Giu 042018
 

E’ partita la XI edizione del Premio Start Cup Sardegna, la competizione annuale tra Business plan inserita all’interno del Premio Nazionale per l’Innovazione organizzata per la Sardegna dagli Uffici per il Trasferimento Tecnologico delle Università di Sassari e di Cagliari.

La competizione è aperta a gruppi di almeno due persone. Possono partecipare anche le società già costituite successivamente al 1 gennaio 2018 o non ancora attive o con dichiarazione inizio di attività successiva al 1 gennaio 2018.

A tutti i partecipanti verrà fornita assistenza per la redazione del business plan e alle idee imprenditoriali vincitrici verranno offerti premi in denaro, servizi di accompagnamento al mercato e tutorship manageriale.

Saranno privilegiati i progetti che mostrano legami con l’attività di ricerca realizzata all’interno o in contatto con l’Università o altri enti di ricerca. In particolare, tra i gruppi premiati nella fase regionale, solo quelli che derivano dalla valorizzazione di attività di ricerca scientifica potranno partecipare al Premio nazionale per l’Innovazione.

Per partecipare è necessario iscriversi online dopo aver effettuato la registrazione sul sito.  La scadenza per la consegna della business idea è fissata alle h.13 del 16 luglio 2018.

Start Cup Sardegna offre inoltre la possibilità di partecipare gratuitamente ai seminari di orientamento imprenditoriale che vertono su creazione e gestione d’impresa, strategia aziendale, marketing, organizzazione, finanza e tutela della proprietà intellettuale.

Il premio si articola in diverse fasi:
Fase 1: si svolgeranno le attività di formazione e scouting. In questa fase le idee imprenditoriali devono essere presentate in forma sintetica attraverso un form e un video elevator pitch utilizzando la procedura on line entro le ore 13:00 del 16 luglio 2018. Verranno selezionate le migliori 10 idee che passeranno alla fase successiva.

Fase 2: si svolgerà un percorso intensivo di mentoring e si dovranno presentare: l’executive summary in italiano e inglese, il business plan completo e il nuovo video elevator pitch entro il 05 ottobre 2018.

– Finale Start Cup Sardegna: verranno selezionati 3 vincitori. I gruppi premiati ricevono un contributo in denaro e, se l’idea che sta alla base del progetto d’impresa deriva dalla ricerca scientifica, accederanno alla finale nazionale che si terrà a Verona il 29 e 30 novembre 2018.

Come da Regolamento,  per ricevere i premi della fase regionale i vincitori dovranno costituire l’impresa in forma di società di capitali.

Informazioni
info@startcupsardegna.it

Dott.ssa Giorgia Diana –  g.diana@amm.unica.it – 070 675 6503

Giu 042018
 

Parte sabato 5 giugno da Sassari il roadshow di presentazione di Start Cup Sardegna 2018. Il programma di scouting, in collaborazione con il Banco di Sardegna, avrà la sua prima tappa a Sassari, dove alle 9:00 il Direttore Generale del Banco di Sardegna, dott. Giuseppe Cuccurese, e il Magnifico Rettore di UniSS, prof. Massimo Carpinelli, presenteranno ufficialmente la edizione 2018 della Start Cup Sardegna.

Il road show proseguirà, poi, con le seguenti tappe:

  • 12 giugno, Cagliari CREA UniCa – via Ospedale, 121
  • 19 giugno,  Nuoro – Uninuoro Via Ignazio Salaris, 18
  • 26 giugno, Oristano – Consorzio Uno Via Carmine
  • 03 luglio, Olbia – Universitario c/o Aeroporto Olbia

Per ciascuna tappa, sarà possibile prenotare la presentazione del proprio progetto imprenditoriale selezionando uno slot nelle fasce orarie dalle 9:30 alle 13:00 e dalle 14:00 alle 17:30 tramite questo link.

Informazioni:
www.startcupsardegna.it
info@startcupsardegna.it

Dott.ssa Giorgia Diana g.diana@amm.unica.it
Tel. 070 675 6503

 

Mag 142018
 

Nella seduta del 22 marzo 2018 il Consiglio dell’Ordine  dei Dottori Commercialisti e degli Esperti contabili di Cagliari ha concesso, su richiesta dell’Università degli Studi di Cagliari, il proprio patrocinio all’iniziativa a sostegno della nascita e dello sviluppo delle junior spin off dell’Ateneo di Cagliari.

Il patrocinio dell’Ordine consiste nel promuovere l’iniziativa nei confronti dei propri iscritti, i quali  si impegneranno ad offrire supporto gratuito a favore delle junior spin off dell’Ateneo.

