Nov 132017
 

Il 30 novembre e il 1° dicembre 2017 il Complesso Universitario Federico II di San Giovanni a Teduccio e la Città della Scienza saranno il palcoscenico della 15° edizione del Premio Nazionale per l’Innovazione, la competizione tra le più innovative idee di impresa nate dalla ricerca accademica.

La competizione è promossa dall’Associazione Italiana degli Incubatori Universitari – PNICube in collaborazione con l’Università degli Studi di Napoli Federico II, COINOR e l’incubatore Campania NewSteel.

Nato nel 2003 per promuovere e diffondere la cultura imprenditoriale in ambito accademico e per stimolare il dialogo tra ricercatori, impresa e finanza, il PNI è la finale a cui possono accedere i vincitori delle 16 Start Cup regionali che aderiscono al circuito. Una sfida con un montepremi complessivo di circa 1,5 milioni di euro: oltre 500.000 euro in denaro e circa 1 milione in servizi offerti dagli Atenei e dagli incubatori soci di PNICube.  

Anche quest’anno i 65 progetti finalisti si disputeranno 4 premi settoriali di 25.000 euro ciascuno, grazie ai partner di categoria: IREN per la categoria Cleantech&Energy, PwC per ICT, FS Italiane per Industrial e Clinic Center per Life Sciences.

I finalisti gareggeranno quindi per il titolo di vincitore assoluto del PNI 2017, che garantirà all’istituzione accademica di provenienza la Coppa Campioni PNI e al progetto vincitore un ulteriore riconoscimento di 25mila euro da reinvestire nelle proprie attività hi-tech, messo in palio da FS Italiane.  Si assegneranno inoltre due Menzioni speciali (“Social Innovation” promossa da Global Social Venture Competition e “Pari Opportunità” istituita dal MIP Politecnico di Milano) e diversi Premi Speciali messi a disposizione da Ambasciate e da prestigiose aziende partner.

L’edizione 2017 si svolgerà nei giorni 30 novembre e 1 dicembre tra il Complesso Universitario Federico II di San Giovanni a Teduccio e la Città della Scienza, con un programma caratterizzato da numerosi eventi sulle tematiche di business, innovazione e cultura: lo speed-date B2B del 30 novembre tra espositori, investitori, imprenditori e manager, il convegno “Connecting to the Future” e le testimonianze di storie d’impresa di successo. Il 1° dicembre il focus si sposterà sulle aree espositive dedicate a ICT, Industrial, Life Sciences e Cleantech&Energy, per poi chiudere i lavori con la Finale PNI: pitch dei finalisti, spettacolo e proclamazione dei vincitori.

Info e programma sul sito dell’evento.

Nov 132017
 

In una finale emozionante, segnata dalle tante novità introdotte dalla formula del Techgarage, vince la Start Cup Sardegna 2017 Relicta, che si porta a casa complessivamente 9.5000 Euro: 2000 Euro messi a disposizione da Sardegna Ricerche, 5000 Euro concessi dalla Legacoop Sardegna vincolandoli alla costituzione in società cooperativa e  2500 Euro più servizi di supporto e consulenza offerti da Abinsula.

Secondo posto per MO.NAT, che si aggiudica 5.000 euro: 2000 Euro da Sardegna Ricerche; 2.000 Euro dalla Unifidi Sardegna e 1.000 Euro euro servizi di supporto e/o consulenza offerti da Webidoo.

Terzo posto per Neeot- Think Away che porta a casa 4.000 Euro, 2.000 dei quali concessi da Sardegna Ricerche.

I tre gruppi accedono alla fase nazionale, il 15° Premio Nazionale per l’Innovazione (PNI), che si terrà a Napoli i giorni 30 novembre e 1 Dicembre 2017.

Il PNI, oltre a offrire ai partecipanti la possibilità di vincere i premi finali messi a disposizione dagli sponsor nazionali, consentirà loro di incontrare i principali esponenti della comunità scientifica e finanziaria italiana dedicata all’innovazione.

Ago 102017
 

Ecco le 15 idee di impresa che potranno partecipare alla Tech Week, la terza e più impegnativa fase della Start Cup Sardegna 2017.

