Insegnamenti e programmi

 

LF/0022 - ISTITUZIONI DI LOGICA

Anno Accademico 2018/2019

FRANCESCO PAOLI (Tit.)
Secondo Semestre 
Convenzionale 
 



Informazioni aggiuntive

CorsoPercorsoCFUDurata(h)
[20/39]  FILOSOFIA [39/00 - Ord. 2013]  PERCORSO COMUNE945
Obiettivi

Conoscenza e comprensione: Acquisire alcuni concetti e metodi di base della logica (sia classica che non classica) e dell'argomentazione.
Capacità di applicare conoscenza e comprensione: Acquisire capacità argomentative e di ragionamento applicabili in diversi contesti (amministrazioni pubbliche e private, organizzazioni culturali o operanti nel campo dell'informazione e della comunicazione).
Autonomia di giudizio. Acquisire consapevolezza critica.
Abilità comunicative. Incrementare le capacità astrattive e quelle di scelta delle strategie argomentative.
Capacità di apprendimento. Acquisire le competenze di base nell’ambito della logica e della teoria dell'argomentazione, utili ad accedere alle classi di laurea magistrale di ambito filosofico e delle scienze della comunicazione.

Prerequisiti

Nessuno, a parte le normali competenze in uscita previste per la scuola secondaria di secondo grado e le competenze in ingresso previste per l'accesso al c.d.s. in Filosofia

Contenuti

Titolo del corso: Dalla logica classica alle logiche paraconsistenti.
PRIMA PARTE: LOGICA CLASSICA E ARGOMENTAZIONE. Connettivi. Tavole di verità. Argomenti. Argomenti validi. Fallacie. Calcolo alla Hilbert per la logica proposizionale classica. Teoremi di correttezza e completezza.
SECONDA PARTE: LOGICHE PARACONSISTENTI. Motivazioni delle logiche paraconsistenti. L'approccio non aggiuntivo. L'approccio rilevante. Logiche dell'inconsistenza formale. Il dialetismo.

Metodi Didattici

Lezioni frontali condotte in forma seminariale, col coinvolgimento attivo degli studenti.

Verifica dell'apprendimento

Esame orale. Lo studente può suddividere a proprio piacimento il programma portandolo in un numero finito ma altrimenti arbitrario di sessioni di esame. Gli esami parziali, che si concluderanno con una votazione puramente indicativa, non hanno scadenza.
Saranno oggetto di particolare attenzione nella valutazione:
- la proprietà di linguaggio e la capacità argomentativa;
- la capacità di definire in modo rigoroso i concetti e spiegarne il significato intuitivo;
- la capacità di applicare le definizioni ad esempi concreti, anche mediante esercizi;
- la capacità di effettuare dimostrazioni;
- la capacità di individuare le implicazioni filosofiche dei concetti trattati.
La votazione finale risulterà da una valutazione complessiva da parte del docente su tutto il materiale di valutazione disponibile riguardo allo studente. Non sarà necessariamente una media matematica delle votazioni dei singoli esami parziali.

Testi

F.Paoli, C. Crespellani Porcella, G. Sergioli, Ragionare nel quotidiano, Mimesis, Milano, 2012;
Dispense scaricabili dalla sezione “Materiali didattici” del sito Internet del docente;
F. Berto, Teorie dell'assurdo. Carocci, Roma, 2009.

Altre Informazioni

Ricevimento: martedì 17-18, giovedì 10-11.
Le slide proiettate a lezione saranno rese disponibili nella sezione “Materiali didattici” del sito Internet del docente. Un programma più dettagliato, con l'indicazione di quali parti dei testi in programma possono essere saltati, sarà reso disponibile verso la fine del corso nella sezione “Materiali didattici” del sito Internet del docente. Una lista puramente indicativa di possibili domande d'esame sarà resa disponibile verso la fine del corso nella sezione “Materiali didattici” del sito Internet del docente.

credits unica.it | accessibilità Università degli Studi di Cagliari
C.F.: 80019600925 - P.I.: 00443370929
note legali | privacy

Nascondi la toolbar