Programmi

 

32/17/038 - LINGUA INGLESE 1

Anno Accademico ​2017/2018

Docente
LUISANNA ​FODDE (Tit.)
Periodo
Annuale​
Modalità d'Erogazione
Convenzionale​
Lingua Insegnamento




Informazioni aggiuntive

CorsoPercorsoCFUDurata(h)
[32/17] ​ ​LINGUE E COMUNICAZIONE [17/00 - Ord. 2013] ​ ​PERCORSO COMUNE12120
Obiettivi

I laureati dovranno possedere:
- solide competenze di linguistica, con capacità dichiarative e di analisi nei diversi livelli del linguaggio (fonetica, fonologia, morfologia, sintassi, lessico e semantica, testualità, pragmatica);
- conoscenze nel campo delle teoria della comunicazione verbale e non verbale.

Al termine del corso gli studenti dovranno:
- avere una conoscenza della lingua inglese il più vicino possibile al livello B2 del QCER;
- avere competenze metalinguistiche in ambito fonetico, morfo-sintattico e pragmatico, con particolare riferimento al linguaggio giornalistico e dei mass-media;
- conoscenza delle tecniche di close reading propedeutiche all’interpretazione del testo letterario.

Prerequisiti

Competenze linguistiche riferibili al livello B1 del QCR.
Gli studenti di Lingue e Comunicazione devono aver sostenuto la certificazione B1 da 4 cfu.

Contenuti

Parte pratica
Esercitazioni (90-100 ore) di inglese generale tenute dai lettori/esperti linguistici (vedi ORARIO SITO). L’obiettivo del corso sarà il raggiungimento del livello di competenza B2 del QCR. Per la descrizione delle singole abilità del livello, si veda il SYLLABUS caricato nella pagina web del docente di riferimento.
PARTE TEORICA: 60 ore di lezione con il docente.
Parte I: Si esaminano le strutture della lingua inglese attuale attraverso lo studio della grammatica (sintassi e morfologia), e dei vari aspetti della fonologia e del lessico.
La grammatica inglese. I livelli di ‘sentence’, ‘clause’, ‘phrase’, ‘word’ e ‘morpheme’; gli elementi della frase semplice e della frase complessa; la coordinazione e la subordinazione;
La morfologia (‘inflectional morphemes vs. derivational morphemes’);
La fonologia inglese. I fonemi (le consonanti, le vocali e i dittonghi).
Parte II: Language in use: varieties of discourse; regional, social, personal and ethnic variation. Discourse analysis: communication, context, schematic conventions, co-textual relations, the negotiation of meaning, critical analysis, text analysis.
Parte III: Advertising Discourse: main features, image-texts, Jakobson's language functions, disjunctive and block language, slogans and rhetoric devices, puns, imperatives, Standard Advertising Language.

Metodi Didattici

Per la parte pratica, sono previste esercitazioni tenute dai Collabortori/Esperti linguistici. Le esercitazioni si svolgeranno da Ottobre a Maggio SENZA SOLUZIONE DI CONTINUITA'. E’ previsto infatti che gli insegnamenti linguistici continuino anche durante i mesi di gennaio e febbraio 2016, con frequenza settimanale o bi-settimanale, per fare in modo che lo studente non perda dimestichezza e contatto con il programma acquisito fino alle vacanze natalizie. Sono previsti test esoneranti per gli studenti frequentanti.
Per la parte teorica sono previste 60 ore di lezione tenute dal docente di riferimento, cui potranno essere integrati seminari o lezioni tenute anche da docenti stranieri. Sono previsti test intermedi esoneranti per i frequentanti.