Partecipano alla terza fase:

3W house
BioPetAntimicrobials
BonEATo
Business Creator
Cleeko
CRUISEadvisors.it, informati, scegli, salpa!
Edilcozze
Heart of Sardinia
Hole Silent System
Il Fico d’India per la produzione di cosmetici naturali
Malia Delivery
MindPot
MO.NAT
Osteo-Lab
Waggin

Il percorso si terrà a Sassari dal 18 al 22 settembre e prevede un accompagnamento orientato a favorire l’acquisizione da parte dei team di competenze tecniche e manageriali per una pianificazione efficace della propria proposta di business. In particolare verrà approfondita la pianificazione economico-finanziaria.

L’intervento di tutoraggio sarà realizzato nei confronti di ogni gruppo e includerà una fase di raffinamento dell’idea imprenditoriale, sessioni di brainstorming e il vero e proprio supporto alla preparazione della presentazione della business idea.

Al termine saranno selezionati i migliori 5 progetti che andranno direttamente alla finale SCS 2017.

Info sul sito di Start Cup Sardegna

Mag 262017
 

E’ partita la X edizione del Premio Start Cup Sardegna! La competizione tra business plan di idee imprenditoriali innovative maturate in contesti di ricerca, promossa dagli atenei di Cagliari e Sassari, si svolgerà da maggio a ottobre 2017. Candidature aperte entro il 30 giugno 2017.

Per partecipare bisogna avere un’idea imprenditoriale innovativa, preferibilmente basata sulla ricerca, in qualsiasi settore e indipendentemente dal suo stadio di sviluppo. E’ importante aspirare a sviluppare un progetto di impresa innovativa nel territorio regionale.

Nello specifico, possono partecipare studenti, ricercatori e partecipanti esterni al mondo universitario, organizzati in una di queste forme:
– gruppi di persone fisiche di almeno 2 componenti;
– imprese in forma di società, non costituite prima del 1 gennaio 2017 oppure costituite nel corso del 2016 ma non ancora attive o con dichiarazione inizio di attività successiva al 1 gennaio 2017.

Premi

Start Cup Sardegna assegna premi in denaro alle migliori idee di impresa espresse in forma di business plan e offre a tutti i partecipanti percorsi di apprendimento all’autoimprenditorialità e incontri per la divulgazione della cultura imprenditoriale e il networking.

Il Rotary Club Cagliari, nell’ambito della sua azione per i giovani, intende promuovere e valorizzare le eccellenze regionali nel campo delle start up sociali che affrontano il tema della dispersione scolastica anche con il recupero del patrimonio immobiliare urbano. Per questo ha istituito un premio speciale di 2.000 euro rivolto ai team Start Cup Sardegna 2017 che affronteranno questo tema. La scelta del team vincitore del premio speciale Rotary Club Cagliari verrà effettuata da una Commissione di Valutazione interna al Rotary Club Cagliari.

 

SCS 2017 si compone di 3 fasi:

Fase 1
Il primo step è l’iscrizione entro il 30 giugno 2017, compilando il form disponibile sul sito www.startcupsardegna.it. Le Business idea devono essere presentate anche tramite un video elevator pitch.

La novità di questa fase è lo scouting tour effettuato dal team Barcamper a Olbia (19/6), Sassari (20/6), Nuoro (21/6) e Cagliari (22/6). Barcamper è l’ufficio mobile di dpixel, innovation company e advisor esclusivo del fondo Barcamper Ventures. Attraverso Barcamper, il team di dpixel effettua un programma di scouting e formazione che offre competenze e strumenti concreti per trasformare idee imprenditoriali in startup di successo. Per partecipare a una delle tappe di Barcamper bisogna, dopo essersi iscritti al portale www.startcupsardegna.it e aver caricato la propria business idea, selezionare direttamente dal portale città e fascia oraria preferita per l’incontro.

Verranno ammesse alla fase successiva un massimo di 40 idee.

Fase 2
Durante questa fase saranno proposte iniziative di team building, sviluppo e focalizzazione delle business idea. Solo le migliori 15 idee potranno accedere alla fase seguente: queste dovranno caricare sulla piattaforma i business plan, gli executive summary in italiano ed inglese e i video elevator pitch entro il 5 ottobre 2017.

