Nov 132017
 

Dalle 12:00 del 15 novembre 2017 le imprese possono presentare domanda nell’ambito del bando “Microincentivi per l’innovazione“, pubblicato da Sardegna Ricerche grazie ai grazie ai fondi europei del POR FESR 2014-2020.

Il bando si rivolge alle micro, piccole e medie imprese con sede in Sardegna e finanzia l’acquisizione di servizi di consulenza per la realizzazione di nuovi prodotti o processi produttivi, oppure per il significativo miglioramento di prodotti o processi esistenti.

L’Università di Cagliari può proporre i suoi servizi nella forma di consulenza da parte del dipartimento.

Il bando finanzia servizi di consulenza in materia di innovazione e servizi di supporto all’innovazione, quali (l’elenco non è esaustivo):
– Servizi tecnici di progettazione e implementazione di innovazione di prodotto o di processo produttivo;
– Servizi tecnici di sperimentazione;
– Servizi di assistenza e informazione in tema di Proprietà intellettuale.

L’agevolazione non può essere richiesta per la realizzazione di servizi di innovazione organizzativa,
commerciale e gestionale (anche sotto forma di software).

Gli aiuti sono concessi in regime “de minimis” fino a un massimo di 15.000 euro, che possono coprire l’80% dei costi ammissibili. I progetti devono essere coerenti rispetto alla Smart Specialization Strategy della Regione Sardegna.

Le domande potranno essere presentate dalle 12:00 del 15 novembre 2017 alle 12:00 del 28 febbraio 2018 e saranno valutate a sportello, in funzione dell’ordine di arrivo, fino a esaurimento delle risorse finanziarie.

La dotazione del bando è di 1 milione di euro. Bando completo e modulistica sono disponibili a questo link.

Informazioni
Mara Mangia mangia@sardegnaricerche.it
Settore Trasferimento Tecnologico Sardegna Ricerche, sede di Nuoro
Telefono +39 0784 260803

Spiacenti, i commenti sono chiusi.

credits unica.it | accessibilità Università degli Studi di Cagliari
C.F.: 80019600925 - P.I.: 00443370929
note legali | privacy

Nascondi la toolbar