Dic 072015
 

intendimeIntendiMe, la startup nata dal Contamination Lab Cagliariclassificata al primo posto della Start Cup Sardegna 2015, si è aggiudicata il primo posto nella sezione ICT del Premio Nazionale per l’Innovazione (PNI), la competizione nazionale fra i migliori progetti d’impresa innovativa vincitori delle 18 competizioni regionali (StartCup) che coinvolgono oltre 50 tra università, incubatori e istituzioni, quali il CNR, l’Enea e l’Istituto Italiano di Tecnologia.

Il PNI 2015 ha visto la partecipazione di 3.253 neoimprenditori, per 1.278 idee e 608 business plan presentati. I vincitori sono stati selezionati tra le 63 startup finaliste da una giuria composta da oltre 30 esponenti del mondo dell’impresa, della ricerca universitaria e del venture capital, sulla base di criteri come originalità dell’idea imprenditoriale, la realizzabilità tecnica, l’interesse per gli investitori, l’adeguatezza delle competenze del team, l’attrattività per il mercato. La finale del PNI 2015 si è svolta a Rende (Calabria) il 3 e 4 dicembre 2015.

IntendiMe offre un sistema pratico e innovativo, in grado di rilevare tutti i suoni della casa e avvisare l’utente direttamente sul proprio smartphone, tablet o dispositivo da polso. Il team di IntendiMe è composto da Alessandra Farris, Antonio Pinese, Giorgia Ambu.

IntendiMe ha ricevuto in premio un assegno di 25mila euro. Ecco gli altri vincitori di PNI 2015.

Spiacenti, i commenti sono chiusi.

credits unica.it | accessibilità Università degli Studi di Cagliari
C.F.: 80019600925 - P.I.: 00443370929
note legali | privacy

Nascondi la toolbar