I dottori commercialisti interessati sono invitati ad inviare al seguente indirizzo e-mail unicaliaisonoffice@unica.it la propria manifestazione di interesse.

Ulteriori informazioni  sono disponibili a questo link o rivolgendosi direttamente al Liaison Office d’Ateneo telefonando al numero 070 675603.

Apr 272018
 

BioUpper è l’iniziativa promossa da Novartis, Fondazione Cariplo e IBM, volta a formare e finanziare nuove idee di impresa nel campo delle scienze della vita. BioUpper si divide in due bandi: call for ideas e call for scale.

La Call for Ideas si rivolge a ricercatori, giovani talenti, aspiranti imprenditori:
• con progetti che siano basati su iniziative e/o tecnologie con un livello di
TRL – Technology Readiness Level – compreso tra 2 e 4 (maggiori dettagli sugli ambiti di interesse sono disponibili nel bando);
• con progetti che abbiano all’interno del team almeno una persona di età inferiore ai 35 anni.

Per partecipare alla Call for Ideas, occorre iscriversi attraverso il sito www.bioupper.com e inviare il progetto entro il 5 giugno 2018.

I progetti verranno esaminati da una giuria composta da rappresentanti di Novartis, Fondazione Cariplo, Cariplo Factory, IBM, stakeholder istituzionali e stakeholder provenienti dall’ecosistema startup e dal mondo accademico. I tre progetti vincitori della Call for Ideas riceveranno un voucher del valore di 180mila euro in servizi ciascuno, da investire per lo sviluppo del proprio progetto sul mercato.

La Call for Scale è un programma di open innovation che si rivolge a startup in fase post-seed che:
• abbiano sviluppato già dei prodotti e servizi (maggiori dettagli sugli ambiti di interesse sono disponibili nel bando);
• siano basate su iniziative e/o tecnologie con un livello di TRL –Technology Readiness Level – compreso tra 5 e 8.

La Call for Scale ha il duplice obiettivo di sostenere l’innovazione nel campo Scienze della Vita attraverso la selezione di startup che hanno sviluppato prodotti e servizi già maturi per essere portati sul mercato e di supportare la crescita delle startup italiane attraverso la collaborazione con aziende pubbliche e private operanti nel settore sanitario e ospedaliero.

Le startup selezionate al termine della Call for Scale avranno l’opportunità di presentarsi a un comitato tecnico-scientifico. Quelle giudicate a più alto potenziale (massimo 5) sosterranno degli incontri one-to-one e avranno accesso al Match-Making Program, un percorso che porterà le startup a relazionarsi con i principali attori del mercato per costruire opportunità di business.

Il termine ultimo per la presentazione delle candidature alla Call For Scale è fissato alle ore 23.59 del 29 maggio 2018.

Consulta il bando completo

Informazioni:
Sito web

Mar 072018
 

Il Consiglio di amministrazione di UniCa ha approvato  la proposta di costituzione del primo “junior spinoff” dell’Ateneo: si tratta di “Little Alienz”, la srl composta da Sarah Pinna, studentessa di Scienze della Formazione Primaria, e Valentina Bellotti e Mauro Cuccu, studenti di Economia, e nata all’interno del Contamination Lab Cagliari.

Little Alienz ha sviluppato un gioco in grado di permettere lo screening della dislessia. L’innovazione riguarda la creazione di un primo screening degli indicatori di rischio tramite un sistema integrato di gioco da svolgere a scuola e a casa, senza che ciò produca stress, grazie all’esperienza di gioco.

L’approccio di Little Alienz consente di stabilire precocemente dei percorsi di potenziamento personalizzati per ciascun bambino, a prescindere dalla presenza o meno di una futura diagnosi. La ricerca alla base del progetto ha coinvolto il dipartimento di Pedagogia, Psicologia e Filosofia (con i docenti Donatella Petretto e Eraldo Nicotra), scuole dell’Infanzia e scuole primarie, al fine di standardizzare il pattern statistico che consentirà di creare l’algoritmo su cui si baserà lo screening.

Mentre esistono da tempo spin off costituiti da docenti, ricercatori e personale, per la prima volta all’Università di Cagliari viene costituita una società “junior spin off”. Secondo il regolamento dell’Ateneo possono proporre di costituire junior spinoff gli studenti o i dottorandi, gli specializzandi o gli iscritti ai master dell’Università, gli assegnisti di ricerca, i titolari di borse post lauream o post doc e gli studenti iscritti a percorsi formativi ad accesso selettivo inerenti la creazione di imprese innovative (o persone che abbiano già completato questo percorso).

 

credits unica.it | accessibilità Università degli Studi di Cagliari
C.F.: 80019600925 - P.I.: 00443370929
note legali | privacy

Nascondi la toolbar