Verifica dell'apprendimento

PROVA SCRITTA
Esame scritto di livello B2 secondo i parametri del QCR (Quadro Comune di Riferimento Europeo per le lingue) comprensivo di almeno 3 prove, 2 in laboratorio (ascolto e comprensione + test a scelta multipla con esercizi di varia natura volti all'accertamento delle competenze lessicali e grammaticali del livello di riferimento) e 1 in aula (lettura e comprensione del testo con esercizi di varia natura). Le prove di laboratorio sono mirate alla verifica della capacità dello studente di comprendere la lingua parlata di parlanti madrelingua (inglese britannico, inglese americano, australiano, ecc.) ma anche parlanti ELF (English as a Lingua Franca) a livello B2. Gli ambiti e i contenuti saranno sia di tipo generale che specialistico. La prova in laboratorio sarà altresì mirata alla verifica delle competenze grammaticali e lessicali dello studente, sempre a livello B2. La prova cartacea verificherà infine le capacità dello studente di comprendere testi di varia natura, nonché di riformulare frasi mantenendo il significato dato, e di variare le parole, partendo dalla loro forma base, a seconda del valore grammaticale necessario all’interno della frase.
I certificati internazionali (TOEFL, IELTS, Cambridge ecc.) rilasciati di recente possono essere convalidati per la parte pratica di Lingua Inglese 2 (LIVELLO MINIMO B2; si veda il documento sulla pagina del docente). Per quanto attiene le attestazioni dei Centri Linguistici di Ateneo gli studenti potranno rivolgersi direttamente al docente responsabile della materia.

PROVA ORALE (basata sulla parte teorica) suddivisa in tre parti.
Parte 1: gli studenti presenteranno in lingua inglese il contenuto di un articolo ORIGINALE in lingua inglese, tratto da giornali o riviste, concernente la storia, la cultura, l’economia, le istituzioni o la vita sociale di un paese di lingua inglese, ovvero un argomento di rilevanza internaazionale (si vedano le slide del docente). Da questa presentazione scaturirà una breve discussione. Lo studente presenterà l’articolo in 2 COPIE.
Parte 2: gli studenti presenteranno in lingua inglese 2 pubblicità tratte da riviste, giornali, web e ne analizzerà il contenuto seguendo le indicazioni e le impostazioni date durante il corso.
Parte 3: discussione in lingua inglese sulle varie parti del programma teorico.

SI PRECISA CHE LA PARTE 1 DELLA PROVA ORALE POTRA’ ESSERE SOSTITUITA DA UNA PROVA IN ITINERE PER I FREQUENTANTI.

Testi

PARTE PRATICA
New English File Upper Intermediate Digital Edition - Oxford University Press. https://elt.oup.com/student/englishfile/intermediate3/?cc=it&selLanguage=it
PARTE TEORICA
Parte I:
D. Crystal. The Cambridge Encyclopedia of the English Language, Cambridge University Press, 1995 e successive edizioni (PARTE III).
L. Pinnavaia, Introduzione alla Linguistica Inglese, Roma: Carocci 2006 (Estratti);
G. Nelson. English an Essential Grammar. London: Routledge 2011 (2nd edition) (Estratti);
Parte II:
The Bloomsbury Companion to Discourse Analysis (ed. by K. Hyland and B. Partridge)Bloomsbury 2011.
Parte III:
Cook Guy, The Language of Advertising. ROUTLEDGE 2001.
G. N. Leech. A Linguistic Study of Advertising in Great Britain. London: Longman 1966 (Estratti).

2) Slide e fotocopie messe a disposizione del docente.

Altre Informazioni

Le esercitazioni di lingua inglese si terranno sia in aula che presso i laboratori multimediali a disposizione del corso di laurea. Le esercitazioni in laboratorio costituiscono PARTE INTEGRANTE della preparazione e andranno svolte in quantità sufficiente e tale da consentire una adeguata preparazione alla prova finale.
GLI STUDENTI SONO PREGATI DI FARE RIFERIMENTO ALLA PAGINA PERSONALE DEL DOCENTE:
http://people.unica.it/luisannafodde/
PER TUTTI GLI AGGIORNAMENTI, PROGRAMMI, MATERIALI RIGUARDANTI IL CORSO E L'ESAME CORRISPONDENTE

credits unica.it | accessibilità Università degli Studi di Cagliari
C.F.: 80019600925 - P.I.: 00443370929
note legali | privacy

Nascondi la toolbar