazioni per precipitazione. Metodi argentometrici e loro applicazioni al dosaggio di farmaci. Titolazioni per complessazione. Chelometria con EDTA: applicazioni al dosaggio di farmaci. Titolazioni ossidrimetriche: permanganometria, cerimetria, iodimetria, iodometria. Applicazioni al dosaggio di farmaci in base alla F.U. Metodi potenziometrici: generalità, elettrodi di riferimento ed elettrodi indicatori, applicazioni al dosaggio di farmaci. Metodi spettrofotometrici: applicazioni e limiti della legge di Lambert-Beer, esempi secondo F.U.

Metodi Didattici

- lezioni frontali (32 ore) durante le quali saranno trattati gli aspetti teorici dell'analisi di composti inorganici ed organici di interesse farmaceutico e tossicologico riportate nella Farmacopea Ufficiale Italiana ed Europea;
- esercitazioni di laboratorio individuali (88 ore)attraverso le quali lo studente potrà mettere in pratica quanto appreso durante le lezioni;

Verifica dell'apprendimento

L'esame sarà orale ed in relazione agli obiettivi formativi verificherà la conoscenza dei principi teorici e delle metodologie di analisi presentate a lezione. Il punteggio della prova d'esame è attribuito mediante una media pesata dei risultati ottenuti sulle singole domande della prova. Contribuirà alla valutazione l'esito delle verifiche pratiche effettuate durante le esercitazioni di laboratorio.

Testi

- Skoog, West, Holler: “Chimica Analitica - Una Introduzione” EdiSES
- Harris: CHIMICA ANALITICA QUANTITATIVA ZANICHELLI
- G.C. Porretta: “Analisi di Preparazioni Farmaceutiche - Analisi Quantitativa” Ed. CISU
Testi di consultazione:
- Kolthoff: ANALISI CHIMICA QUANTITATIVA PICCIN
- Farmacopea Ufficiale

Altre Informazioni

tutoraggio didattico durante le esercitazioni
http://people.unica.it/valentinaonnis/didattica/

credits unica.it | accessibilità Università degli Studi di Cagliari
C.F.: 80019600925 - P.I.: 00443370929
note legali | privacy

Nascondi la toolbar