Nov 182015
 

4422952742_30a436e31d

Si è tenuta nella settimana dal 23 al 27 novembre 2015 presso il nostro ateneo la prima edizione del corso per dottorandi “Finanziare, trasferire e comunicare la ricerca“, organizzato dalla Direzione per la ricerca e il territorio nell’ambito dell’intervento Innova.Re.

L’iniziativa ha inteso offrire ai ricercatori di Unica, nella fase più precoce del loro percorso di ricerca, un set di competenze trasversali indispensabili alla valorizzazione dei risultati della loro attività.

L’iniziativa ha coinvolto oltre 100 dottorandi e ha registrato entusiasmo e partecipazione da parte dei corsisti. Tra i punti di forza, l’approccio interdisciplinare e l’apertura alla contaminazione: i dottorandi provenivano infatti da tutte le scuole di dottorato dell’ateneo.

Il programma ha toccato i temi della protezione della proprietà industriale, della comunicazione della ricerca, del finanziamento tramite fonti regionali, nazionali ed europee e della cultura d’impresa. I corsisti riceveranno crediti formativi utili per i loro percorsi di dottorato al superamento di una prova di verifica.

Il programma completo del corso.

Ott 232015
 

Unica_Imprese locandinaDue intense giornate di networking vedranno, giovedì 5 e venerdì 6 novembre 2015, oltre 50 ricercatori del nostro ateneo presentarsi a una rappresentanza del mondo imprenditoriale locale: è in programma infatti a Cagliari, presso il Caesar’s Hotel, l’evento “Unica & Imprese: i ricercatori dell’Università di Cagliari si presentano agli imprenditori”.

Obiettivo dell’iniziativa, prima nel suo genere, è quello di avvicinare il mondo dell’università a quello dell’impresa, avviando un percorso di conoscenza reciproca che segue l’orientamento del nostro ateneo di aprirsi al territorio e far conoscere sempre di più il potenziale innovativo che si sviluppa all’interno dei suoi dipartimenti.

Durante i due giorni, le imprese potranno scoprire una serie di attività di ricerca, distribuite fra 9 ambiti tematici: Agrifood, Biomedicina, Comunicazione e Marketing, Economia e Management, Energia e Ambiente, ICT, Ingegneria e Logistica, Tecnologie per la salute e il benessere e, infine, Turismo e Beni culturali.

Nel corso delle due giornate saranno illustrati anche i servizi offerti dall’ateneo alle imprese tramite l’Industrial Liaison Office e le opportunità dell’apprendistato di alta formazione e ricerca, un contratto che si attiva in convenzione con l’università. Le giornate si concluderanno con un pranzo di networking, dalle 13.30 in poi.

Le imprese interessate possono compilare il form di registrazione disponibile a questo link.

5 e 6 novembre 2015 Ore 9.30-14.30
Caesar’s Hotel, via Darwin 2/4 Cagliari

Info: Direzione per la ricerca e il territorio – apprendistato.unica@amm.unica.it

L’iniziativa è organizzata nell’ambito dell’intervento Innova.Re, POR FESR 2007-2013.

Ott 152015
 

startcupIl prossimo giovedì 29 ottobre 2015 conosceremo i vincitori della Start Cup Sardegna 2015. La finale si terrà, a partire dalle 15.30, nell’aula Magna della Università di Sassari, in Piazza Università n.21.

L’evento prevede:

I saluti di:
Massimo Carpinelli, Il Magnifico Rettore dell’Università di Sassari
Annalisa Bonfiglio, Prorettore delegato per l’innovazione e il territorio dell’Università di Cagliari
Gli interventi di:
Leasing e innovazione di Stefano Esposito – Consigliere Delegato di Sardaleasing
Otto anni di Start Cup Sardegna: numeri, risultati, attese di Francesco Meloni – Responsabile Ufficio Trasferimento Tecnologico

La sfida a colpi di Idee, Pitch e Business Plan dei gruppi Arcolabio, Babaiola, D&D – Dish and Drink, Galf Avenue, IntendiMe, Kalsyfer, Naustrip, Newmes e Smart Sensory Box.

La commissione dei valutatori è composta da:
Massimiliano Fabris, Start Cube – Università di Padova;
Giustiniano La Vecchia, Incubatore Zero SA;
Nicola Pirina, Innovation Strategist Co Founder & Digital Champion Sardegna;
Franco Rabitti, Sardaleasing SpA;
Fabrizio Rovatti, Innovation Factory SRL;
Alice Soru, Open Campus Tiscali;
Alessandro Trudda, Università di Sassari.

