Insegnamenti e programmi

 

IA/0082 - ACCESSIBILITA' PER GLI SPAZI PUBBLICI URBANI

Anno Accademico 2018/2019

FRANCESCO PINNA (Tit.)
Primo Semestre 
Convenzionale 
ITALIANO 



Informazioni aggiuntive

CorsoPercorsoCFUDurata(h)
[80/72]  ARCHITETTURA [72/00 - Ord. 2017]  PERCORSO COMUNE440
Obiettivi

Obiettivi dell’insegnamento:
1) Conoscenza e comprensione
• raggiungimento di conoscenze metodologiche ed operative nel campo della progettazione viaria in ambito urbano con specifico riferimento alla mobilità degli utenti svantaggiati;
• acquisizione di conoscenze intellettuali, tecniche e scientifiche di tipo multidisciplinare finalizzate alla progettazione di spazi urbani accessibili di qualità;
2) Capacità di applicare conoscenze e comprensione
• acquisizione di adeguate capacità di orientamento verso i settori specializzati aventi attinenza con la disciplina (ingegneria dei trasporti, urbanistica, illuminotecnica, progettazione del verde, etc.).
• conoscenze delle principali tecniche di progettazione dell'accessibilità degli spazi stradali con particolare attenzione ai percorsi pedonali e alle utenze deboli.
• saper leggere ed applicare le norme di progettazione nazionali ed internazionali riguardanti l'accessibilità e il superamento delle barriere architettoniche.
3) Autonomia di giudizio
• capacità di individuazione delle principali criticità di un ambito urbano ed individuazione degli interventi utili a favorire l'inclusione delle persone con limitate capacità motorie. Capacità di analisi delle situazione critiche ed individuazione delle soluzioni tecniche migliori.
4) Abilità comunicative
• sensibilità nell’affrontare le problematiche socio-culturali legate alla vita urbana e alla mobilità;
• capacità di presentare e trasferire a figure non tecniche l'importanza e la finalità dell'intervento;
5) Capacità di apprendimento
• individuazione delle soluzioni progettuali atte a ridurre o eliminare le criticità nell’ambito della progettazione dell'accessibilità urbana, utilizzando le nozioni di progettazione apprese durante il corso.

Prerequisiti

è consigliato aver almeno frequentato il corso di "Spazio pubblico e mobilità"

Contenuti

PARTE A - 20 ore
IL PROGETTO DELL'ACCESSIBILITÀ
1. Introduzione al corso
2. La classificazione delle disabilità
3. L'Inclusive Design
4. La normativa italiana ed internazionale sul superamento delle barriere architettoniche
5. Il progetto dell'accessibilità
5.1. Accessibilità pedonale e sicurezza degli spazi pubblici
5.2. Accessibilità e disabili sensoriali
5.3. Gli ambienti all'aperto non stradali
5.4. Gli esempi applicativi e le schede tecniche
PARTE B - 10 ore
IL PIANO PER L'ELIMINAZIONE DELLA BARRIERE ARCHITETTONICHE PEBA
6. Il quadro normativo
7. Gli obiettivi di un PEBA
8. Comunicazione e partecipazione
9. Le fasi di un PEBA
10. Esempi e indicazioni progettuali
ESERCITAZIONE - 10 ore
11. La progettazione di un intervento in un ambito urbano

Metodi Didattici

1) Lezioni frontali
Il corso è diviso in due parti.
La parte A riguarda le problematiche legate al superamento delle barriere architettoniche e alla indicazioni progettuali e ha una durata prevista di 20 ore.
La parte B riguarda le caratteristiche di un Piano per il superamento delle barriere architettoniche e ha una durata prevista di 10 ore.
2) Esercitazione
Riguarda l'applicazione dei principi progettuali sull'eliminazione delle barriere architettoniche applicati ad un caso reale. La durate è di 10 ore totali.

Verifica dell'apprendimento

La verifica consiste in due prove scritte aventi come oggetto i principali contenuti del corso, diviso in due parti (parte A e parte b). E' poi prevista la redazione (individuale e/o di gruppo) di una esercitazione pratica, finalizzata all’applicazione dei contenuti progettuali spiegati a lezione. Il voto finale, quindi, dipenderà dalla qualità e correttezza dell’esposizione dello studente durante la prova scritta e dalla qualità dell’esercitazione redatta, facendo la media dei voti avuti nelle singole prove. L'esame si ritiene superato se la media è maggiore di 18/30, qualunque siano i singoli voti.

Testi

a) G. Del Zanna, "Progettare l'accessibilità"
b) M. Drouille, A. Scarpa, "Per una città sostenibile a misura di tutti"
c) City of Markham (Canada), "Accessibility Design Guidelines"
d) City of Toronto (Canada), "Accessibility Design Guidelines"
e) FHWA, "Accessible sidewalks and street crossings"
f) Alberta, "Barrier-free Design Guide"
g) materiale scaricabile gratuitamente da siti internet

Altre Informazioni

Il materiale didattico viene in parte fornito dal docente sotto forma di file pdf all'inizio del corso.

credits unica.it | accessibilità Università degli Studi di Cagliari
C.F.: 80019600925 - P.I.: 00443370929
note legali | privacy

Nascondi la toolbar