Apr 052018
 

Avviso di manifestazione di interesse per l’individuazione di partner privati da inserire nel costituendo Centro di competenza ad alta specializzazione coordinato dall’Università degli studi di Cagliari

L’Università di Cagliari intende raccogliere manifestazioni d’interesse da parte dei soggetti privati interessati ad aderire alla proposta promossa dall’Ateneo per la creazione di un Centro di competenza ad alta specializzazione, nella forma del partenariato pubblico-privato, avente lo scopo di promuovere e realizzare progetti di ricerca applicata, di trasferimento tecnologico e di formazione su tecnologie avanzate, nel quadro degli interventi connessi al Piano nazionale Industria 4.0.

L’avviso, pubblicato in ottemperanza all’art. 1, comma 1, lettera d) del decreto direttoriale Mise del 29/01/2018, ha lo scopo di acquisire manifestazioni d’interesse per l’individuazione di soggetti privati in possesso dei requisiti previsti dal decreto e di valutarne le capacità tecnico-professionali e organizzative, nonché le proposte progettuali, per selezionare i potenziali partner nell’ambito del Centro di competenza ad alta specializzazione.

Le manifestazioni di interesse presentate nell’ambito dell’avviso hanno lo scopo di comunicare la disponibilità a essere successivamente invitati ad aderire al partenariato previsto dalla proposta di Centro di competenza ad alta specializzazione, ferma restando da parte dell’Università di Cagliari la verifica dei requisiti di ammissibilità, la valutazione delle capacità tecnico-professionali ed organizzative e la valutazione delle proposte presentate.

La scadenza per la presentazione delle manifestazioni di interesse, da inviare via posta elettronica certificata è fissata al 9 aprile 2018.

Responsabile del procedimento: Orsola Macis.

Gli allegati per la presentazione della propria candidatura sono disponibili a questo link.

Nov 202017
 

Il Ministero dello Sviluppo Economico finanzia con 26 milioni di euro la concessione di “Voucher per l’internazionalizzazione” per sostenere le PMI e le reti di imprese nella loro strategia di accesso e consolidamento nei mercati internazionali.

L’intervento consiste in un contributo a fondo perduto sotto forma di voucher in favore delle PMI che intendono guardare ai mercati oltreconfine attraverso la consulenza di un Temporary Export Manager, figura specializzata capace di studiare, progettare e gestire i processi e i programmi sui mercati esteri.

Sono previste due tipologie di agevolazione:

– Voucher “early stage”, di importo pari a 10.000 euro a fronte di un contratto di servizio pari almeno a 13.000 al netto di IVA. Il contratto di servizio, stipulato con uno dei soggetti iscritti nell’elenco società di TEM del Ministero, dovrà avere una durata minima di 6 mesi.

– Voucher “advanced stage”, di importo pari a 15.000 euro a fronte di un contratto di servizio pari almeno a 25.000 al netto di IVA.

Le domande di accesso completate e firmate digitalmente dovranno essere presentate esclusivamente online a partire dalle ore 10.00 del 28 novembre 2017 e fino alle ore 16.00 del 1° dicembre 2017.

Per informazioni è possibile contattare l’help desk alla mail exportvoucher@mise.gov.it.

Scheda informativa.

Ott 152017
 

È stato pubblicato un nuovo avviso del “Programma di ricerca e sviluppo per l’integrazione della filiera biomed“. Il bando ha l’obiettivo di favorire un più ampio utilizzo dei laboratori e delle piattaforme di ricerca pubbliche del settore biomedicina attraverso il finanziamento di piccoli progetti di ricerca e sviluppo.

Sono beneficiarie le imprese di qualsiasi dimensione con sede operativa in Sardegna che propongano un progetto di ricerca e sviluppo da realizzare anche attraverso l’utilizzo dei laboratori e delle piattaforme appartenenti a strutture di ricerca pubbliche sarde.

I progetti di ricerca dovranno riguardare le tematiche del settore della biomedicina: 1. Tecnologie omiche per la medicina personalizzata, 2. Sviluppo di nuovi farmaci e diagnostici, 3. Medicina veterinaria e 4. Tecnologie di informatica biomedica.

Il programma prevede una procedura valutativa a graduatoria. Per partecipare è necessario far pervenire le domande entro le ore 12:00 del 24 novembre 2017.

Il bando completo è disponibile a questo link.

Feb 232017
 

Sardegna Ricerche ha pubblicato il “Programma di ricerca e sviluppo per l’integrazione della filiera biomed” che finanzia piccoli progetti di ricerca e sviluppo che utilizzino i laboratori e le piattaforme appartenenti a strutture di ricerca pubbliche della Regione Sardegna.