Ai primi tre classificati della Start Cup Sardegna 2015 spetteranno premi da €8.000, €4.000 e €2.000 e la possibilità di partecipare (ma solo per i gruppi collegati al mondo della ricerca pubblica) alla fase nazionale della competizione, il 13° Premio Nazionale per l’Innovazione (PNI).

Il PNI, che quest’anno si terrà a Rende, organizzato dalla Università della Calabria, oltre che la possibilità di vincere i premi finali messi a disposizione dagli sponsor nazionali, permetterà ai partecipanti di entrare in contatto con i principali esponenti della comunità scientifica e finanziaria italiana dedicata all’innovazione.

Ott 132015
 

mitzasSi tiene da venerdì 23 a domenica 25 ottobre 2015 a Cagliari, presso la sede del Teatro Massimo in via De Magistris n. 12, la seconda edizione di “Mitzas – Sorgenti di Cambiamento”.

Mitzas sarà dedicato quest’anno al tema dell’intelligenza connettiva, che verrà declinato in numerosi ambiti: dal trasferimento di conoscenze all’energia, dalla cultura alle economie collaborative e di rete.

I tre giorni della manifestazione ospiteranno interventi di rilievo nazionale e internazionale. Durante “The Ring”, venerdì 23 ottobre alle 18, gli atenei di Cagliari e Sassari incontreranno l’ecosistema sardo dell’innovazione e discuteranno di trasferimento tecnologico.
Interverranno per Unica il prorettore per il territorio e l’innovazione Annalisa Bonfiglio, il direttore scientifico del Contamination Lab Cagliari Maria Chiara Di Guardo e il prorettore per la ricerca Micaela Morelli.
“The Ring – off”, invece, nelle mattine di venerdì 23 e sabato 24 (h. 11), offrirà agli studenti sessioni formative su temi di rilevante attualità, indagati a partire da due punti di vista differenti.

L’iniziativa è organizzata nell’ambito dell’intervento Innova.Re, POR FESR 2007-2013.

Il programma di Mitzas
Link al form di iscrizione su Eventbrite

Ott 012015
 

c labSi tiene a Cagliari venerdì 2 ottobre 2015 negli spazi dell’Aula magna di Architettura in via Corte d’Appello n. 87 “Il CLab per i CLab”, la prima giornata di lavoro che coinvolge la rete dei Contamination Lab italiani, i progetti di accompagnamento alla cultura d’impresa promossi dal Miur e dal Mise e realizzati in diversi atenei italiani. Tra gli obiettivi della giornata, la definizione di una agenda di lavoro condivisa basata sulle migliori pratiche e di proposte di sviluppo da presentare a interlocutori istituzionali e privati.

La possibilità di essere una realtà che genera impatto e attrae risorse passa infatti anche dalla capacità di superare il localismo e proporsi come un progetto di respiro nazionale: fare rete è il primo passo per crescere e aumentare le potenzialità innovative delle proprie iniziative. Questa la visione alla base dell’organizzazione di questa prima giornata di aggregazione e confronto, che vedrà come protagonisti i Contamination Lab delle Università di Catania, Cosenza, Napoli, Politecnica della Marche, Reggio Calabria, Trento, Cagliari, Cattolica di Milano.

La mattinata sarà aperta da un saluto del Rettore dell’Università di Cagliari, Maria Del Zompo, ed entrerà subito nel vivo dei temi con un tavolo di lavoro al quale parteciperanno i responsabili del CLab dei diversi atenei. I lavori saranno coordinati da Annalisa Bonfiglio, Prorettore delegato per il territorio e l’innovazione. Nel pomeriggio i team vincitori delle diverse edizioni dei CLab presenteranno i pitch dei propri progetti di startup. Alle 15.30 una tavola rotonda affronterà le problematiche connesse agli aspetti della selezione dei partecipanti e del monitoraggio dei risultati delle iniziative.

Il programma della giornata [file .pdf]

L’evento verrà trasmesso in streaming grazie al supporto della startup Naustrip da questo link.

L’iniziativa è finanziata grazie all’intervento INNOVA.RE – Innovazione in Rete a valere sul Por Fesr 2007-2013.

credits unica.it | accessibilità Università degli Studi di Cagliari
C.F.: 80019600925 - P.I.: 00443370929
note legali | privacy

Nascondi la toolbar