Fase 3
Si compone di un percorso intensivo di mentoring e della selezione dei migliori 5 progetti finalisti. Oltre alle 5 idee finaliste del percorso Start Cup, partecipano di diritto alla finale anche i finalisti del Contamination Lab Uniss e i finalisti del Contamination Lab Unica.

La sfida regionale proclamerà i tre vincitori di Start Cup Sardegna 2017 ai quali spetteranno, oltre alla formazione gratuita di cui godranno tutti i partecipanti, premi in denaro e la possibilità (riservata ai gruppi collegati al mondo della ricerca pubblica) di partecipare al 15° Premio Nazionale per l’Innovazione (PNI), in programma a Napoli il 30 novembre e 1 Dicembre 2017. Al PNI si concorrerà con i vincitori di tutte le “Start Cup” italiane legate ad atenei ed enti di ricerca.

Informazioni:
Sito web
info@startcupsardegna.it
Consulta il regolamento completo.

Mar 062017
 

C’è tempo fino a venerdì 31 marzo 2017 per presentare le candidature per la nuova edizione di Italian Master Startup Award 2017, competizione promossa dall’Associazione PNICube rivolta alle giovani imprese innovative  nate, ospitate o legate da rapporti di collaborazione con le università e gli incubatori italiani.

L’edizione 2017 del Premio sarà organizzata in collaborazione con l’Università degli Studi Palermo e con il Consorzio ARCA (incubatore di imprese partecipato dall’Università degli Studi di Palermo) e si terrà a Palermo il 19 maggio 2017.

Partecipanti

Possono partecipare le società che si sono costituite dopo il 01/01/2012 con almeno due bilanci di esercizio conclusi appartenenti a una delle seguenti categorie:

  1. start-up che hanno partecipato o che si sono costituite in seguito alla partecipazione ad una delle business plan competition associate al Premio Nazionale per l’Innovazione (PNI);
  2. start-up che hanno usufruito dei servizi di uno degli incubatori universitari, delle Università o degli Enti che fanno parte della rete PNICube;
  3. spin-off universitarie, ossia start-up fondate da un ricercatore di un’università o Ente Pubblico di Ricerca con il supporto e/o l’approvazione dell’università stessa.

Premi
La società vincitrice ottiene un premio in denaro del valore di € 5.000, erogato dall’Associazione PNICube.

UniCredit offre minimo un “Premio UniCredit Start Lab”, che consiste in servizi di mentoring, coaching e networking con possibili investitori. I settori di interesse includono: ICT/Digital/Web, Life Science, Clean Tech, Innovative Made in Italy.

Mosaicoon Spa offrirà all’azienda vincitrice la realizzazione di un video da selezionare tra i video presenti sulla propria piattaforma.

L’Ambasciata di Francia in Italia offre il Premio “Franci@Startup” per permettere di conoscere meglio le opportunità d’oltralpe per sviluppare la propria attività o per favorire la realizzazione di collaborazioni tecnologiche con enti/aziende francesi. Al vincitore verrà data la possibilità di un soggiorno in Francia per incontrare gli attori dell’innovazione e/o potenziali partner.

Il Department for International Trade, la divisione italiana del governo britannico per la promozione dell’export e degli investimenti esteri, assegnerà il Premio speciale “London Tech Week” – Ambasciata Britannica ad una start-up del settore “Technology” che consiste nella partecipazione ad una missione di due giorni a Londra in occasione della London Technology Week.

Come partecipare
Il termine per la presentazione delle candidature è fissato per le ore 12:00 di venerdì 31 marzo 2017. Le candidature devono essere presentate tramite i soci e dei partner di PNICube (nel nostro caso, tramite UniCa Liaison Office), pertanto i  candidati dovranno inviare i moduli scaricabili dal sito, da compilare sia in lingua italiana che in lingua inglese, all’indirizzo unicaliaisonoffice@unica.it.

questo link sono disponibili il regolamento e la modulistica.

Informazioni:
PNI Cube Dott.ssa Lidia Noto, tel. 393 8647711
Hahstag: #IMSA_2017

credits unica.it | accessibilità Università degli Studi di Cagliari
C.F.: 80019600925 - P.I.: 00443370929
note legali | privacy

Nascondi la toolbar