Mag 262017
 

A partire dall’appello di laurea di luglio 2017, per il corso di Lingue e comunicazione si applica il nuovo regolamento didattico che, in merito alla prova finale, prevede quanto segue.

La prova finale, obbligatoria, consiste nella presentazione di un elaborato di ampiezza contenuta, cui non si richiede carattere di originalità ma comunque la dimostrazione da parte dello studente di saper individuare un aspetto rilevante dell’esperienza di studio, e su questa esercitare la propria capacità espositiva e comunicativa. 

La prova finale può svolgersi secondo le seguenti modalità:

  1. a) presentazione di un elaborato scritto, relativo a una delle materie di studio;
  2. b) presentazione di un elaborato scritto relativo a una esperienza formativa (tirocinio, stage, etc.) o di lavoro dello studente;
  3. c) presentazione di prodotto multimediale (software, film, etc.)  relativo a una delle materie di studio, corredato di un elaborato scritto di massimo 3 pagine. 
  4. d) presentazione di elaborato presentato attraverso modalità multimediali, relativo ad esperienze formative (tirocini, stage, etc.) o di lavoro dello studente. 

La discussione dell’elaborato avverrà in lingua italiana e in lingua inglese.

Il giorno della discussione, la Commissione chiama in aula i candidati, tutti insieme o per gruppi; il presidente invita quindi i candidati uno alla volta a presentare il proprio lavoro in lingua italiana e in lingua inglese. Ogni candidato avrà a disposizione 5-7 minuti. A conclusione delle presentazioni di tutti i candidati la Commissione, a porte chiuse, attribuisce il voto finale a ciascun candidato. Subito dopo, riammessi in aula i candidati e il pubblico, procede alla proclamazione.

L’elaborato è sempre realizzato con la guida di un docente e completato da una sintesi nella lingua inglese.

La lunghezza dell’elaborato scritto deve essere compresa fra le 15 e le 25 pagine.

Alla prova finale vengono attribuiti 4 CFU, valore che appare congruo relativamente all’impegno del laureando per la predisposizione del lavoro e di una sintetica piattaforma bibliografica.

 

ATTRIBUZIONE DEL PUNTEGGIO

Per la prova finale delle lauree triennali, la Commissione può assegnare un punteggio da 0 a 5 punti. Per la prova finale che si distingua per il particolare valore della ricerca compiuta, la Commissione può assegnare un punteggio da 6 a 8 punti, a condizione che il relatore predisponga una relazione scritta e la consegni alla Presidenza almeno 3 giorni prima della data prevista per la prova finale.

MODULISTICA RELATIVA ALLA PROVA FINALE

Viene obbligatoriamente prevista la presentazione di due moduli:

credits unica.it | accessibilità Università degli Studi di Cagliari
C.F.: 80019600925 - P.I.: 00443370929
note legali | privacy

Nascondi la toolbar