Possono partecipare tutte le imprese con sede operativa in Sardegna.

I progetti dovranno riguardare:
1. Tecnologie omiche per la medicina personalizzata
2. Sviluppo di nuovi farmaci e diagnostici
3. Medicina veterinaria
4. Tecnologie di informatica biomedica

Il programma prevede una serie di avvisi successivi e una procedura valutativa a graduatoria. Per partecipare al primo avviso è necessario far pervenire le domande entro le ore 12:00 del 13 aprile. La dotazione finanziaria iniziale è di 420.000 euro.

Il bando completo e la modulistica sono pubblicati a questo link.

Informazioni:
Giuseppe Serra serra@sardegnaricerche.it
Telefono +39 070 9243.1
Sardegna Ricerche, Edificio 2
Loc. Piscinamanna, Pula

Nov 172016
 

Come descrivere la tua impresa nel Business Plan

E’ iniziato il 14 novembre a Sassari il ciclo di incontri dedicati alle imprese regionali in programma in 5 comuni della Sardegna. L’iniziativa è promossa dalla Regione Sardegna, in collaborazione con le camere di commercio e le associazioni di categoria. Nel corso degli incontri saranno presentati i bandi che si propongono di supportare le imprese nei processi di innovazione a sostegno della competitività e di individuare nuove opportunità di business. Con la programmazione unitaria 2014-20 sono disponibili per le imprese sarde 725 milioni di euro, da assegnare attraverso bandi che adotteranno procedure rapide, a sportello.

Per ogni tappa sono previsti alcuni workshop tematici nel corso dei quali gli esperti regionali approfondiranno gli argomenti di particolare interesse per le imprese. La novità è rappresentata dalla presenza di sportelli a cui i partecipanti potranno rivolgersi per tutta la durata dell’evento.

Diverse le aree tematiche: innovazione, sostegno finanziario alla creazione di impresa e alla crescita di imprese, accesso al credito e agli strumenti finanziari, programmazione territoriale e Investimenti Territoriali Integrati (ITI) per le aree urbane.

Ecco il calendario degli incontri:
– Sassari (14 novembre – ore 15:30)
– Olbia (18 novembre – 15:30)
– Nuoro (21 novembre – 15:30, ExMè, piazza Mameli)
Cagliari (25 novembre – 15:30, Fiera Internazionale della Sardegna) Consulta le slide delle presentazioni
– Oristano (28 novembre – 10:00, sede da definire).

Per partecipare occorre iscriversi online a questo link.

Programma dell’incontro a Cagliari
25 novembre 2016, ore 15.30

Fiera Internazionale della Sardegna, Palazzo dei Congressi, (Ingresso lato Coni)

h 15.30 – Saluti istituzionali
Raffaele Paci – Assessore Regionale alla Programmazione
Massimo Zedda, Sindaco di Cagliari
Maurizio De Pascale, Presidente della Camera di Commercio di Cagliari

h 16.00 – La strategia regionale sulla competitività delle imprese
Il quadro strategico regionale, Raffaele Paci – Assessore Regionale della Programmazione
L’audit energetico delle imprese, Maria Grazia Piras – Assessore Regionale dell’Industria
Cultura d’impresa tra sviluppo e innovazione, Claudia Firino – Assessore Regionale della Pubblica Istruzione
Sostegno finanziario alle imprese e obiettivi sociali, Virginia Mura – Assessore Regionale del Lavoro

h 16.45 – I bandi della programmazione 2014/2020
Aumento della competitività delle MPMI, Marco Naseddu, Centro Regionale di Programmazione
Sostegno agli investimenti materiali e immateriali T1, Federica Todde, Centro Regionale di Programmazione
Aiuti alle imprese culturali e creative, Antonina Scanu, Assessorato della Pubblica Istruzione
Il Fondo Sociale per la creazione d’impresa, Antonella Fadda, Assessorato Regionale del Lavoro
Strumenti a supporto delle start-up innovative, Giuseppe Serra, Sardegna Ricerche
Miglioramento dell’efficienza energetica nelle PMI nel territorio della Sardegna, Stefano Piras, Assessorato
Regionale dell’Industria

h 17.15 – I bandi di prossima pubblicazione
Promozione nei mercati esteri delle PMI in forma singola – Internazionalizzazione T1, Francesca Murru,
Assessorato Regionale dell’Industria
Aiuti per progetti di ricerca e sviluppo, Cesare Mou, Sardegna Ricerche

Scarica il programma della tappa di Cagliari [file .pdf]

 

credits unica.it | accessibilità Università degli Studi di Cagliari
C.F.: 80019600925 - P.I.: 00443370929
note legali | privacy

Nascondi la toolbar